closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.08.2013

Bradley Manning condannato a 35 anni per aver rivelato tramite Wikileaks gli orrori delle guerre in Iraq e Afghanistan. È la pena più alta mai erogata contro un informatore della stampa negli Stati uniti. Obama guarda altrove, mentre i colpevoli delle rendition sono liberi e la Nsa intercetta illegalmente tutta Internet

«L’Nsa ha controllo totale su internet»

Geraldina Colotti

Nuovi dettagli sul sistema dell’Agenzia per la sicurezza nazionale .Il Labour chiede a Cameron spiegazioni : sarebbe stato il suo governo a esercitare pressioni sul Guardian

I ministri Pd? Sembrano tecnici

Daniela Preziosi

Orfini: «Solo il Pdl mette condizioni al governo, entro ottobre il caso esodati». «Legge elettorale anche senza il Pdl. Professionisti del conflitto? Avercene. La fine del conflitto è stata la fine della sinistra»

Politica

India, ancora braccio di ferro sui marò

Matteo Miavaldi

Mancano solo gli interrogatori degli altri 4 soldati sulla Lexie ma la Farnesina frena: «Restano qui» e propone videoconferenza. Il ministero degli Esteri indiano Khurshid: accordo da trovare

EGITTO

Se Mubarak torna libero

Giuseppe Acconcia

L'ex presidente potrebbe lasciare il carcere di Tora a breve. I suoi legali dicono già domani e fanno sapere che andrà, in libertà vigilata, a Sharm el Sheik. La Corte penale del Cairo dispone il proscioglimento per abuso di potere. Ma l’udienza decisiva per l’ex raìs sarà il 25 agosto

Cultura

La sirena che nutre i naviganti

Francesco Maria Angelici

Il grande mammifero acquatico, oggi scomparso, fu all'origine del mito delle donne con la coda di pesce. Ed è un parente dei lamantini e dudonghi

ADDIO A PAOLO ROSA

Il leggero fruscìo dell’immagine

Bruno Di Marino

Addio a Paolo Rosa, fondatore di Studio Azzurro, sperimentatore visivo al cinema, a teatro, nell’arte attraverso una ricerca lucidamente teorica e politica. Insieme al suo collettivo, rivoluzionò il linguaggio digitale. Aveva presentato la sua ultima opera al padiglione del Vaticano, a Venezia

L'Ultima

L’enigma Pontecorvo

Simone Turchetti*

Cent’anni fa nasceva il fisico Bruno Pontecorvo. Comunista, allievo di Fermi e geniale teorico dei neutrini, nel 1950 emigrò clandestinamente e scelse di vivere e lavorare in Unione sovietica preoccupato per la proliferazione nucleare. È morto a Dubna nel 1993