closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.11.2020

Ospedali saturi e reparti ordinari di medicina generale al collasso. L’allarme dei medici dell’Anaao: «L’emergenza Covid sottrae posti letto ai malati di altre patologie. Quasi tutte le regioni oltre la soglia limite». Il contagio del virus rallenta ma il numero delle vittime resta alto

Economia

Nella seconda recessione aumentano i «ristori» ma il Welfare resta a pezzi

Roberto Ciccarelli

Il governo ha approvato il terzo decreto "ristori" e già ne prepara un altro la prossima settimana. L'ufficio studi Confindustria annuncia una "seconda recessione" prodotta dalla seconda ondata del Covid con il rischio di fallimenti nei servizi, a cominciare da commercio e ristorazione. La logica dell'emergenza continua a imporre misure sociali estemporanee e senza visione. Per la Caritas ci sono già 450 mila poveri in più. Per l'Istat hanno perso il lavoro 450 mila precari. Serve una riforma universalistica del Welfare a cominciare dall'estensione del reddito di cittadinanza senza condizioni. Si stanno mettendo le basi per la pandemia sociale

La grande opera di Roma a rischio. Imbarazzo Raggi

Giuliano Santoro

Dopo aver puntato tutto sullo stadio in riva al Tevere, al punto di fare inversione a U rispetto alle posizioni assunte dal Movimento 5 Stelle quando era all’opposizione della giunta Marino, di rompere con la base degli attivisti del Tavolo urbanistica del M5S e con l’assessore competente Paolo Berdini, Virginia Raggi rischia di ritrovarsi con un pugno di mosche

I magistrati verso una giunta a quattro

Andrea Fabozzi

Dopo un mese di difficili trattative, complicate dall'ingresso nel parlamentino della "non corrente" anti politica, l'Anm può eleggere oggi un nuovo esecutivo. Con una guida femminile, presidente un'esponente della corrente - rinnovata - che fu di Palamara

Italia

Cronaca di un’alluvione annunciata

Silvio Messinetti

Crotone si è svegliata sotto un metro d'acqua a causa della pioggia incessante che per 20 ore non ha dato tregua e ha creato enormi disagi.  In alcuni punti della città le auto sono state completamente inghiottite dall’acqua

FRANCIA

«Sicurezza globale», una legge orwelliana

Anna Maria Merlo

Proteste in tutto il Paese contro la nuova legge che sarà votata martedì prossimo. Nel mirino soprattutto l’articolo 24, che punisce fino a un anno di carcere e 45mila euro di multa chi diffonde immagini di poliziotti o gendarmi «con lo scopo manifesto di danneggiarne l’integrità fisica o psichica»

Il petrolio del Mare del Nord divide i nazionalisti scozzesi

Marco Ruggieri

«It’s Scotland’s oil», il vecchio slogan indipendentista di fronte alla nuova spinta ecologista. Nello stesso Snp, grazie soprattutto al contributo degli iscritti più giovani, cresce la fronda interna schierata per l’interruzione delle trivellazioni

Cultura

Il gusto delle suffragette per la rivendicazione

Francesca Lazzarato

Sono otto i libri di cucina delle attiviste apparsi tra il 1886 e il 1916. Un arco storico che testimonia i cambiamenti avviati da industria e tecnologia nel sistema alimentare. Tra i tanti volumi con cui l’editoria statunitense sta celebrando il centesimo anniversario del voto alle donne, c’è anche quello di Laura Kumin corredato di 50 ricette d’epoca

Bene comune perché con il virus siamo in «condivisione»

Raffaele K. Salinari

Se comprendiamo ciò che ci unisce al virus come parte del vivente, e che è per colpa nostra se la sua esistenza un tempo confinata in certi biomi oggi invasi da noi, lo ha costretto a migrare nei nostri polmoni (spillover), allora forse da questa pandemia potremmo veramente trarre un nuova consapevolezza

L’Onu decida. No ai brevetti sulla salute

Costituente Terra

Una lettera di Riccardo Petrella e Paola Libanti, a nome della Agorà degli Abitanti della Terra, che invita ad esercitare una pressione sulla prossima sessione speciale dell’Assemblea generale dell’ONU convocata per il 3 e 4 dicembre a New York per far fronte all’attuale pandemia

L'Ultima

La Papanomics

Luca Kocci

«L’attuale sistema è insostenibile» e non basta la solidarietà: all’incontro di Assisi «Economy of Francesco» il pontefice invita i giovani a incidere «nel sindacato, nelle imprese e nei movimenti»

Charles King, appunti per un futuro antirazzista

Francesco Remotti

Attraverso la ricapitolazione delle ricerche di Franz Boas e dei suoi allievi, Charles King coglie gli aspetti più ostinati della società americana:«La riscoperta dell’umanità», Einaudi

Il Derain «di» Giacometti: eretico del Moderno

Simone Soldini

Insieme a Balthus, l’artista bregagliotto ebbe una venerazione per il «secondo Derain»: in un’ora precisa del 1936, era stato colpito «in modo assolutamente nuovo» da tre pere su un immenso, magnetico fondo nero...

Un bizantino a Zurigo

Giuseppe Frangi

Nel 1963 Savina Rizzi, con René Zentner, acquista sulla collina di Doldertal una villa di inizio secolo che «affida» all'architetto veneziano... Al cuore del progetto c’è appunto la memoria di Venezia, che lega la committente e Scarpa, e che è intesa da quest’ultimo come spazi fluidi e dettagli preziosi

Derain, artista ontologico troppo impregnato di trementina

Federico De Melis

Nel recente ritorno di attenzione sul pittore di Chatou, la mostra ticinese ha il merito di focalizzare sulla lunga stagione (anni venti-dopoguerra) segnata dal dubbio e dal fantasma degli «antichi maestri», e di sfatare la taccia di «antimoderno»

Rebecca West, amanti scossi da vibrazioni moderniste

Elena Spandri

Il dono della telepatia, che consente alla protagonista l’immersione nella mente dell’amato, non confina tuttavia «Quel prodigio di Harriet Hume» nel sensazionalismo fin de siècle: da Fazi