closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 21.02.2021

Le Regioni chiedono un cambio del sistema a fasce, ma i presidenti non trovano l’accordo. Mentre cresce la preoccupazione per il piano vaccini: AstraZeneca taglia ancora le forniture. Dallo scoppio della pandemia la Sanità non ha invertito la rotta. Vo’ un anno dopo

Commenti

Oltre la retorica dell’emergenza, niente

Andrea Capocci

La lista dei medici morti è arrivata a 325 nomi. Significa circa uno al giorno, 160 nella prima ondata e altrettanti nella seconda. Il rafforzamento del sistema sanitario ha riguardato soprattutto i posti letto e le strumentazioni, ma per rafforzare gli organici dei medici si è fatto poco

Reportage

Gli «anticorpi» di Vo’, un anno dopo

Mario De Vidi

Il piccolo paesino sui colli Euganei in provincia di Padova è stato la prima zona rossa, ma ha rappresentato anche un laboratorio importante per lo studio del virus, rovesciando l’immagine negativa dei primi momenti

Due giornalisti curdi condannati a sei anni di carcere: «Spie»

Chiara Cruciati

Arrestati con tre attivisti per aver raccontato le proteste di agosto, sono accusati di aver messo in pericolo la sicurezza dello Stato e di aver passato informazioni segrete all'estero. Contro di loro anche il premier Barzani, simbolo del clientelismo che da decenni governa la regione

In Algeria parlamento sciolto e attivisti graziati

Stefano Mauro

Gesto forte di Tebboune: «Hanno salvato il Paese». Torna libero anche il reporter Khaled Drareni. E a giugno si vota «per rinnovare l’attuale classe politica, coinvolgendo di più i giovani»

Navalvy verso la colonia penale, appello rigettato

Emiliano Squillante

Confermata la condanna a due anni e mezzo, entro la settimana sarà trasferito. Mosca non cede alle pressioni europee. Per l'oppositore ieri anche un'altra sconfitta: multa per diffamazione

Cultura

La rappresentazione di chi sopravvive

Alessandra Pigliaru

Un percorso di letture sul femminicidio e la violenza contro le donne. Cosa accade nelle famiglie colpite dall’uccisione di una propria congiunta? In due distinti volumi, Stefania Prandi e Alessandra Dino interrogano e decostruiscono storie e stereotipi

Commenti

Luca Coscioni 2006-2021: la scienza al servizio della democrazia

Marco Cappato

Quindici anni fa moriva Luca Coscioni. I poteri politici e mediatici hanno osteggiato le sue proposte con ogni mezzo, a partire da quello ancora oggi più efficace: l'indifferenza. Chiedeva libertà della ricerca scientifica, partendo dalla propria condizione di malato di SLA che sperava nelle staminali embrionali

Estrattivismo, Conflitti, Resistenze

ECOR.network

Il portale promuove occasioni di dibattito, collegamenti, campagne di solidarietà. Il 24 febbraio alle h.17.00 avrà luogo il primo appuntamento online, sotto la forma di un webinar internazionale

L'Ultima

Tra Iran e Turchia, vite di contrabbando

Christian Giacinto Elia

Le ragioni degli «scafisti» su una delle rotte più battute e meno raccontate. In Iran, al confine con la Turchia, la minoranza oppressa degli azeri costretta a vivere del traffico di esseri umani. Abolfazl Talooni, regista di un film dall’interno: «Non si può giudicare chi non ha scelta»

Arsenij Tarkovskij, un poeta traversato dall’astro terrestre

Raissa Raskina

Figlio dell’intelligencija rivoluzionaria, testimone riottoso e accorato del ’900, l'autore di «Stelle tardive» ne porta incise le peripezie: i versi di questo volume II, facendo seguito alla prima uscita del 2017, sigillano il progetto dell'editore Giometti&Antonello

Stendhal, tramonto e disdoro nei territori del Papa

Massimo Raffaeli

Con i volumi relativi agli anni del consolato a Civitavecchia Aragno completa la traduzione delle lettere, a cura di Vito Sorbello. Lo Stendhal «finale» è smarrito tra abbozzi e amanti neghittose: unico sussulto, La certosa

Il ragazzo romantico è qui

Viola Papetti

Una nuova versione (Francesco Dalessandro) di sonetti, «Belle Dame» e altre poesie per Fanny rilancia la discussione sulle traduzioni italiane

Gerald Murphy, gigantismo iperreale fra dorate finzioni

Roberto Valeriani

Su Gerald e Sara Murphy, Fitzgerald esemplò, cattivo!, i protagonisti di "Tenera è la notte". Lui, magnifico intrattenitore e mescolatore di cocktail, scoprì il cubismo e divenne pittore... Nel 1974, a dieci anni dalla morte, la mostra del MoMA ne fece un bizzarro precursore della pop art e della grafica moderna

I cavallini di Puteaux e il demone della sintesi: Duchamp-Villon

Federico De Melis

Un avvenimento per il cultore di arte moderna il volume sul secondogenito dei fratelli Duchamp, il grande scultore cubista morto anzitempo, per gli effetti della Prima guerra. "Evento figurativo primario" (Werner Hofmann), la sua scultura si pone sotto il segno dell’architettura

Pasolini, avanguardie e pastiche

Tommaso Mozzati

Il dialogo difficile e incandescente dell'artista friulano con i nuovi linguaggi, dall’Informale all’Happening

Churchill, un malinconico leone in abito da sirena

Maurizio Ferraris

Due prospettive incrociano la vita dello statista britannico: estensiva quella di Andrew Roberts, «Churchill», per la Utet, intensiva quella di Erik Larson, «Splendore e viltà», Neri Pozza

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.