closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 27.08.2021

La strage annunciata dell’aeroporto. Con un attacco «complesso» rivendicato in serata, lo Stato islamico capitalizza l’attenzione del mondo concentrata su Kabul: tra i 60 morti, molti civili che si accalcavano nella speranza di partire e almeno 12 soldati statunitensi

Commenti

La Costituzione compagna dei lavoratori Gkn

Alessandra Algostino

La lotta degli operai di Campi Bisenzio contro la delocalizzazione pone il tema del lavoro «come un corpo di diritti e un patrimonio collettivo». E la nostra Carta ha lo stesso spirito

Cultura

Al largo di Mahdia luccicano capolavori

Valentina Porcheddu

Non si trattava di una città sommersa, ma di un relitto e del suo carico. Aristocratici romani, adepti del gusto ellenistico, avevano commissionato mirabili opere d’arte greca. Le ricerche si rivelarono perigliose fin dal principio, a causa della profondità e delle correnti: il giacimento era in mare aperto a circa cinque km dal promontorio del Capo d’Africa. Il favoloso rinvenimento promosse la nascita dell’archeologia subacquea

Un viaggio nel tempo e nello spazio tra cinema e memoria resistente

Massimo Congiu

«Una svedese in guerra» di Massimo Recchioni, per Solfanelli. Un'indagine intorno a «L’Agnese va a morire». L'autore sale in macchina con il regista Giuliano Montaldo e la moglie di questi, Vera Pescarolo, e parte alla volta dei luoghi del film. Durante il tragitto gli occupanti dell’autovettura parlano dell’epopea del Neorealismo e della sua capacità di rinnovare il cinema rappresentando passioni e aspettative sociali dell’Italia uscita dalla guerra

Tra mito e Storia, l’innocenza perduta della Riviera francese

Guido Caldiron

Parla la studiosa britannica Mary S. Lovell che ha pubblicato «Côte d’Azur» per Neri Pozza. «Questo stile di vita edonistico era così lontano da quello delle famiglie dei lavoratori che l’essere irraggiungibile l’ha trasformato in un mondo onirico fatto di glamour ed eccessi». «Allo Chateau de l’Horizon, nei pressi di Antibes, soggiornarono Cole Porter, Picasso e Cocteau. Oggi tocca agli sceicchi del petrolio, agli oligarchi russi e ai capi della mafia cinese»

Quale ordine globale senza spingere il mondo alla rovina

Massimo De Carolis

In Afghanistan, come altrove, è mancata non la “nazione”, ma un tessuto civile in cui le differenze (etnie, religioni e identità di genere) potessero convivere. Nessun governo può durare a lungo, se non offre una risposta all’esigenza di autogoverno che tiene insieme i diversi segmenti di una popolazione civile

L’arroganza di Bonomi contro la Cgil

Giacinto Botti, Maurizio Brotini

La vaccinazione è un dovere di ogni cittadino responsabile, ma per noi può divenire un obbligo solo attraverso una legge, nel rispetto dell’articolo 32 della Costituzione, e non con un nuovo accordo tra le parti sociali o con l’aggiornamento del protocollo sulla sicurezza. Un protocollo sicurezza, peraltro, già rinnovato su richiesta del sindacato in merito alla possibilità di realizzare la vaccinazione anche nei luoghi di lavoro

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.