closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 28.01.2014

Ore decisive per la legge elettorale. Renzi alza la posta e minaccia: «Se salta l’accordo, legislatura senza speranze». Ma ottiene da Berlusconi solo l’innalzamento al 38% della soglia per il premio di maggioranza. Letta fa buon viso e si mostra ottimista

Politica

Renzi chiama l’ultimo giro

Andrea Colombo

«Se si affossa la riforma elettorale legislatura senza speranze». Il leader Pd alza la posta. Per le sorti del governo decisive le prossime 48 ore. Letta si mostra ottimista: «Se c’è l’accordo il più felice sono io»

LEGGE ELETTORALE

Le condizioni di Berlusconi

Andrea Fabozzi

Renzi media con Verdini. Ottiene solo un ritocco alla soglia raggiunta la quale scatta il premio alla prima minoranza. Dal 35 al 38%, ma il vantaggio reale per i grandi partiti può essere molto maggiore

Lavoro

Electrolux, proposta indecente

Antonio Sciotto

La multinazionale chiede agli operai italiani di dimezzarsi i salari. O non investirà più e lo stabilimento di Porcia verrà chiuso

Commenti

Disoccupazione e orario di lavoro: Italia record

Stefano Perri

Se un italiano lavorasse le stesse ore annue di un europeo, l’occupazione dovrebbe crescere del 12,54%. Se lavorasse come un francese avremmo un più 18,34%, come un tedesco il 29,95% in più. Si tratta solo di un esercizio meccanico ma dice che è possibile lavorare meno e lavorare tutti

SCUOLA

L’Intra moenia entra al liceo

Claudio Dionesalvi, Silvio Messinetti

Corsi di recupero tenuti dagli insegnanti dell’istituto dietro compenso privato e «volontario»; prestiti "agevolatissimi" alle famiglie grazie all'accordo con Banca Carime. Il contestato esperimento dello scientifico «Fermi» di Cosenza

Nuovo raid aereo israeliano contro la Siria

Michele Giorgio

Colpita una base militare a Latakiya. Intanto Netanyahu genera polemiche a destra proponendo che una parte delle colonie ebraiche rimangano sotto l'autorità di Abu Mazen dopo la firma di un accordo con i palestinesi

Siria, a Ginevra è stallo e Homs paga il conto

Chiara Cruciati

Governo e Cns divisi anche sulla gestione del corridoio umanitario. Sull'esecutivo di transizione il nodo irrisolto resta Assad. E gli Usa pensano di tornare ad aiutare militarmente le opposizioni

Cultura

Un patriarcato in discesa verticale

Michele Spanò

Con «Inclinazioni» (da Raffaello Cortina), l’autrice italiana torna nel laboratorio filosofico. Questa volta per affrontare le retoriche pubbliche che hanno accompagnato la postura verticale dell’«homo erectus» e per decostruire l’immagine di una «naturale» attitudine femminile alla cura dell’altro

L’ironico incedere poetico di José Emilio Pacheco

Francesca Lazzarato

La scomparsa del poeta messicano. È stato considerato l’autore più significativo del Novecento letterario latinoamericano. Numerose le raccolte di versi pubblicate. E alcuni suoi romanzi hanno avuto la capacità di narrare una nazione catapultata in pochi anni in una modernità segnata da ingiustizie e corruzione

La scomparsa di Alberto Signetto

Silvana Silvestri

A sessant'anni muore il cineasta e documentarista. I suoi lavori sulla scena piemontese e oltreoceano e l'incontro con Ruiz e Straub e Hillet

La regola sonora di Chomsky

Mario Gamba

Una azione musicale con video firmata dal compositore Emanuele Casale dedicata al pensiero del linguista