closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.06.2014

«Mi presenterò dimissionario alla direzione di mercoledì. Ma non è una fuga. Sel è viva e si rilancia. Renzi ha asfaltato tutti tranne noi». Nichi Vendola al manifesto non nasconde le difficoltà: «Oggi il centrosinistra non c’è. Ripartiamo dalla lista Tsipras». Migliore? «Più che una scissione un tweet»

Politica

Vendola: «Sono dimissionario, ma non in fuga»

Daniela Preziosi

«Non sono il proprietario del partito. Mercoledì il mandato di tutti noi è a disposizione, ma non mi copro con il mio gruppo dirigente. E resto qui: Sel si rilancia da subito. Perché il feticcio del governo non serve al paese e nemmeno al Pd»

Italia

Autotirrenica già al palo

Riccardo Chiari

Project all'italiana: la Sat vuole 270 milioni dal governo, Lupi li promette. Mentre l'Ue apre una procedura d'infrazione

La carovana oltre i confini

Riccardo Bottazzo

Migranti e attivisti arrivano in Svizzera sul No Borders Train. Trecento persone raccolgono l’appello di Melting Pot per violare la frontiera dell’Ue

Dal mito operaio al razzismo machista

Guido Caldiron

Dopo il linciaggio del ragazzo rom, intervista allo scrittore Edouard Louis. «Nella Francia profonda degli uomini duri che passano dalla fabbrica alle sbronze, l’esclusione sociale produce odio, omofobia e razzismo. La rivoluzione conservatrice ha spazzato via ogni traccia della sinistra»

EUROSOCIALISTI

Il centrosinistra vota Juncker, vertice dell’assurdo a Parigi

Anna Maria Merlo

Hollande riunisce nove primi ministri socialdemocratici in vista del Consiglio europeo di fine giugno. La sinistra incorona il democristiano Juncker, uomo della vecchissima Europa. Ma chiede altre cariche in cambio. E cerca di costruire un fronte attorno a Renzi e alla prossima presidenza italiana: non ci sarà una nuova Road Map per l'Europa, ma almeno l'invito a leggere i Trattati, che parlano di "stabilità" ma anche di "crescita"

Battir ora è patrimonio dell’umanità

Michele Giorgio

L'Unesco accoglie la richiesta presentata dai palestinesi. Si spera che la decisione serva a salvare le terrazze antiche e i sistemi di irrigazione del villaggio minacciato dal Muro israeliano

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.