closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 25.04.2015

«Bombardare gli scafisti è atto di guerra». Il Vaticano condanna la linea scelta dall’Ue sull’emergenza immigrazione. «Inutile ed egoista» dice la Santa Sede che avverte: «Chi impedirà la morte di vittime innocenti?». 14 migranti travolti da un treno presso Skopje

Politica

«Bombardare atto di guerra»

Carlo Lania

La Santa Sede boccia i risultati del vertice europeo e condanna come «inutili», le azioni contro gli scafisti: «Chi garantisce che non vengano uccise persone innocenti?». Ma a ribellarsi all’Ue è tutto il mondo cattolico

Europa

14 migranti muoiono travolti da un treno

Pavlos Nerantzis

Balcani, tragedia di terra per chi fugge da Afghanistan e Somalia, sotto tiro anche della violenza poliziesca. Le testimonianze dirette: camminavano sui binari «per non perdersi»

Italia

La Liberazione del giorno prima

Luca Fazio

Già ieri sera si è festeggiato ballando lungo tutta la penisola. Stamane a Milano la manifestazione più grande. Con il pensiero al Mediterraneo. Il sindaco Pisapia inaugura la Casa della memoria. Oggi sarà sul palco con Susanna Camusso, Lella Costa e Carlo Smuraglia (Anpi)

Editoriale

La lunga erosione della democrazia

Luciana Castellina

L’attacco contro la Costituzione si scatena perché la nostra società è passiva, privata di soggettività, estranea alla politica di cui non si sente, e non è, più protagonista

Quel che riassume la parola «antifascisti»

Paola Canarutto *, Giorgio Forti **

Celebrare la Liberazione vuol dire accettare i principi della Costituzione, incompatibili con costose parate militari ma anche con la partecipazione di chi non li condivide. Per questo è giusto onorare la Brigata Ebraica e non la bandiera d’Israele

Italicum vuol dire fiducia

Andrea Fabozzi

Renzi sfida il parlamento: «Vogliono madarmi a casa? Ci provino». Inutili gli appelli anche degli alleati, il governo teme i voti segreti. E vuole fedeltà persino sulla Costituzione, perché da subito si porrà il caso delle pregiudiziali

Jobs Act, l’Istat frena l’entusiasmo di Renzi

Antonio Sciotto

Il presidente Alleva: "Non sono usciti dati sull'occupazione, ma le comunicazioni al ministero: aspettiamo cifre complete per una valutazione aggiornata". Intanto i dipendenti dell'istituto, in lotta per il salario accessorio, hanno fatto ritardare l'ultimo rapporto

YARMOUK

La seconda Nakba dei palestinesi di Yarmouk

Chiara Cruciati

Dove è finito il 90% del campo profughi? Intervista al portavoce dell'Unrwa, Gunness: «Difficile monitorarli: la maggior parte hanno trovato rifugio in altri campi in Siria, altri sono fuggiti in Giordania e Libano». E alcuni sono finiti a Gaza

Internazionale

I fantasmi di Gaza

Michele Giorgio

La storia di Haitham Ghanem è quella che potrebbero raccontare decine di migliaia di palestinesi della Striscia e di Gerusalemme, ai quali Israele non riconosce la residenza e non rilascia documenti validi per viaggiare. Sono prigionieri nella loro terra.

Cultura

Il battito della Storia

Rinaldo Censi

A lezione di memoria condivisa, ma anche reinventata, con l'artista francese. In Giappone, sull'isola di Teshima, sono depositati i suoi «archivi del cuore», con il pulsare del sangue dei visitatori di tutto il mondo

Internet è un feudalesimo in salsa digitale

Benedetto Vecchi

Il saggio «La nuova rivoluzione delle macchine» (Feltrinellii) annuncia l’avvento di un Eden in Terra. Nel pamphlet di Andrew Keen (Egea) il futuro vedrà invece un mondo di feroci disuguaglianze social

Visioni

La danza dell’utopia

Gianni Manzella

«Opening for everything» di Constanza Macras, è interpretato da una troupe di artisti Rom di nazionalità diverse, un microcosmo magico e politico senza retorica

Cinque variazioni sull’opera di Pasolini

G.Cap.

Un progetto della Silvio D'Amico per ricordare il poeta nel quarantennale della morte. Coordinati da Barberio Corsetti, gli allievi dell’Accademia si confrontano al presente coi suoi testi

La resistenza è un film

Cristina Piccino

Un omaggio a Jean Marie Straub, oggi e domani alla Cineteca nazionale di Roma, con la proiezione di «Kommunisten». E in maggio il regista sarà al Padiglione Italia della Biennale con una installazione

Racconto crudele del contemporaneo

C.Pi.

«Sweet Home Europa», il nuovo spettacolo di Fabrizio Arcuri dal testo di Davide Carnevali, un’opera-mondo sui paradossi dell’occidente

Chiedilo alla libertà

Signor K

In anteprima "Chiedilo alla libertà", un brano realizzato da Signor K e Bonnot per il 70mo della Liberazione