closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 27.06.2014

Quattro referendum contro la gabbia del Fiscal compact. Nel Comitato promotore economisti, giuristi e sindacalisti di diverso orientamento politico. Presentati ieri i quesiti per la raccolta delle firme: 500 mila in 90 giorni, dal 3 luglio al 30 settembre. Una mobilitazione politica per aiutare il paese a uscire dalla morsa della disoccupazione e della mancata crescita

Politica

Quattro Sì per uscire dall’austerità

Roberto Ciccarelli

500 mila firme entro 90 giorni contro il Fiscal compact. Nel comitato promotore economisti, sindacalisti, parlamentari di tutti gli schieramenti politici. Per eliminare le disposizioni che obbligano governo e parlamento a fissare obiettivi di bilancio più gravosi di quelli definiti in sede europea

Europa

Ue, il Patto della discordia

Anna Maria Merlo

Braccio di ferro sul mandato da dare alla Commissione. Renzi chiede una lettura più flessibile dei trattati: ok a Juncker «solo se c’è un documento chiaro su dove vuole andare l’Europa»

Politica

«Il Pd non fa scouting. È Sel che cambia linea»

Daniela Preziosi

Parla Matteo Orfini, presidente dell'assemblea del Pd: due anni fa Vendola diceva 'mescoliamoci'. Oggi sta all'opposizione di un governo che ha iniziato a fare la redistribuzione. Il futuro centrosinistra: insieme abbiamo preso il 29 per cento, il Pd con un programma chiaro ha preso il 40,8

Il nuovo senato traballa

Andrea Colombo

Si allarga il fronte contrario al testo del governo e favorevole all’elezione diretta. Tensione in Forza Italia, fissata una riunione congiunta dei gruppi per decidere cosa fare

Italia

Emergenza emigrazione

Giorgio Salvetti

L'Istat regista il costante calo degli stranieri che arrivano in Italia, in molti stanno rientrando nei loro paesi, mentre raddiopiano gli italiani che cercano fortuna all'estero. Il risultato è che nascono sempre meno bambini e la popolazione è sempre più vecchia

Italia

I vescovi: «Siamo lontani dalla società»

Luca Kocci

Pubblicato l’Istrumentum laboris, traccia di lavoro che spiega la distanza tra la Chiesa e la società. I temi caldi: unioni civili, divorziati contraccezione, aborto e omosessuali. Se ne discuterà nei prossimi Sinodi, ma già si notano alcune aperture inattese

Reportage

I miracoli in nero del Latina Calcio

Marco Omizzolo, Roberto Lessio

Il club pontino è passato in pochi anni dalla categoria dilettanti a un soffio dalla serie A. Il proprietario è il deputato di Fratelli d’Italia Pasquale Maietta. Una carriera politica folgorante, la sua, con «grandi elettori» molto discutibili e un papà in galera

All’Europa serve un New Deal

Luciano Gallino

Se avesse un po’ di coraggio, il governo italiano dovrebbe rilanciare un’idea che circola da tempo: un grande piano per investimenti infrastrutturali

Abu Mazen sulla graticola

Michele Giorgio

La vicenda dei tre ragazzi ebrei scomparsi, quasi certamente rapiti, in Cisgiordania si sta trasformando una disfatta per il presidente dell'Anp Abu Mazen, costretto a ribadire la collaborazione di sicurezza con Israele tra lo sdegno dei palestinesi che fanno i conti con il pugno di ferro delle forze di occupazione

Cultura

L’hackmeeting va in scena

Daniele Pizio

A Bologna da oggi fino a domenica l’incontro annuale delle controculture digitali. Cinquanta talk su anonimato, privacy, Big Data. I temi portanti di un evento che consente di fare il punto sullo stato della Rete

L’avventura di immergersi nel laboratorio marxiano

Benedetto Vecchi

"Nei cantieri marxiani" di Sandro Mezzadra per manifestolibri. L’opera di Karl Marx riletta alla luce della presente crisi senza nostalgia per il passato. E con l’invito a maneggiarla con cura e senza nessuna concessione per il già noto

Visioni

Cronaca di un tradimento

Silvana Silvestri

Nelle sale La gelosia il film di Philippe Garrel presentato a Venezia 2013. In un'atmosfera anni 70 in bianco e nero, il regista analizza la complessità di comunicare fra uomini e donne

La scena aperta degli intermittents

Anna Maria Merlo

La protesta dei lavoratori precari dello spettacolo continua. Dopo la firma dell’accordo, gli occhi di tutti sono puntati al 4 luglio, data di inizio del Festival di Avignon