closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 23.09.2015

Un giovane bracciante del Burkina Faso colpito a morte alle spalle dal proprietario di un campo di frutta nel foggiano. Un altro migrante ferito gravemente. Secondo una prima ricostruzione avrebbero «rubato alcuni meloni». La comunità africana: «Non è vero, cercavano lavoro». Due fermi per omicidio volontario

Economia

Volkswagen, lo scandalo diventa mondiale

Jacopo Rosatelli

11 milioni di vetture truccate in circolazione. L’impresa accantona 6,5 miliardi. Il titolo crolla in borsa del 19,8%. Merkel promette trasparenza ma per gli ambientalisti il governo sapeva

Editoriale

Il modello tedesco

Marco Bascetta

Nel paese dalla più sviluppata sensibilità ecologica e dalle più severe norme ambientali, il primo gruppo industriale, il fiore all’occhiello del successo nazionale si ingegna nell’eludere l’una e le altre

Senato, tutte le spine dell’accordo

Andrea Fabozzi

Il caos dei commi, il caso dei sindaci, il rinvio al 2020: la «quasi elezione» serve solo al Pd. Depotenziata la scelta di Grasso sull’articolo 2. E il presidente si avvia a tornare beniamino di palazzo Chigi. La minoranza dem firma l’intesa, Sel presenta 60mila emendamenti. Torna il «canguro»

Il governo si prende le intercettazioni

Riccardo Chiari

Passa alla Camera con i voti di Pd e Ncd l'articolo del ddl sulla giustizia penale che delega il governo a riformare le norme sulle intercettazioni. Critici non solo M5S e Sel, ma anche gli avvocati penalisti e la Federazione della stampa. Il ministro Orlando: "Ci sarà un 'tavolo tecnico' di esperti, con tutti gli operatori che utilizzano questi strumenti". Compresi i giornalisti.

Repressione continua a Bologna, De Pieri (Tpo) ai domiciliari

redazione

Il leader del Tpo e altri cinque attivisti dei centri sociali Tpo, Labàs e Hobo ai domiciliari o con l'obbligo di dimora. Manifestarono nel 2014 contro la visita di Visco e la contemporanea presenza di Forza Nuova. E' tutta l'attività politica dei movimenti bolognesi a essere colpita: dalla contestazione alle "Sentinelle in Piedi" a quella contro la ministra Marianna Madia

Migranti, la brutta accoglienza all’italiana

Luca Fazio

Presentato il Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2015 elaborato da Anci, Caritas, Fondazione Migrantes e Rete Sprar. Un approfondito studio ricco di dati e statistiche utile per comprendere il fenomeno mondiale delle migrazioni. Nei primi nove mesi di quest'anno in Italia sono sbarcate 121.500 persone, di queste 25 mila hanno presentato domanda di protezione. L'anno scorso le domande sono state 65.000 ma solo la metà dei richiedenti ha avuto un esito positivo.

Il sindaco di Mortara caccia i profughi dal campo di calcio

Luca Fazio

Il leghista Marco Facchinotti, primo cittadino della ridente cittadina in provincia di Pavia, ordina alla società sportiva locale di non concedere il campo di calcio ad una squadra formata da alcuni profughi ospitati in una cooperativa sociale. "Non vogliamo che persone con un status ibrido si allenino sui nostri campi". L'iniziativa odiosa provoca la reazione dei senatori del Pd e di Sel: "Intervenga Alfano"

L’Ocse: integrazione, integrazione, integrazione

Anna Maria Merlo

L'organizzazione dei 34 paesi più ricchi prevede fino a un milione di rifugiati in Europa quest'anno, un po' meno della metà avrà l'asilo: una "cifra gestibile" perché "l'Europa ha capacità e esperienza". Il fenomeno è destinato a durare, l'Ocse suggerisce di investire sull'integrazione

GRECIA

Il governo «resistente» di Tsipras

Teodoro Andreadis Synghellakis

Il leader di Syriza giura come premier e vola a Bruxelles. All’odg migranti e Memorandum. Nikos Pappas alla presidenza del consiglio, Nikos Kotziàs agli esteri, Panajotis Kouroublìs agli interni. Sempre ai "Greci indipendenti" il ministero della difesa e a Panos Kammenos quello della marina

Il colera smaschera la corruzione di Baghdad

Chiara Cruciati

La diffusione della malattia è dovuta alla mancata ricostruzione del paese dopo l'invasione Usa. A monte il sistema corrotto, contro il quale continuano a scendere in piazza i giovani

Carmen Balcells, la liberatrice degli scrittori

Francesca Lazzarato

La superagente che guidò, con il suo fiuto eccezionale, il boom della letteratura latinoamericana è scomparsa nel sonno a 85 anni. Fra i suoi autori Márquez, Llosa, Mendoza, Montalbán, Allende. Ora da decidere anche le sorti del suo prodigioso archivio

Rivoluzione genetica della storia musicale

Guido Michelone

Etnomusicologo, allievo di Lomax, Victor Grauer racconta «Musica dal profondo», la ricerca di una ipotetica cultura di base con cui esplorare la storia umana

Commenti

Vecchi recinti e nuove praterie

Giorgia Serughetti

Manca un soggetto politico che superi il limite dei rapporti tra sigle. Per ridare spazio alle generazioni più giovani rompendo il circolo di un potere tutto maschile

Domande radicali per tempi difficili

Riccardo Laterza

Nella società della frammentazione le forze organizzate dovrebbero fare della diversità di interessi, di capacità di impegno, di competenze, di tempi di vita e di lavoro, una ricchezza

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.