closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 26.04.2014

Il governo ucraino lancia una nuova offensiva a est. I filorussi: «Resistiamo». Usa e Ue, Italia compresa, decidono nuove sanzioni contro Mosca. Che ammassa truppe alla frontiera

25 APRILE

Roma, Liberazione senza pace

Daniela Preziosi

La giornata dedicata ai partigiani, ma il finale è con rissa. Gli esponenti della comunità ebraica contro la presenza delle bandiere palestinesi. L’Anpi amareggiata: «No insulti nel giorno dell’antifascismo. Difendiamo ancora oggi la Costituzione»

C’è pace nell’Arena

Ernesto Milanesi

Così festeggia il «popolo arcobaleno», a distanza di undici anni. E dal 2 giugno avvierà la raccolta delle firme per una legge che istituisca e finanzi il Dipartimento della difesa civile

Reportage

Courmayeur, per ora frana solo il turismo

Maurizio Pagliasotti

Il Monte de la Saxe continua a sbriciolarsi lentamente, ma la montagna resta lassù. Intanto fioccano le disdette. I residenti furiosi con giornalisti e sedicenti esperti: «Hanno fatto terrorismo su un fatto noto da secoli». secondo i vecchi di qui il distacco in un colpo «non avverrà mai». E il circo mediatico torna a valle...

Rubriche

Ripresa, a quale costo

Marco Bertorello

Non pagare il debito diventa, invece, l’unica strada possibile per uscire diversamente da questa crisi

Politica

Sulle urne il gioco al raddoppio

Andrea Colombo

Sospetti, minacce, tentazioni: il 25 maggio come banco di prova per eventuali elezioni politiche anticipate. Oggi Renzi al Quirinale per parlare delle riforme

L’altra riforma di palazzo Madama

Carlo Lania

Il piano che fa parte della riorganizzazione generale del parlamento prevede la riduzione del personale, un freno agli aumenti salariali e l'accorpamento di alcuni servizi

Rubriche

L’iniziativa popolare

Matteo Mainardi

Per un programma dei lavori straordinario per la messa in discussione entro il 2014 di tutte le proposte di legge d'iniziativa popolare giacenti da anni o da mesi

Internazionale

E ora peace on drugs, l’amnistia di Obama

Luca Celada

Il presidente Usa grazia otto carcerati e annuncia la clemenza generalizzata per liberare le celle piene di neri, ispanici e tossicodipendenti. È il tramonto dell’era reaganiana segnata dalla crociata proibizionista e dalla carcerazione di massa

Editoriale

Crisi ucraina, le democrazie che non vogliono la pace

Tommaso Di Francesco

Mentre le scene di guerra aumentano, il nano politico - con tutto il rispetto dei nani - dell’Unione europea si nasconde, quello dell’Italia è un vuoto assoluto che compra e assembla aerei da guerra e concede basi militari a danno del territorio

Kipling le narrava proprio così

Arianna Di Genova

«Come mai il leopardo ha le macchie», le storie che facevano addormentare la figlia dello scrittore, per Donzelli

Davide Ferrari e la memoria migrante

Guido Festinese

Il reato di immigrazione al centro di uno spettacolo teatrale - Voglio tornare a casa - portato in scena dal musicista e musicoterapeuta Davide Ferrari

Joan as Policewoman scopre il soul

Serena Valietti

La cantante americana torna con il nuovo album «The Classic». Un tuffo nel caldo suono black tra i 60 e 70 «Ascoltavo Al Green e Stevie Wonder prima dei Beatles, e di quel suono mi sono innamorata»

Il gigante dai piedi d’argilla

Michele Ciavarella

Troppe sfilate per la moda che deve sopportare numeri giganteschi. Serve una razionalizzazione, ma il problema resta la mancanza di inventiva

Rubriche

La negazione del corpo

Sarantis Thanopulos

L’adozione acritica del concetto di "genere" tende a disincarnare le relazioni umane assoggettandole a una loro definizione linguistica, grammaticale

L'Ultima

Tutto sul cibo

Daniele Balicco

Le ecomafie e il capitalismo multinazionale non amano far sapere da dove viene quel che mangiamo, né rendere visibile il lavoro che lo produce. L’«etichetta trasparente pianesiana» sì. Ecco come funziona

Alias

Chez Boris Vian, il patafisico

Massimo De Feo

Un giro per la casa dello scrittore-trombettista con la custode della sua opera eccentrica, Nicole Bertolt, che visse con lui e la moglie Ursula

Alias

Sentenza shock a Beirut, ma in senso positivo

Beatrice Cassina

L’assoluzione di una transessuale accusata di aver fatto sesso con un uomo fa ben sperare, ma la strada resta lunga. «Un gay qui non avrà mai il coraggio - o per lo meno adesso non ce l’ha - di raccontarsi in tv»

Quei militanti della Volante rossa

Giancarlo Mancini

Francesco Trento in «La guerra non era finita» racconta l’organizzazione di operai, giovani, ex partigiani nella Milano del primo dopoguerra

I mercanti sono tornati nel tempio

Michele Fumagallo

«Pasolini non era un santo, era un poeta, un personaggio straordinario» così lo ricorda il suo «Gesù» del Vangelo Enrique Irazoqui

Voglio solo essere il tuo orsacchiotto

Francesco Adinolfi

Da Elvis a Warhol nessuno resiste al fascino dell'orso di peluche. Come il Novecento ha trasformato il plantigrado in un oggetto/soggetto pop

Uomini e comandanti

Alessandra Vanzi

Il libro di racconti di Giulio Questi, partigiano e celebre regista di western all'italiana

L’orso che vorrei

Arianna Di Genova

In un libro pubblicato da Odoya, l'antropologo Claudio Corvino racconta le avventure del grande mammifero, dalla preistoria alle sedute sciamaniche

Cover, l’erba del vicino è meglio

Guido Michelone

Gruppi e cantanti che, nonostante lunghe e apprezzate carriere, devono il successo a brani altrui. Ecco i rifacimenti più eclatanti. Ripensando a Beatles, Cohen, Pete Seeger, Otis Redding, Nick Lowe. Senza di loro molti colleghi non sarebbero mai andati in classifica