closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 27.11.2019

«Per Alitalia non abbiamo soluzioni di mercato». Dopo il ritiro di Atlantia, il ministro Patuanelli e il premier Conte ammettono: «Il consorzio non c’è più». Ipotesi all’orizzonte: ristrutturazione e dimezzamento del personale, come chiede Lufthansa. I sindacati confermano lo sciopero, il 13 dicembre voli a terra

Finaziamenti illeciti, i sospetti dei pm sulla vecchia Fondazione di Renzi

Riccardo Chiari

Perquisiti imprenditori e rappresentanti legali di società finanziatrici della Fondazione Open, ipotesi di autoriciclaggio, riciclaggio, appropriazione indebita e false comunicazioni sociali. Il presidente della Fondazione chiusa lo scorso anno, l'avvocato Alberto Bianchi, indagato per finanziamento illecito a partiti e traffico di influenze. Il M5s chiede una commissione di inchiesta, il Pd frena. Renzi: "Tutto fatto con la massima trasparenza".

Commenti

Contro le passioni tristi, le sardine urtano il populismo

Marco Bascetta

Le piazze piene di una presenza altra e oppositiva compromettono la rappresentazione e l'autorappresentazione del cosiddetto populismo, fattori non certo secondari della sua forza politica. Il quale reagisce con lo strumento che gli è più caro; le teorie del complotto

OGGI IN ASIA

Cina: tecnologia, distopie e rassicurazioni

Marco Fumian, Simone Pieranni

In realtà, mentre la Cina è impegnata a tranquillizzare tutti, assicurando che la globalizzazione mondiale a trazione cinese sarà un destino comune, un futuro win win che cercherà di portare benefici per tutti, e cerca di diffondere immaginari più positivi riguardo al futuro tecnologico mondiale, quanto sta succedendo in Cina nell’ambito tecnologico (e nelle sue derive securitarie), non è tanto diverso da quanto accade in Occidente e, anzi, ne influenza già alcune pratiche che se in Cina sono già realtà, in Occidente lo diventeranno molto presto.

Cultura

Aquileia, due millenni di storia tra oriente e occidente

Valentina Porcheddu

Una rassegna all'Ara Pacis per testimoniare l'importanza di un porto commerciale di primissimo piano del Mediterraneo, in cui confluivano non solo merci ma anche idee e correnti artistiche dal Nord Africa e dal Medio Oriente che, rielaborate, s’irradiarono fino all’antica provincia del Noricum

Fabbricare la collettività

Chiara Ingrao

Un’anticipazione dal romanzo «Dita di dama» (La Nave di Teseo), da domani in libreria. Il 28 novembre di 50 anni fa la prima manifestazione di centomila metalmeccanici invadeva la capitale

La trappola narrativa che dà valore alle merci

Massimiliano Guareschi

«Arricchimento» di Luc Boltanski e Arnaud Esquerre, per il Mulino. Al centro dell’indagine la specificità del capitalismo contemporaneo sondata dal punto di vista non dello «spirito» degli attori e dei loro modelli di giustificazione ma dello statuto delle cose e dalla loro circolazione come merci. La chiave del profitto risiede nella circolazione, prima geografica, ora culturale

Gong, il respiro dei sixties

Roberto Franco

Esce un lussuoso cofanetto della storica band dal titolo «Love From The Planet Gong: The Virgin Years 1973-75»

Nada, la ragazza che non voleva cantare

Stefano Crippa

«Materiale domestico», titolo unico per un doppio progetto: una raccolta di 24 provini - con quattro inediti - e l'autobiografia dell'artista livornese