closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 27.02.2014

Grillo chiede e ottiene l’espulsione dei quattro senatori non allineati, ma sono una decina i parlamentari che vogliono lasciare i banchi a 5Stelle. Sul blog votano in 40mila e tre su 4 decidono di cacciare i reietti. È una falla che rivela la crisi di un movimento nato per la democrazia e ormai stretto nelle maglie di un controllo autoritario

Politica

M5S allo sbando, Grillo perde pezzi

Carlo Lania

Espulsi i dissidenti, ma con loro altri sei senatori annunciano di voler lasciare il Movimento. Grillo esulta: «Meglio pochi ma più coesi», ma ormai il giocattolo si è rotto. Molti i senatori in lacrime e anche tra i fedeli al leader c’è chi ammette di aver sbagliato. In nottata riunioni separate tra fedeli e dimissionari

Gli artigli spuntati del Pd sui dissidenti grillini

Luca Fazio

La base pentastellata sbanda e si scontra sul blog del grande Capo che ha "suggerito" l'epurazione dei quattro senatori, musica per le orecchie della sinistra del Pd che non perde tempo e corteggia i transfughi M5S sognando convergenze e nuovi gruppi in Senato

Politica

Renzi, primo giorno di scuola

Ernesto Milanesi

Visita a Treviso, fra applausi e contestazioni. Non incontra gli operai dell'Elettrolux, saranno ricevuti la prossima settimana a Palazzo Chigi. Nel nordest piegato dalla crisi. «Punto sull’edilizia, taglierò l’Irap». Il presidente batte il ’cinque’ agli alunni: «Punto su di voi, se qualcosa non va scrivetemi a matteo@governo.it»

Renzi affossa il Salva Roma

Eleonora Martini

Il governo ritira il decreto legge fermandosi davanti all’ostruzionismo del M5S. Capitale a rischio default. Marino corre a Palazzo Chigi ma solo per incontri tecnici. In arrivo domani un nuovo decreto legge

Politica

Il nemico da abbattere è il patto di stabilità

Sandro Medici

I vincoli finanziari sugli enti locali che derivano dal patto di stabilità, a Genova come a Napoli, a Roma come dappertutto, stanno strangolando non i sindaci o le giunte ma la condizione materiale delle persone

Rubriche

Incontro con Sergio/1

Giuseppe Caliceti

"Perciò io vi dico solo una cosa: cercate di essere voi stessi. Di farvi una mentalità vostra. Incominciate a leggere. Io alla vostra età leggevo già i giornali. Cercate di sapere già adesso cosa può essere giusto e cosa non lo è"

Rappresentanza

Camusso ha deciso, Landini la boccia

Antonio Sciotto

Le modalità di voto approvate dal Direttivo Cgil non piacciono alla Fiom. Che si prepara al conflitto. I metalmeccanici potrebbero non partecipare. Tra le ipotesi: organizzare una consultazione alternativa nelle fabbriche

Hezbollah: ci vendicheremo al momento giusto

Michele Giorgio

Il movimento sciita conferma di aver subito tre giorni fa un attacco aereo israeliano sulla frontiera tra Libano e Siria. Haaretz: la ritorsione potrebbe prendere di mira alti dirigenti israeliani. In Siria oltre cento jihadisti e ribelli uccisi in un agguato dei governativi

Una religione di successo

Antonello Santagata

Il libro «Un’archeologia del ’noi’ cristiano» di Emiliano Rubens Urciuoli: la tesi principale è che Gesù sia stato il promotore di un rinnovamento interno al giudaismo che solo successivamente avrebbe portato alla nascita dei cristianesimi

La cattiva educazione

Paolo Ercolani

Un incontro con Massimo Baldacci, pedagogista e docente, autore del libro «Per un'idea di scuola». «Bisogna privilegiare lo sviluppo umano e non il capitale umano. Non incoraggiare i produttori efficienti, ma i liberi pensatori»

Mandiamo Renzi a scuola da Manzi

Arianna Di Genova

Il successo clamoroso di una fiction come quella sul maestro Alberto Manzi, nonostante le pecche del film, racconta di un'Italia diversa, stufa dei talk show politici e che sogna una scuola di liberi pensatori

La sfida alla realtà è un viaggio in Tir

Cristina Piccino

Arriva in sala il film di Alberto Fasulo, vincitore dell'ultimo festival di Roma. Ma, paradossi del nostro esercizio, nella capitale non si vedrà. Un'opera di ricerca, che reinventa nuove coordinate dell'immaginario

L'Ultima

Sorridi, c’è McVita per tutti

Mario Di Vito

Un finto curriculum non basta per entrare nel mondo di McDonald’s. E allora abbiamo raccolto le storie di chi in quel ristorante ci vive davvero, cucina in 210 secondi e per andare in bagno ha a disposizione 58 secondi. Una fabbrica di panini dove l’efficienza ha il suono di mille «bip» e il tempo si ferma al primo giorno