closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 26.05.2015

Podemos e le coalizioni sociali espugnano Barcellona e Madrid, storica roccaforte del Pp, che tracolla nei consensi. Al governo la leader della lotta per la casa e la giurista per i diritti umani. Dopo la Grecia anche la Spagna avverte Bruxelles. E in Italia da Renzi a Salvini salgono tutti sul carro del vincitore

Europa

Vince Podemos, trema l’Europa

Giuseppe Grosso

Fine della diarchia Pp-Psoe. I primi devono fare i conti con Ciudadanos, mentre la nuova sinistra ha raggiunto un successo che apre la strada a un cambio ideologico e generazionale rivolto anche a Bruxelles

Più di Podemos vince il modello Barcellona

Loris Caruso

Il modello regionale (Podemos da solo) e il modello delle città (la coalizione di partiti e movimenti). Due strade molto diverse, ma è la seconda quella che ha la forza del consenso e dei voti

Politica

Di Maio sale sul carro di Podemos

Luca Fazio

Il movimento di Beppe Grillo non enfatizza il successo del partito di Pablo Inglesias, anche se le due formazioni politiche hanno alcuni tratti in comune. Solo Di Maio si lascia un po' andare: "Chi si schiera con i fatti dalla parte dei cittadini viene sempre premiato"

Polonia o Spagna per la campagna

Red. Pol.

Ultimi giorni prima delle regionali in Italia, e tanto Renzi quanto Salvini provano a intestarsi i risultati di Podemos. Ma anche la vittoria dell’ultra destro di Varsavia. «Per noi non cambia nulla», dice il presidente del Consiglio in tour elettorale. Ma ridimensiona le previsioni: «Basta un 4 a 3»

Europa

Nessuno risponde alla Grecia

Anna Maria Merlo

A giugno arrivano scadenze pesanti di rimborsi all'Fmi. "Non pagheremo, non abbiamo i soldi", afferma il ministro Voutsis. Varoufakis propone un piano di riforme. Ma gli europei non rispondono ad Atene e lasciano il paese nel Grimbo. Schäuble pensa a un'edizione greca del "patagon", una moneta interna alternativa all'euro, come fece l'Argentina nel 2001

«Modello Argentina» per la Grecia

Claudio Tognonato

Martin Lafforgue, sociologo argentino studioso della crisi greca: «Se Syriza mantiene il suo programma, difficile che gli altri 18 paesi accettino l’applicazione delle politiche della Bce»

Scuola

Preside manager, avanti tutta al Senato

Roberto Ciccarelli

Rottura Giannini-sindacati. Protestano M5S e Fassina: «Audizioni farsa», «Renzi fa finta di dialogare». Vendola (Sel): «Raccoglieremo le firme per abolire la riforma scuola con un referendum»

Il Pd è l’agit prop della scuola azienda

Anna Angelucci, Tiziana Drago

Da Berlinguer a Renzi un unico progetto neoliberista: portare l'istruzione pubblica al mercato. Uno scopo perseguito con un accanimento cieco e irragionevole da Renzi che esaspera le storture dell’autonomia scolastica in chiave padronale e autoreferenziale. Siamo all’inizio di un nuovo Medioevo per l'istruzione pubblica.

Internazionale

Massacro di civili a Palmira

Chiara Cruciati

Lo Stato Islamico ha ucciso oltre 400 persone, dice la tv di Stato siriana. Assad bombarda la città. Yemen, sospesa a tempo indeterminato la conferenza di pace Onu dopo il no del governo Hadi

CODICI APERTI

Il regno perduto della libertà on line

Tiziana Terranova

Un diario di viaggio nel cyberspazio e una lettura critica sul laboratorio dove hanno preso forma le trasformazioni che hanno investito il capitalismo contemporaneo. «La rete. Dall’utopia al mercato», un saggio di Benedetto Vecchi

Cannes 68, palma d’oro a Audiard

Redazione

A sorpresa la giuria presieduta dai fratelli Coen sceglie il film del regista che nel 2009 si aggiudicò il Grand Prix con Il profeta. Delusione italiana, nessun premio per Moretti, Sorrentino e Garrone

La donna che guarda

Fabiana Sargentini

Di ritorno dalla Croisette persone, luoghi e film che più sono rimasti nella mente. E nel cuore

L'Ultima

Ultimissimo processo

Saverio Ferrari

Si apre oggi a Milano l’appello-bis per la strage di Brescia, 28 maggio 1974. Dopo il rigetto della cassazione, ancora i fascisti di Ordine Nuovo alla sbarra per la strategia della tensione