closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 26.02.2016

La legge sulle Unioni civili senza adozioni ottiene la fiducia con 173 voti. La maggioranza aggiunge un posto a tavola con i 18 sì di Verdini al governo. Alfano gongola soddisfatto: «Abbiamo fermato una rivoluzione contro natura». Imbarazzi nel Pd: «Parole infelici», ma per Renzi «ha vinto l’amore»

Editoriale

Triangolo d’amore

Norma Rangeri

L’organizzatore e il fedele custode del patto del Nazareno ha fatto il suo ingresso trionfale in maggioranza comunicando la decisione di votare la fiducia. Come dice Renzi per vincere e comandare non si fa l’analisi del sangue a chi ti vota

Politica

L’unione civile è con Verdini

Andrea Colombo

Il gruppo ex berlusconiano entra ufficialmente in maggioranza e vota la fiducia. Senza, governo sotto la soglia dei 161 voti. Serve passaggio al Colle? No, garantisce Napolitano. Il compromesso di Renzi e Alfano compie l’ultimo passaggio in aula. Il testo è stravolto, ma Cirinnà ora loda persino la discriminazione sull’obbligo di fedeltà

Politica

Idea Maltese, l’anti-Sala di sinistra

Daniela Preziosi

Oggi a Milano primo incontro per sondare il nome dell’eurodeputato. Sel verso la spaccatura, lunedì la scelta. Dopo le defezioni, il giornalista antiberlusconiano e ora antirenziano potrebbe essere l’ultima carta per i radical contro il Pd

Conflitto di interessi all’italiana

Andrea Fabozzi

La camera approva un testo debole, che non prevede il blind trust. Il governo esulta, ma la legge non raccoglie i voti né dei centristi né dei verdiniani. Al senato è destinata al binario morto

Economia

Spiagge, concessioni nel mirino della Ue

Antonio Sciotto

La Corte di Giustizia verso una sentenza che mette a repentaglio il lavoro di 30 mila imprese. I canoni però sono troppo bassi e dovranno essere aumentati. Il caso di 206 stabilimenti con affitti da capogiro: i proprietari rovinati hanno fatto causa allo Stato

Lavoro

#Renzirispondi, il tweetbombing dei call center

red. eco.

L'iniziativa della Slc Cgil nei trending topics: "No agli 8 mila licenziamenti che minacciano il settore". Si chiede l'applicazione della clausola sociale nei passaggi di commessa e il rispetto delle leggi sulla delocalizzazione

Irlanda al voto, un test sull’austerità

Enrico Terrinoni

Pil in crescita a fronte di costi sociali enormi, il Paese oggi torna alle urne nell'incertezza. Il Sinn Féin in crescita non è riuscito a fare fronte comune con l’Anti-Austerity Alliance

Commenti

In Libia la feluca per mettere l’elmetto

Francesco Martone

Il «governo unitario» che la diplomazia auspica serve solo a chiedere l’intervento armato. E ieri per la prima volta il Consiglio supremo di difesa a Roma ha «valutato l’azione militare»

La seduzione errante dello sciame

Benedetto Vecchi

La cultura non illumina più nessuna caverna. Deve però soddisfare i sogni di fuga di pubblici eterogenei di consumatori. «Per tutti i gusti», il nuovo saggio dello studioso polacco (Laterza)

La bilancia spettrale del pareggio

Marco Bascetta

«La Germania e la crisi europea», un libro di Massimo D’Angelillo per ombre corte. Il Vecchio continente strangolato da un modello pedagogico e economico fuorviante che produce disparità

Visioni

L’inutile fatica di fingersi superbi

Fabiana Sargentini

Guardare il mondo dall’alto in basso, un imperativo del tempo o un modo per esibire il proprio talento? Conversazione con Alessandro Piva su un vizio capitale (e contemporaneo)

Le idee del Bergamo Film Meeting

Antonello Catacchio

Dal 5 al 13 marzo la rassegna orobica presenta 143 film, 6 opere di video-arte, 3 anteprime, 3 mostre, 3 workshop, 3 proiezioni a Milano, 1 masterclass, 1 tavola rotonda, 1 fantamaratona, 2 sonorizzazioni dal vivo, 2 pubblicazioni, 9 strisce quotidiane a fumetti, e moltre altre cose.

L'Ultima

La fortuna di Donald Trump

Fabrizio Tonello

6Il miliardario può contare sulla scarsa concorrenza «repubblicana» formata da inetti come Jeb Bush, senza personalità come Marco Rubio, detestati da gran parte del partito come Ted Cruz, o insignificanti come Chris Christie e John Kasich

Rubriche

Preludio sull’ordito di una antica parola

Alberto Olivetti

Quali pregi particolari possono creare l’attualità di una rubrica? Entro spazi tipografici dati, con regolare periodicità, il giornale pubblica note dedicate a temi tra loro affini, percepiti, se non in stretta continuità, almeno entro un giuoco di corrispondenze e rimandi reciproci