closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 21.02.2020

L’estrema destra colpisce ancora in Germania, nove i morti della strage xenofoba di Hanau, in Assia. L’attentare ha sparato a raffica in due shisha-bar frequentati da turchi e curdi. Poi uccide la madre e si suicida. Merkel condanna razzismo e odio: «Veleni per la nostra società»

Allarme nero in Germania, escalation contro gli «immigrati»

Sebastiano Canetta

Sono 32mila i militanti di estrema destra “radicalizzati”, di cui un terzo considerati vicini alla pianificazione di stragi, massacri e omicidi a sfondo razziale, dicono i numeri raccolti dall’Ufficio per la Protezione della Costituzione. L’ideologia dei terroristi è aderente a quella di Afd, anche secondo i servizi segreti tedeschi

Commenti

La follia dell’estrema destra

Marco Bascetta

Si tratta di un “odio” costruito, fortemente indirizzato e politicamente agito che ruota essenzialmente intorno al discorso razzista nelle sue differenti gradazioni. Dalle più deliranti idee di purezza razziale al pragmatismo apparente delle politiche migratorie restrittive

Commenti

La galera non è un regalo alla polizia

Patrizio Gonnella

In Paesi come il Canada e gli Stati Uniti scelte di legalizzazione della cannabis sono state realizzate grazie al contributo fondamentale di investigatori ed esperti che hanno definito vecchia e inutile la war on drugs

Cultura

Istruzione, terreno politico e di lotte contro valutazioni totalitarie

Roberto Ciccarelli

Un percorso di lettura all’insegna di una fortiniana verifica dei poteri contro la deriva in atto nelle aule. Il concetto di «autonomia», che allude a una libertà coniugata con l’uguaglianza, è stato rovesciato nel suo opposto, portando alla perdita di senso critico, linguaggio e indipendenza

La danza allucinata dei corpi

Luigi Abiusi

Il film inconcluso di Raul Ruiz, «El tango del vitulo» al Forum. L'opera del franco-cileno sembrava perduta ma è stata ritrovata a Santiago

Dentro e fuori, Bianca e le regole del tempo

Giovanna Branca

Luca Ferri è il regista del film «La casa dell'amore» che verrà presentato sabato al Forum. «Non è un film voyeuristico sui clienti di una prostituta, è un lavoro fatto di poco: di piccoli gesti e attese che diventano però grandi eventi nell’esistenza della protagonista»

L'Ultima

Il pañuelazo argentino ci riprova

Claudia Fanti

Dopo due anni migliaia di donne rilanciano la campagna per l’approvazione della legge che legalizzi l’interruzione di gravidanza. E questa volta il governo di Buenos Aires sembra ascoltarle