closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 25.07.2015

Bufera in Campidoglio per il caos nei trasporti. Marino chiede scusa ai cittadini e azzera i vertici dell’Atac, azienda del comune saccheggiata dalle clientele delle passate giunte e vicina alla bancarotta. Si dimette anche l’assessore renziano Improta.La Regione in soccorso della Capitale. Il sindaco apre ai privati

Politica

Marino accelera, privati nell’Atac

Daniela Preziosi

Caos Capitale, arriva il colpo di scena. Il sindaco azzera i vertici dell’azienda dei trasporti e dimissiona Improta, l’assessore renziano. Che si arrabbia: «Scorretto». Orfini: bene, presto anche la nuova giunta. Immondizia e paralisi dei mezzi, il primo cittadino non aspetta il verdetto di Alfano e prova a uscire dalla palude. Renzi aveva detto: «O governa o va a casa»

La tentazione del carcere

Andrea Colombo

Emendamento Ncd lo prevede per chi diffonde video registrati senza consenso. Polemiche per il «bavaglio» all’informazione. Retromarcia Pd: giornalisti esclusi. Il governo impone le tappe forzate alla riforma del processo penale. Vuole carta bianca sulle intercettazioni

Errori nel salvataggio

Red. Int.

Almeno trenta le vittime del naufragio di giovedì davanti la Libia. Forse all’origine della tragedia una manovra sbagliata da parte dei soccorsi

INTERVISTA

Camusso: “Renzi come Tremonti. Le sue riforme sono inique”

Antonio Sciotto

La segretaria Cgil boccia l’annuncio sul taglio delle tasse: premia i ricchi. "Dobbiamo aprire una grande stagione di proposte, i referendum da soli non bastano: in autunno presenteremo il nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori". "Le primarie nel sindacato? Favoriscono l’autoritarismo". "La sinistra italiana non sembra capace di ripetere esperienze come Syriza o Podemos: sa solo dividersi"

Spd: «È Merkel il nostro premier»

Jacopo Rosatelli

La provocazione di un esponente di primo piano del partito. E rappresenta una chiusura netta all’ipotesi di governo «rosso-rosso-verde» con Linke e Grünen

L'inchiesta

Anche la destra americana vuole abbattere l’F35

Matteo Bartocci

L’F35 è la «peggiore minaccia alla sicurezza degli Stati uniti da trent’anni a questa parte». Sono sempre di più i falchi repubblicani ipercritici con il progetto dell’aereo più costoso della storia. Sulla ultraconservatrice National Review un articolo che ripercorre tutti i difetti del caccia che l’Italia si è impegnata ad acquistare senza discussioni. La critica? Costa troppo e non funziona

Kiev, al bando ogni partito «comunista»

Simone Pieranni

Dopo l’equiparazione tra nazismo e comunismo messe fuorilegge le opposizioni. E proprio ieri gli Stati uniti hanno concesso ai servizi di sicurezza ucraini aiuti per 200 milioni di dollari

Cultura

Il pianeta che rende pazzi

Andrea Capocci

Qualche precisazione su Kepler452b, la sua scoperta e la conclusione (un po' visionaria) che «un altro mondo è possibile»

L’avventura del vuoto

Silvia Pegoraro

Un ricordo dell'artista Luigi Boille, che ha rappresentato l'Informale italiano in giro per il mondo fin dagli anni '50. Con il suo segno rarefatto e zen, espressione dello «spazio-colore», ha incontrato le filosofie orientali

La terra delle vigne pregiate

Marina Montesano

La «Calabria medievale» raccontata da Pietro Dalena nel libro pubblicato da Adda editore. Un volume che riconsegna quella regione alla sua ricca storia culturale, economica e sociale

Santarcangelo è un dj set

Gianni Manzella

Nell’affollatissimo cartellone del festival di Santarcangelo il nuovo spettacolo dei Motus, «MDLSX», scritto e interpretato da Silvia Calderoni. Polemiche finali sulla performance di Tino Sehgal

Il cinema fuori dal Palazzo

Giovanna Branca

Celestini, Marra, Lavagna, tre italiani in gara alle Giornate degli Autori. La giuria è presieduta da Laurent Cantet

Dolorosa Lina Sastri

Gabriele Rizza

In scena a San Miniato un testo del 1978 di Antonio Calenda «Passio Hominis»

Il dio ermafrodito

Raffaele K. Salinari

Esiste da sempre una figura simbolica che ipostatizza il superamento dei contrari e rimanda alla creazione: l'androgino

Manicomi da legare, storia di una folle idea

Sergio M. Germani

"L'istituzione inventata/Almanacco Trieste 1971.2010 a cura di Franco Rotelli, documenta le vicende intorno all'ospedale psichiatrico friulano da cui prese corpo la rivoluzione di Franco Basaglia

Leonviola fuori dal canone

Orio Caldiron

L’interesse maggiore che sembra suscitare oggi il lavoro di Leonviola consiste nel suo rifiuto delle ambizioni sociologiche e referenziali del cinema italiano di allora