closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 22.01.2017

La marcia delle donne invade Washington. Un corteo storico lancia la sfida a Trump nel suo primo giorno alla Casa Bianca. In 600mila nella capitale, si manifesta in tutto il mondo: «La resistenza comincia oggi»

Internazionale

Washington è rosa: in 600mila sfidano Trump

Marina Catucci

Donne, uomini, etero, gay, bianchi, neri alla Women’s March. «La resistenza comincia oggi», lo slogan di un corteo senza fine. Non solo la capitale: cortei anche nel resto degli States a Boston, New York, Chicago, Los Angeles

Erdogan il super presidente

Dimitri Bettoni

Il parlamento turco approva in via definitiva la riforma costituzionale: Erdogan capo assoluto. Si va al referendum tra le violenze e una crisi figlia dei legami tra élite economica e politica. Attesa per il cambio alla Casa Bianca

Mosca e Ankara costruiscono il futuro della Siria

Michele Giorgio

Si apre domani in Kazakhstan il faccia a faccia con i rappresentanti di Damasco e delle opposizioni armate promosso da Erdogan e Putin. L'uscita di scena di Bashar Assad non è in agenda

Politica

Il secondo tempo del Comitato del No

Andrea Fabozzi

Prima assemblea nazionale dopo la vittoria del 4 dicembre: non facciamo una lista ma non smobilitiamo. Primo impegno la legge elettorale proporzionale. Poi la difesa e l'attuazione della Costituzione. Cambiando però l'articolo 81

500 uomini al Rigopiano, si scava senza tregua

Serena Giannico

Ricerca disperata di altri superstiti e nonostante i pericoli le ricerche vanno avanti. Oltre ai 2 della prima notte sono solo altri 9 finora i sopravvissuti alla valanga di giovedì 19, 5 i corpi recuperati, 23 i dispersi. I soccorritori: «Troveremo tutti»

Con le strade inagibili la Valnerina si spegne

Chiara Cruciati

I collegamenti con Marche e Lazio ancora impraticabili per le frane. L’Umbria teme l’isolamento di un’economia già in ginocchio. «Sembrano territori bombardati»

Il 25 marzo a Roma c’è chi dice No all’Europa dell’austerità

Roberto Ciccarelli

Il 25 marzo a Roma si terranno le celebrazioni del sessantennale del trattato fondatore dell'Unione Europea (allora Cee). Sarà anche il giorno delle manifestazioni di chi si oppone all'insostenibile Europa dell'austerità, della xenofobia, delle povertà, e della crisi senza fine. A Roma la prima assemblea della rete "C'è chi dice No" in un percorso che vedrà la partecipazione di diverse piattaforme politiche

L'inchiesta

La resa dei conti del patrimonio romano

Stefano Simoncini

I giudici contabili stanno investendo l’amministrazione capitolina con un treno di istruttorie (a oggi 230) e citazioni in giudizio per danno erariale (ne partono a breve 70) la cui destinazione finale è lo svuotamento dagli "inquilini" di tutti gli immobili "indisponibili" in concessione. Senza distinzione tra «Affittopoli» e capitale sociale sano. Il cartello di associazioni Decide Roma denuncia un’alleanza verticale tra le politiche di rigore europee e governative, la legalità formale e gli interessi privati

Ps: le primarie dell’improbabile rimonta

Anna Maria Merlo

Sette candidati, ma battaglia a tre (Valls, Montebourg, Hamon). I socialisti presi nella morsa tra Mélenchon e Macron. Solo una forte partecipazione oggi e domenica prossima potrà ridare legittimità al candidato Ps

Praga, capitale del ventesimo secolo

Luca Crescenzi

Sintesi emblematica della storia del mondo, la città boema è stata soprattutto una dimensione del passato per molti autori, oggi riproposti: da Rilke a Kafka, a Perutz a Werfel

Detenuti in riva al mare, e sui fondali pesci ciechi

Raul Schenardi

Ambientato in un universo concentrazionario, «L’illusione monarca» di Marcelo Cohen, edito da Gran Via, autorizza una lettura metaforica: il riferimento è sia all’Argentina post-golpe, che al carcere mentale, esito obbligato della paura

La New York psichica di Somaini

Maria Manuela Leoni

Fra gli anni sessanta e settanta, stregato dalla massa fisica della città americana, Francesco Somaini creò una serie di sculture e fotomontaggi, ispirandosi alle teorie sulla "città" di Lewis Mumford

Le guerre mondiali di Paul Nash

Stefano Jossa

Grande interprete del modernismo europeo in direzione surrealista, Paul Nash. Lunare, mistico, fu pittore di guerra e di paesaggio: ma rovine e natura si fondono e confondono in una metamorfosi di immagini

Macabro e Purgatorio a Clusone

Marco M. Mascolo

Un saggio che ricostruisce la storia, materiale e iconologica, dell’affresco di Clusone con il Trionfo della Morte: risalendo a Le Goff e a Frugoni padre

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.