closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 25.11.2015

La Turchia, paese Nato, abbatte un jet russo impegnato contro l’Isis perché «ha sorvolato per 5 minuti il nostro territorio». I piloti paracadutati forse uccisi da ribelli anti-kurdi. Putin accusa: «Una pugnalata alla schiena da chi è complice del terrorismo». Obama si schiera con Ankara: «Ha diritto a difendere il suo spazio aereo»

Politica

Consulta, il fuoco amico del M5S

Andrea Fabozzi

Si rischia un nuovo buco nell'acqua, sarebbe il 27esimo, nell'elezione dei tre giudici costituzionali. I grillini si sfilano su Barbera, sacrificando così il loro candidato Modugno che non a tutti piaceva

Italia

Per Valeria un addio senza confini

Ernesto Milanesi

In una piazza San Marco trasformata per un giorno in crocevia di culture e religioni il funerale laico della ricercatrice italiana uccisa al Bataclan

La Firenze no-war in piazza

Riccardo Chiari

Alla vigilia dell'incontro dell'alleanza atlantica in Palazzo Vecchio, oggi pomeriggio corteo nel centro storico di tutta la sinistra fiorentina: "Solo abbandonando le politiche di guerra si dà giustizia ai morti".

Sanità toscana, referendum a rischio

Riccardo Chiari

La giunta Rossi e il Pd riducono a due settimane, e solo via e-mail, la discussione sulla nuova riforma del settore. Toscana a Sinistra e M5S sulle barricate: "Uno scandalo". Con l'obiettivo di depotenziare la consultazione popolare chiesta da 55mila cittadini.

Scuola

La coda lunga dei tagli all’università: più disoccupati, meno laureati

Roberto Ciccarelli

Pubblicata la ricerca Ocse «Education at a Glance 2015»: pochi studenti iscritti negli atenei, redditi sempre bassi. docenti sempre più anziani e meno pagati. Tra il 2008 e il 2014 l'effetto dei «tagli Gelmini» si è intrecciato con la disoccupazione e la precarietà del lavoro. Ma per Giannini l'assunzione dei 500 ricercatori "ad alta velocità" è "un'inversione di tendenza". La soluzione di Renzi: la mancetta elettorale di 500 euro ai 18enni per "consumare cultura"

Kerry dalla parte di Israele

Michele Giorgio

Il Segretario di stato ha espresso solidarietà solo a una parte ieri durante la sua missione a Gerusalemme e Ramallah.

Ashraf Fayadh, poesia di libertà

Michele Giorgio

Cresce la mobilitazione internazionale a sostegno del poeta e artista palestinese condannato a morte da una corte saudita per "apostasia" e "abbandono dell'Islam"

«Donne a voce alta contro la violenza»

Geraldina Colotti

Ana Cofiño, antropologa e femminista, fondatrice del mensile La Cuerda: in Guatemala ogni mese 100 femminicidi, ma lo stato non mette in campo nessuna politica di prevenzione. Occorre una denuncia a livello internazionale

A Firenze il gruppo speciale sul Mediterraneo e il Medio Oriente della Nato

Manlio Dinucci

Il tema «Il terrorismo internazionale, in particolare quello jihadista, e il suo finanziamento» sarà trattato da alcuni dei massimi esperti, compresi quelli delle monarchie del Golfo (presenti a Firenze Kuwait e Bahrain) che hanno contribuito con miliardi di dollari alla formazione e armamento di gruppi jihadisti e dell’Isis nel quadro della strategia Usa/Nato

Cultura

La norma ultima del patriarcato

Alessandra Pigliaru

Inizia il 27 novembre a Roma un convegno internazionale organizzato dalla Società italiana delle storiche dedicato alla «violenza sulle donne». Quattro sezioni per mettere a fuoco differenze e ripetizioni della violenza maschile. Alcune borse di studio saranno dedicate a Valeria Solesin, la ricercatrice uccisa al Bataclan di Parigi

La Papuasia che resiste

Anna Maria Merlo

In vista della Conferenza Cop21, l'arte nata lungo il fiume Sepik sbarca al Musée du Quai Branly di Parigi

Il confine violato

Guido Caldiron

Nella ricorrenza della rivolta nelle periferie francesi, esce «La violenza. Saggio sulle frontiere del politico» di Federico Tomasello, edito da Manifestolibri. Un volume che riconsegna una centralità alle ribellioni di dieci anni fa, oscurate ormai dalle recenti stragi

Memorabilia e avanguardia, ma è sempre Bob Dylan

Andrea Colombo

Esce «The Cuttin Edge», in 6 cd il dodicesimo volume delle Bootleg Series. Registrazioni in studio, inediti, tracce alternative e semplici promo, il bienno delle meraviglie 1965-1966 regala altre perle del «ragazzo» di Duluth

Doro Gjat, il rapper canta l’emigrazione

Luca Pakarov

Anomalo esordio solista del friulano Luca Dorotea, già cantante dei Carnicats. «Vai fradi» è un disco che ribalta alcune convenzioni del rap italiano in favore di un sound più francese, in cui influenze disparate generano un’operazione ben riuscita

Tra porno e Tintoretto

Giuliana Muscio

A TorinoFilmFestival edizione numero 33,«Sexxx», la sfida di Davide Ferrario. Il musical dei corpi

PUGLIA

Storie di Xylella e malapolitica

Lorenzo Vitelli

Già erogati 269mila euro, ma nessuna evidenza scientifica dimostra che la xylella è la causa della malattia dell’ulivo. Mentre è sempre più intesa l’attività di informazione di associazioni e comitati verso la popolazione