closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 27.01.2014

Quinto numero speciale di Asia Files. Speciale lavoro. Un continente solcato da economie in crescita e dalla locomotiva cinese ma anche da crisi. Ovunque un filo rosso: le recenti lotte dei lavoratori per miglioramenti salariali e delle condizioni di lavoro. La delocalizzazione produce squilibri e contraddizioni: nel cuore delle tigri - o ex tali - si annida un conflitto che potrebbe mutare gli equilibri sociali

Cina

Ritorno alla terra

Alessandra Colarizi

I cinesi riscoprono le origini: il ritorno in campagna e il cibo organico, il cui mercato è quadruplicato nel giro di cinque anni

Giappone

Il precariato made in Tokyo

Alessia Cerantola, Marco Zappa

La crisi ha colpito duro gli haken, ovvero i lavoratori atipici - precari, freelance - del Sol Levante, mettendo in soffitta l'ex garantito «lavoro a vita»

Tartarughe marine e complessità

Gabriele Battaglia

Aggressivi, individualisti, oppure propositivi e attivi: sono le nuove caratteristiche delle nuove generazioni di giovani cinesi

Il pericolo dei colletti bianchi stranieri

Andrea Pira

Nella città-stato del Sudest asiatico gli affarri vanno sempre meglio, tanto che il governo sta pensando di varare una serie di misure per tutelare maggiormente l'impiego di singaporeani, senza «farsi rubare il lavoro dagli stranieri»

Operaie

Cecilia Attanasio Ghezzi

La quotidianità delle ragazze che, giovanissime e determinatissime, si recano in città per fare carriera