closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 24.10.2013

Con 218 sì passa al senato la revisione dell’articolo 138 della Carta costituzionale. Il Pdl tenta la spallata al governo ma la manca per quattro voti. Decisiva la Lega. Solo cinque dissensi nel Pd. Salta la possibilità di chiedere il referendum che avrebbe stoppato la tabella di marcia delle riforme decisa dal Quirinale

Politica

Maggioranza riformata

Andrea Fabozzi

25 dissensi nel Pdl, solo 5 nel Pd: preso di un soffio il quorum, la parola non passa ai cittadini come chiedeva «La via maestra». Napolitano: ora basta girare a vuoto

Pdl

Scontro a tutto campo

Andrea Colombo

Decadenza, riforme e finanziaria, i «falchi» spiccano il volo. Grasso ipotizza il voto palese sul leader. Ma il centrodestra insiste per lo scrutinio segreto e attacca

Politica

Una piattaforma per l’altra Europa

Guido Viale

Diritti civili e sociali, revisione dei vincoli finanziari, riconversione ambientale della produzione, una nuova classe dirigente. E il filo rosso dei beni comuni. Il programma c’è, manca la forza che lo realizza

Italia

«Le accuse? Un castello di carta»

Valerio Renzi

Tornano liberi i sei arrestati, ma «il clima di intimidazione resta la norma». Movimenti di nuovo in piazza domani a Firenze, assedio a Palazzo Chigi il 31 ottobre

Economia

Debito alle stelle, Italia fuori dai Grandi

Antonio Sciotto

Il «rosso» è del 133,3%: salito di 3 punti in soli tre mesi. Pil, il Belpaese non più è tra i G8: ci ha superato la Russia. I nostri conti pubblici secondi (in negativo) solo a quelli della Grecia, sotto di ben il 169%

IMMIGRAZIONE

Europarlamento: cambiare la legge Bossi-Fini

Anna Maria Merlo

Risoluzione di Strasburgo per il Consiglio europeo di oggi e domani: c'è il dovere di aiutare i migranti in difficoltà in mare. Allusione critica alla Bossi-Fini. L'Europarlamento invita alla solidarietà tra pesi Ue, ma suggerisce anche di rafforzare Frontex

Salari equi, Berna verso il voto

Eleonora Martini

Il 24 novembre, il referendum sull’iniziativa popolare «1:12» per un limite al divario. «Uno stipendio 12 volte maggiore può bastare». Poi la Confederazione voterà anche sul reddito di cittadinanza

Kerry – Netanyahu, distanti sull’Iran

Michele Giorgio

I colloqui a Roma tra il premier israeliano e il segretario di stato non hanno accorciato le differenze tra Washington e Tel Aviv sul programma nucleare di Tehran. Lasciato ai margini il negoziato israelo-palestinese

Strage di poliziotti a Sidi Bouzid

Marco Boccitto

Opposizione in piazza nel primo anniversario delle elezioni. Il premier pensa alle dimissioni, poi ci ripensa per la mattanza di agenti nel sud

La riforma sanitaria di Barack non sta tanto bene

Giulia D'Agnolo Vallan

Esordio imbarazzante per la cosiddetta «Obamacare», messa al tappeto dalla debacle del sito healthcare.gov Rischia di appassire il fiore all’occhiello dell’attuale amministrazione

Working class all’inglese

Alberto Prunetti

"Heartland" di Anthony Cartwright e la frantumazione di una società che si ritrova intorno al calcio e al pub, con tutta la violenza repressa

Amore e pregiudizi

Cristina Piccino

«La vita di Adele» di Abdellatif Kechiche, nelle sale il film Palma d'Oro a Cannes