closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.06.2013

Protesta inarrestabile in tutto il Brasile. Milioni di persone in piazza, due morti e decine di feriti. Invece di stadi nuovi vogliono scuole, ospedali e metropolitane. La presidente Dilma fa mea culpa: «Richieste giuste, il governo deve dare risposte»

Il Movimento perde un altro pezzo

Carlo Lania

La senatrice Paola De Pin lascia il gruppo per protesta contro l’espulsione della Gambaro. Grillo attacca Letta: «Pronto a baciare il culo a Berlusconi per sopravvivere»

Europa

Grecia, il governo perde pezzi

Argiris Panagopoulos

Sinistra democratica lascia la coalizione, ma assicura di voler evitare le elezioni anticipate. Raggiunto un «accordo» sulla tv Ert tra il premier Samaras e l’alleato del Pasok

Internazionale

L’Arab Idol non è il premier Hamdallah

Michele Giorgio

Ieri il presidente Abu Mazen ha incontrato il primo ministro per indurlo a ritirare le dimissioni. Nelle stesse ore la popolazione palestinese, stanca di scontri nell'Anp, tifava per il cantante di Gaza Mohammed Assaf giunto in finale al talent show arabo

Pin up con il velo

Linda Chiaramonte

Incontro con l'artista di origine marocchina Hassan Hajjaj, per la prima volta in Italia con una mostra a Firenze

Questione di classe nella world factory

Simone Pieranni

Un percorso di lettura sui cambiamenti teorici nel paese. L'adesione al modello neoliberista ha visto azzerato ogni riferimento alla teoria marxiana della realtà sociale

Ballando sul Titanic

Francesca Pedroni

Finale degno di Shakespeare, dopo l'incontro al ministero dei beni culturali l'ente vede lo spettro della liquidazione sempre più vicino

Tutto Toti

Massimo Raffaeli

Libri e dvd, la casa totiana, il paese delle cartaviglie