closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 26.07.2016

Al via la convention democratica che dovrà candidare «lady» Clinton alla Casa Bianca. Supporter di Sanders in piazza a Filadelfia ma quando lui ribadisce il sostegno a Hillary lo fischiano. A funestare l’incoronazione lo scandalo delle mail contro il senatore socialista e i sondaggi che danno Trump in testa

Politica

La cannabis slitta a settembre

Andrea Colombo

Il ddl per la legalizzazione arriva in aula, ma se ne riparla in autunno. È muro dell’Ncd. Destra contro: «Ci sono tanti problemi e il governo si droga». Ma anche il fronte progressista è diviso

Salvini paragona Laura Boldrini a una bambola gonfiabile

Luca Fazio

Durante un comizio a Soncino (Cremona) il capo dei leghisti strappa le risate al suo pubblico, uomini e donne, con una battutaccia sessista contro la presidente della Camera. La politica "insorge" (sul web) ma lui rilancia diventando ancora una volta "la notizia" del giorno

Cresce la polemica sulla sicurezza il 14 luglio

Anna Maria Merlo

Il governo reagisce alle accuse di una poliziotta municipale, che sostiene di aver subito "pressioni" per falsificare i dati sulla presenza di agenti della forza pubblica sulla Promenade. Valls: polemica indegna", Cazeneuve denuncia per "diffamazione"

Kamikaze ad Ansbach, 12 feriti

Sebastiano Canetta

Un kamikaze si è fatto esplodere davanti a un ristorante ad Ansbach, 40 chilometri da Norimberga. Si chiamava Mohammed Deleel, 27 anni, siriano, e indossava uno zaino-bomba imbottito di pezzi di metallo. L’ha fatto brillare a pochi metri dall’obiettivo: un festival musicale affollato da 2.500 persone. Il bilancio provvisorio è di 12 feriti, di cui quattro gravi

Internazionale

Hillary, incoronazione con «scandalo»

Giulia D’Agnolo Vallan

Al via la convention democratica a Filadelfia. I proclami sono tutti in favore dell’unità ma l’atmosfera è funestata dallo scandalo delle mail contrarie alla candidatura del «socialista»

CASO REGENI

A Roma luci per Giulio: «Chiediamo verità»

Chiara Cruciati

Fiaccolata a sei mesi dalla scomparsa del ricercatore, candele accese alle 19.41 quando sparì. In Egitto in piazza le madri dei desaparecidos. La Procura egiziana consegna le immagini delle telecamere. Saranno esaminate da una società tedesca

Anche dopo sei mesi noi non abbassiamo lo sguardo

Patrizio Gonnella

La lotta per la memoria dei familiari delle vittime ha portato a coltivare una chance di giustizia. Una giustizia lenta, giunta a democrazia conquistata, ma benedetta e parzialmente riparatrice. Per questo non va abbassato lo sguardo e per questo va con ostinazione chiesta giustizia e verità per Giulio Regeni. Perché altrimenti forte è la tentazione istituzionale di far prevalere ragioni di presunta realpolitik

TURCHIA

Ora Erdogan si mette a caccia di giornalisti

Mariano Giustino

Emessi 42 mandati d’arresto, tra loro la nota commentatrice televisiva Nazli Ilicak. In piazza le opposizioni chiedono la fine delle purghe e dialogo sulle riforme. Ma il presidente punta a imporre il presidenzialismo

Reportage

«L’Isis non regala misericordia»

Federica Iezzi

Parlano i testimoni di Al-Hasakah, prima occupata dallo Stato islamico poi liberata dai kurdi dell’Ypg: «Qui si moriva di fame, povertà, omicidio, stupro, arresto». Le donne e le bambine avevano l’obbligo di indossare il niqab, il velo integrale, pena la lapidazione pubblica

Visioni

Russia, ok ai giochi

Nicola Sellitti

Scongiurata l'edizione menomata di Rio 2016, ma le polemiche sull'ammissione non finiscono qui. Il duello tra Wada e comitato olimpico continua

Troppo spacco signora

Mariangela Mianiti

Una vecchia pubblicità anni '70 per spiegare come l'indole machista di vecchie e nuove generazioni, purtoppo, non muore mai. Ed è uguale l’intento: è lui a stabilire il confine del lecito

Di mamma non ce n’è una sola…

Nefeli Misuraca

Quattro stagioni per Mom, una curiosa sit com americana scritta da Chuck Lorre, Eddie Gorodetsky e Gemma Baker, che ruota intorno alle vicende di una famiglia decisamente disfunzionale.

Non è la Bbc, è la Rai milionaria

Vincenzo Vita

1 miliardo di euro per l’apparato, metà dei fondi pubblici. Il capo della Bbc guadagna meno dell’Ad della nostra tv pubblica. E su 25 nuovi acquisti 15 hanno contratti a tempo indeterminato

Il reddito di inclusione, demagogia sulla povertà

Basic Income Network-Italia

Il nuovo sussidio varato dal governo è del tutto inadeguato per affrontare i problemi delle 12 milioni di persone che in Italia vivono in forte stato di disagio. E intanto le banche vengono foraggiate con decine di miliardi di euro. Ignorate le proposte di Cinquestelle, di Sel e delle associazioni con Libera

L'Ultima

Brava gente a Sala Baganza

Annamaria Rivera

Viaggio nei torbidi retroscena in cui è maturato, alle porte di Parma, il brutale omicidio di Mohamed Habassi. Tra rituali di pseudo-santeria, media distratti e un clima omertoso che quasi sembra voler giustificare gli «insospettabili» killer reo-confessi