closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.12.2015

Le urne premiano Podemos con il 20% e più di 5 milioni di voti. Rajoy e il Pp sconfitti dagli scandali e dall’austerità, Psoe mai così male ma è l’ago della bilancia. Dopo Grecia e Portogallo, la scossa spagnola allarma Renzi che s’aggrappa all’Italicum, camicia di forza del defunto bipartitismo

Europa

La Spagna si riscopre plurale

Jacopo Rosatelli

Nulla è come prima. Tre scenari, ma uno solo è il preferito dai mercati e dalle cancellerie europee. I socialisti mai così male ma decisivi per ogni governo. Dal País alla vecchia guardia forti pressioni per una «desistenza» con i popolari nel nome dell’unità del paese. Eppure l’alternativa «zapaterista» è ancora praticabile

Il puzzle delle autonomie

Luca Tancredi Barone

Le coalizioni locali vincono. Una «ricchezza» che rischia però di mettere in crisi Podemos

Politica

Dopo il terremoto spagnolo Renzi benedice l’Italicum

Andrea Colombo

Il risultato delle urne usato per esaltare la nuova legge elettorale. E il premier coglie l’occasione anche per un nuovo attacco contro l’austerity: «La ricetta economica pensata dall’Europa non aiuta i cittadini e punisce chi la esegue»

Sanità toscana, addio referendum

Riccardo Chiari

Pur di approvare la seconda legge in pochi mesi, il Pd stralcia un terzo degli articoli per fare in fretta. Opposizioni compatte: uno scandalo. "Lo stralcio è la riprova che il vero obiettivo è annullare il referendum per la sanità pubblica - accusano Fattori e Sarti di Toscana a Sinistra - e mantenere i tagli ai posti letto e al personale, concentrando il potere e regalando la sanità ai privati".

Economia

Il bonus da 500 euro solo ai 18enni italiani è discriminazione di stato

Roberto Ciccarelli

La legge del bonus renziano vale per i ragazzi italiani e i cittadini comunitari, non per chi è nato in Italia da genitori extra-comunitari. Il presidente della Commissione Bilancio alla Camera Boccia (Pd) ammette il problema: difficile rimediare in tempo al Senato. Questione di politiche: meglio un bonus oggi, invece di un reddito di base per la formazione e contro la precarietà per tutti, studenti inclusi

Internazionale

Samir Kuntar, Hezbollah promette vendetta

Michele Giorgio

Ieri migliaia di persone hanno partecipato in Libano ai funerali dell'ex miliziano, responsabile di un attacco armato nel 1979 e rimasto 29 anni in carcere in Israele, ucciso sabato sera a Damasco da un attacco aereo dello Stato ebraico. Oggi il Parlamento greco riconoscerà lo Stato di Palestina

RUSSIA/TURCHIA

Mosca chiama Demirtas per provocare Erdogan

Chiara Cruciati

Domani il leader dell'Hdp incontrerà a Mosca il ministro Lavrov e aprirà un ufficio per aiutare i cittadini turchi. Schiaffo all'Akp che ha lanciato contro il partito di sinistra una vera guerra. La Ue allunga di 6 mesi le sanzioni alla Russia

Internazionale

Tregua inutile e negoziato farsa in Yemen

Chiara Cruciati

Rinnovato il cessate il fuoco per altri 7 giorni, ma nell'ultima settimana si è continuato a combattere. In Svizzera il dialogo si chiude con un nulla di fatto, ma l'Onu ci riprova e promette un nuovo round a metà gennaio

Il rapper Luaty Beirão agli arresti domiciliari

Marco Boccitto

Dopo sei mesi di carcere preventivo per «insurrezione» potrà aspettare a casa la prima udienza del processo. E intanto scoppia la polemica per la partecipazione della rapper statunitense Nicki Minaj al concerto di natale della Unitel, controllata dalla potentissima figlia del presidente Dos Santos

Scudo musulmano per i cristiani nel bus

Rita Plantera

Agguato dei miliziani di Al-Shabaab al confine con la Somalia. Costretti alla fuga dalla ribellione civile dei passeggeri di fede islamica, che rifiutano di essere separati dagli altri. «Uccideteci tutti o lasciateci liberi»

Cultura

L’erranza della lingua

Ida Travi

Una nuova collana per Ensemble editore, che intreccia i mondi in versi di «Delta del tuo fiume» dell'albanese Hajdari e «Diritti di passaggio» del caraibico Brathwaite

Neve, nuvole e bussole

Arianna Di Genova

Strenne natalizie e ritorni: agli albori di personaggi leggendari e saghe fantasy. Un anno di revival, con regine ed eroine classiche che lasciano il posto a ragazze magiche più moderne come Hania. E fra gli animali parlanti, orsi e un’esagerazione di topi

Sette note alla partenopea

Flaviano De Luca

«A noi ci piaceva il blues»: un'educazione sentimentale e un po' di scosse telluriche - dalla musica all'arte - a Napoli

Parreno, il tempo è visibile

Lorenza Pignatti

All'HangarBicocca di Milano, la prima antologica italiana dell'artista nato in Algeria, lo stesso che ha realizzato il film sul calciatore Zidane

Visioni

Tutto il jazz italiano in un clic

Luigi Onori

E' online il portale dedicato alle attività e agli eventi legati agli artisti ed eventi. Il progetto è stato ideato dall’associazione I-Jazz ed è fra i vincitori di un bando promosso dal MIBACT

Tanto lavoro per niente

Mariangela Mianiti

Il mondo è proprio strano. Da una parte si spendono montagne di denaro per mantenere i corpi tonici, lisci, depilati, magri e giovani nonostante gli anni che passano. Dall’altra si fa macelleria umana senza andare per il sottile

Platini e Blatter squalificati per 8 anni

Nicola Sellitti

La condanna per corruzione inflitta dal Comitato etico. «Sentenza già scritta» secondo l'ex fuoriclasse francese, «questo è un modo per farmi fuori» ribatte Sepp