closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 26.03.2015

Renzi più furbo di James Bond: l’Italia è il primo paese europeo a legalizzare «trojan» e programmi di spionaggio indiscriminati su qualsiasi computer e telefonino. Senza limiti di tempo o ipotesi di reato. E così anche la privacy è rottamata

Editoriale

Il manifesto all’asta

Norma Rangeri

Entro aprile si svolgerà la prima fase della vendita della nostra testata. Abbiamo già presentato al ministero per lo Sviluppo un'offerta congrua per l'acquisto. Ma semmai si presentassero all’asta una o più persone con offerte milionarie, è bene che gli eventuali futuri proprietari sappiano che dovranno convivere per lunghi anni con questa redazione e questo vivace collettivo di lavoro

Europa

Strage aereo, «leggibile» una scatola nera

Luca Tancredi Barone

Ritrovato uno dei due registri di bordo. Ma ancora nessuna ipotesi sulle cause dell’incidente. La Spagna è sotto choc, Rajoy e il presidente catalano Mas per la prima volta da mesi tornano a parlarsi

Politica

Italicum, Renzi accelera e sfida i suoi

Daniela Preziosi

L’ultimo schiaffo alla minoranza: lunedì il sì della direzione, poi in aula prima delle regionali. D’Attorre fa l’ultimo tentativo di mediare: «Convochi un tavolo, ripartire dal metodo Mattarella». Ma la sinistra potrebbe spaccarsi. I ’duri’ verso il non voto

L’anticorruzione del primo aprile

Domenico Cirillo

Ncd minaccia battaglia sulla giustizia. Le divisioni tra alleati di governo dopo il caso Lupi si riflettono in aula. Slitto alla prossima settimana la legge che alza le pene per i corrotti, quando si riesce a condannarli

Commenti

Coalizione sociale, con un altro sindacato

Marco Bascetta

Per evitare il fallimento, non basterà affiancarsi come una sorta di "terzo settore" alla sfera politica e a quella delle rappresentanze lasciandone intatti poteri e dispositivi di perpetuazione

Lavoro

Per essere degni ci vuole come minimo un reddito

Roberto Ciccarelli

Oggi il tweet bombing della campagna "reddito di dignità" promossa da Libera di Don Ciotti, il Bin - Basic income network-italia e il Cilap alla quale ha aderito Landini (Fiom). Le differenze con la campagna per il "Reddito di inclusione sociale" (Reis) alla quale ha aderito anche la Cgil di Camusso. Sul reddito le sinistre, e il sindacato, sono spaccati come una mela. Ecco perché

TUNISIA

Un’altra offesa per il Bardo

Valentina Porcheddu

La museologa Sameh Arfaoui critica la scelta di riaprire il luogo della strage solo per un’élite. «Mascherata politicamente controproducente». Ma la società civile ha risposto ancora una volta con dignità

L'inchiesta

Gli ogm europei alla prova del Ttip

Luca Fazio

Su 600 incontri bilaterali per il nuovo trattato supersegreto, 500 si sono svolti alla presenza delle aziende del settore biotech. Obiettivo: conquistare i mercati comunitari. Mentre negli States i consumatori chiedono trasparenza

LA SERIE

1992, l’incubo peggiore per i «radical»

Alberto Piccinini

Punto di partenza: il 1992 è stata l’infanzia di un Paese nuovo («il futuro non è ancora scritto», recita il sottotitolo della serie Sky). Alla seduzione (e alla nostalgia) del «quando tutto era ancora possibile» è difficile resistere.

Cultura

Il paradosso democratico di Colin Crouch

Benedetto Vecchi

Un’intervista con lo studioso inglese, ospite della «Biennale Democrazia» di Torino. La necessità di una puntuale critica al potere dei giganti e di una complementare capacità innovativa della sinistra europea

Memoria e identità perdute in Israele

Giovanna Branca

Shira Geffen ha presentato in anteprima a Sguardi Altrove «Self Made», la sua opera seconda, nella sezione dedicata alle prospettive femminili in Medio Oriente

Un tè fra memoria, utopie e futuro

Antonello Catacchio

Dal 26 al 29 marzo al Monte Verità di Ascona la terza edizione degli Eventi letterari. Tra gli ospiti lo scrittore Orhan Pamuk e la danzatrice Sasha Waltz

L'Ultima

La felicità non abita qui

Sandro Medici

Apre oggi a Roma il centro commerciale «Happio», (improbabile via di mezzo tra «happy» e Appio). A farne le spese stavolta è un gioiello di archeologia ferroviaria nella città storica. E i servizi sociali