closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.09.2021

Quattro voti di fiducia in due giorni e il quinto è dietro l’angolo. Il governo senza opposizione fa a meno anche del contributo del parlamento. Su Green pass e giustizia la «variegata maggioranza», con la Lega spaccata, va avanti solo agli ordini di palazzo Chigi

GKN, IL PRESSING DEGLI OPERAI

Gkn, operai in pressing: “Ora una legge anti-delocalizzazioni realmente efficace”

Riccardo Chiari

All'ennesima, irrituale richiesta della multinazionale di un incontro in un hotel, Rsu e sindacati replicano: "Disponibili ma in sede istituzionale. Ci convochi il Mise". In alto mare la pur pallida norma Todde-Orlando, che non piace a Palazzo Chigi e, per motivi opposti, all'assemblea di fabbrica. Che ha dato mandato agli avvocati e giuristi progressisti, dopo l'appello con i principi base, per elaborare un pdl anti-delocalizzazioni curato nei dettagli.

Lavoro

Altavilla si nasconde e non cambia rotta

Massimo Franchi

Audizione secretata in commissione alla Camera. I sindacati: ha detto bugie. Il presidente di Ita conferma il «modello Fca». Pd, M5s e Leu: faremo cambiare il piano dal governo

Doccia fredda per il lavoro culturale: «Esclusi dagli sgravi contributivi»

Redazione economia

La presidente di CulTurMedia Giovanna Berni: "Nella circolare Inps sugli esoneri previsti dal decreto ristori c'è lo spettacolo ma non le imprese cooperative che operano nei musei, nei beni culturali o nelle biblioteche. Senza questi sgravi si rischia di non potere sostenere il ritorno al lavoro. E' necessaria una nuova politica industriale anche per questo settore. E le cooperative dei giornalisti vanno sostenute con il fondo pubblico per l'editoria"

Commenti

Così va cambiato il testo del governo sulle delocalizzazioni

Giuristi Democratici

Delocalizzare un’azienda in buona salute, trasferirne la produzione all’estero al solo scopo di aumentare il profitto degli azionisti, non costituisce libero esercizio dell’iniziativa economica privata, ma un atto in contrasto con il diritto al lavoro, tutelato dall’art. 4 della Costituzione

Strasburgo condanna Putin: «Litvinenko ucciso da Mosca»

Leonardo Clausi

La Corte europea dei diritti umani sentenzia sul caso dell’ex agente del Kgb avvelenato nel 2006, omicidio simbolo della nuova guerra fredda. Il Cremlino: «Quel tribunale non ha autorità». E rifiuta di risarcire la vedova

Prove di «inclusività» dei Talebani. Ma al governo sono tutti uomini

Giuliano Battiston

Al ministero del Commercio è stato nominato invece Nooruddin Azizi, un tagico originario del Panjshir, l’ultima provincia conquistata dai Talebani, dove ci sono ancora alcune «sacche di resistenza». La sua nomina serve a dimostrare inclusività, come quella dell’unico rappresentante degli hazara

Cultura

Il pragmatismo di Mutti alla prova dei suoi eredi

Enrico Paventi

«L’età di Merkel», di Paolo Valentino, pubblicato da Marsilio. Un libro che ci aiuta a comprendere come la Cancelliera sia riuscita a guidare, per un periodo tanto lungo, un grande Paese che ha attraversato - per giunta - alcune gravissime crisi

L’Arc de Triomphe, il riscatto dopo gli assalti

Anna Maria Merlo

L'impacchettatura (postuma) del monumento nazionale secondo il progetto di Christo e Jean Claude fa discutere, ma neanche troppo. Questa volta nessun contribuente ha pagato, ma i soldi li hanno messi solo gli artisti

Memorie politiche del presente

Stefania Stafutti*

«La Cina nuova», a proposito dell’ultimo volume di Simone Pieranni da domani in libreria per Laterza. Dopo «Red mirror», un saggio che apre a questioni non solo asiatiche come il nesso letteratura-ambiente. Molti i temi affrontati: dalla urbanizzazione alla meritocrazia, passando per la fantascienza, l’ossessione per l’ordine, la narrazione del passato e quella dei «millennials». Tra le dicotomie compare quella di «campagna-città». E, nelle pagine dedicate al «socialismo», ciò che nelle università è lo studio del Marxismo contrapposto al «Marxismo occidentale»

Clint Eastwood, meditazioni su se stesso, poi fuga in Messico

Giulia D'Agnolo Vallan

In America è uscito «Cry Macho», diretto ed interpretato dal regista di San Francisco: la pellicola è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 1975 scritto da N. Richard Nash, autore della sceneggiatura insieme a Nick Schenk. In Italia a ottobre

Commenti

Mala informazione, sotto-cultura, estraneità a sinistra

Pier Giorgio Ardeni

Se molta attenzione nelle ultime settimane è stata dedicata all’eterogeneo fenomeno «no-vax», non abbastanza si è riflettuto sulle ragioni della diffidenza nei confronti del vaccino, sulle sue matrici socio-culturali e sulla diffusione della mala informazione

Arriva da remoto la nuova, sporca, guerra

Alberto Negri

Le guerre infinite, come quella tra Usa-Israele e Iran, in realtà non solo non finiscono mai ma cambiano gli scenari con le tecnologie che trasformano i possibili campi di battaglia in poligoni di tiro dove i killer non sono più di carne e ossa ma diavolerie elettronich

ITALIA/TURCHIA

L’antifascista di Istanbul

Murat Cinar, Francesco Pongiluppi

Mentre le camicie nere fondano la loro succursale istanbuliota, tra il 1927 e il 1945 Ezio Bartalini, socialista esule sul Bosforo, fa sbocciare la cultura italiana nella Turchia di Mustafa Kemal Atatürk

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.