closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 23.07.2016

La Germania colpita da un attacco di uomini armati in un centro commerciale di Monaco. Otto i morti accertati, molti i feriti. Incerta la matrice terrorista, estrema destra anti-stranieri o Isis. Forse suicida un attentatore. Gigantesca caccia all’uomo in una città spettrale, i media invitano i cittadini a restare dove sono

Europa

A Monaco è strage della follia

Marco Boccitto

18enne tedesco iraniano con gravi disturbi psichici, ammiratore del neonazista norvegese Breivik. È lui il responsabile della strage di ieri nel centro commerciale Olympia, a Monaco di Baviera, nel quinto anniversario del massacro di Utoya.. Nove le vittime, 5 sono adolescenti. Suicida il killer solitario. La polizia esclude legami con l'Isis e indica come probabile "movente" la volntà di vendetta per gli atti di bullismo subiti dal ragazzo. Ma in Europa è sempre più panico sicurezza

DIRITTI ALL'INFERNO

Lo stato d’emergenza turco non riguarda i capitali

Mariano Giustino

Le misure speciali potranno essere raddoppiate, ma niente controlli sugli investitori, tranquillizza il governo. Sospesa, «come in Francia», la Convenzione dei diritti dell’uomo. Erdogan promette «sangue fresco per l’esercito», mentre continua la caccia ai «gulenisti». Allarme mancato, il capo dei servizi segreti appeso a un filo

Raid delle squadracce dell’Akp, senza pace la comunità alevita

Chiara Cruciati

La minoranza più numerosa del paese costretta ad organizzare comitati di difesa per i quartieri presi d'assalto. Non una novità: per metà kurdi e vicini a movimenti marxisti-leninisti, gli aleviti sono target da tempo per ragioni etnico-religiose e politiche

MEDITERRANEO

«A morsi le donne cercavano di vivere»

r. g.

Medici senza Frontiere ha raccolto gli aggiaccianti racconti dei superstiti e dei soccorritori della strage di donne a bordo di uno dei due gommoni intercettati giovedì dalla nave Aquarius. Una testimonianza che pubblichiamo integralmente.

Trans-convention in marcia

Marina Catucci

Una piattaforma comune per il diritto al lavoro e le tematiche riguardanti le comunità svantaggiate e il territorio, al centro delle proposte dei gruppi di base GGJ

Europa

Abolito il premio di maggioranza in Grecia

Teodoro Andreadis Synghellakis

Il parlamento vara la nuova legge elettorale: voto ai diciassettenni e ritorno al sistema proporzionale. La nuova normativa, in controtendenza all’Italicum renziano, entrerà in vigore già dalle prossime elezioni

Italia

Napoli, il Comune riconosce il diritto degli occupanti

Adriana Pollice

Delibera innovativa sulle regolarizzazioni degli spazi occupati dai movimenti. Delibera innovativa sulle regolarizzazioni degli spazi occupati dai movimenti sociali. Ecco perché nella città partenopea si parla di "neomunicipalismo"

Cultura

Congiungimenti appassionati

Alessandra Pigliaru

L’amore sembra restare fonte inesausta di ispirazione. Un percorso di letture attraverso alcune scritture filosofiche e letterarie che si interrogano sul più contraddittorio dei sentimenti. Dalle analisi critiche di Gilles A. Tiberghien agli esordi di tre giovani scrittrici: Catherine Lacey, Julia Pierpont e Jennifer Tseng

Straniera a se stessa in un altrove

Francesca Giommi

«Storia di Sima» di Bijan Zarmandili per nottetempo. L’avventura di una giovane donna che dall’Iran si trasferisce in Italia. Un apprendistato alla libertà in forma di romanzo

Alla ricerca della laicità perduta

Giuliana Sgrena

«Prigionieri dell’islam» di Lilli Gruber, pubblicato da Rizzoli. Terrorismo, religione, l’occidente senza più ideologie: un libro di interviste per cercare di comporre un puzzle

L’umanità perduta di Thomas Ostermeier

Gianfranco Capitta

Trentatreesima edizione per il festival portoghese di Almada, una rassegna che prova a esprimere un progetto d’insieme e di ricerca. Il regista tedesco propone il suo adattamento de «Il gabbiano» di Cechov e un monologo contemporaneo «Susn» di Herbert Achternbusch

In Iran un mondo complesso sotto un hijab

Gianni Manzella

Al Festival di Santarcangelo è andato in scena «Hearing», il nuovo lavoro di Amir Reza Koohestani. Al direttore artistico Silvia Bottiroli subentrerà nella prossima edizione Eva Neklyaeva, che ha diretto in passato il festival Baltic circle a Helsinki

Una lezione esclusiva

Michele Ciavarella

Frequentare i college dove si formano i nuovi creativi costa molto caro, e i dati confermano che studiare la moda è cosa per ricchi. Ma il talento si trova spesso anche fuori le scuole

Le suggestioni di Marco Goecke

Francesca Pedroni

Atteso alla trentaduesima edizione del Festival di Bolzano il grande coreografo di cui ne hanno intuito il valore maestri come Pina Bausch , Jill Kylian e John Neumeier

Jugoslavia, il futbol bailado

Pasquale Coccia

Paolo Carelli è l'autore di "Il Brasile d'Europa. Il calcio nella ex Jugoslavia tra utopia e fragilità"

Anton Yelchin, ultimo ruolo

John Bleasdale

Incontro a Cannes con il giovane attore prematuramente scomparso che interpreta Cekov anche nell'ultimo Star Trek Beyond, ora in sala

Sotto il segno di Gramsci

Silvana Silvestri

Attualità del saggio "Le ceneri di Pasolini" di Pasquale Misuraca realizzato per la televisione

Hipster in salsa cinese

Alessandra Colarizzi

Chi sono i wenqing? Ragazzi e ragazze che appartengono alla generazione del figlio unico degli anni Ottanta, i primi a essere cresciuti nel periodo del benessere economico. Amano la poaesia, il cinema europeo, la musica indie, i gatti e cucinano dolci

Una rapina contro i poveri

Adam Quadmon

Ludocrazia, a cura di Marco Dotti e Marcello Esposito. Non è più tempo del "grande giocatore", l'azzardo è diventato un fatto sociale

L’hipsteria cambia faccia

Leonardo Clausi

La mutazione di una figura: dall'afroamericano che ascolta be bop al bohémien che ha perduto l'innocenza

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.