closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 25.07.2014

Renzi e Napolitano vanno alla prova di forza sulle riforme costituzionali. Al senato, su richiesta del Pd, scatta la «tagliola» contro l’ostruzionismo per forzare il via libera l’8 agosto. I rappresentanti delle opposizioni salgono al Quirinale per protestare con il capo dello stato. Che non li riceve

Editoriale

La vittoria di Pirro

Norma Rangeri

Decidere di troncare il dibattito sulla più profonda trasformazione dell’assetto costituzionale mai realizzata dal dopoguerra è, per Renzi, il segno di una vittoria di Pirro. E Napolitano che non riceve le opposizioni al Quirinale, è ancora il rappresentante di tutti gli italiani?

Economia

Se perfino Renzi si taglia la crescita

Antonio Sciotto

I sindacati davanti a Montecitorio: mancano 1,2 miliardi per la cassa in deroga. Crescita piatta, consumi in calo. Il presidente del consiglio: "Sarà difficile centrare le stime del Def"

Crescita addio, il tuffo di Renzi nel mare della recessione

Roberto Ciccarelli

Per la prima volta il presidente del Consiglio ammette che le stime del governo sono errate: «sarà molto difficile arrivare alla stima dello 0,8%». E poi si esibisce in una spettacolare teoria economica: «Che la crescita sia 0,4 o 0,8 o 1,5% non cambia niente per la vita quotidiana delle persone». A suo dire, gli italiani aspettano con ansia la legge elettorale e l'abolizione del Senato

Viaggio alle Canarie tra petrolio e trivelle

Marina Turi, Massimo Serafini

La Repsol, l’impresa petrolifera spagnola ha progettato la campagna a sostegno alle trivellazioni petrolifere nelle acque dell’arcipelago delle Canarie, autorizzate definitivamente dal governo di Madrid

Cultura

La disfatta dei generali a Caporetto

Claudio Vercelli

Riproposti dal Mulino i diari di Angelo Gatti su «Caporetto». I catastrofici errori strategici dello stato maggiore italiano e del suo comandante Luigi Cadorna, che scaricarono le responsabilità sui soldati, arrivando alle fucilazioni per decimazione

Computo dunque sono

Alberto Giovanni Biuso

«Bit Bang», il libro di Giuseppe O. Longo e Andrea Vaccaro che indaga le nuove frontiere della filosofia digitale

Visioni

Venezia 71, le nuove scommesse dei grandi festival

Cristina Piccino

Presentato il cartellone della Mostra. Apertura il 27 con Birdman di Inarritu. Sul Lido il Pasolini di Ferrara, Leopardi di Martone e Belluscone, ritorno di Franco Maresco. L'Italia in gara anche con Munzi e Saverio Costanzo. Una selezione che punta al cinema indipendente e d'autore

La scoperta del poeta è un viaggio tra i sensi

Fabrizio Scrivano

Matera celebra Pasolini a partire da Il vangelo secondo Matteo. Un progetto che ricostruisce con documenti rari la storia del film e la sua eredità culturale, e la relazione tra il regista e i Sassi