closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 21.02.2014

Il più grande paese d'Europa è sull’orlo della guerra civile. A Kiev sarebbero oltre 100 i morti, centinaia i feriti. Il presidente Yanukovich annuncia lo stato di emergenza. La Ue, divisa, alla fine decide le sanzioni contro governo e opposizione: stop alle licenze per esportare armi

Internazionale

A Kiev è guerra civile

Simone Pieranni

Lo scontro è degenerato: la polizia ha l’ordine di sparare e i manifestanti, più anti russi che filo europei, sono organizzati. Nelle zone occidentali hanno assaltato le caserme e si sono armati

Sanzioni Ue contro Kiev

Anna Maria Merlo

Prolungata ad oggi la missione dei tre ministri degli esteri di Francia, Germania e Polonia. Anche la Russia invia un mediatore. Bruxelles congela gli averi dei responsabili della repressione e blocca i visti. Fuori legge anche la vendita di armi al regime e di materiale per la repressione made in Ue

Politica

Governo Renzi, si chiude a ogni costo

Andrea Fabozzi

Posizioni distanti, ma accordo obbligato. L’esecutivo dei conflitti d’interesse debutta con un vertice di maggioranza al quale siede anche Vito Gamberale, partner di De Benedetti per le frequenze

L’Italia frana e il parlamento condona

Luca Fazio

L'associazione ambientalista lancia una campagna contro gli abusi edilizi denunciando una pratica tollerata da tutti i governi che solo nel 2013 ha favorito la costruzione di 26 mila edifici fuori legge. "Il parlamento deve approvare al più presto la legge sulle demolizioni", spiega il presidente Vittorio Cogliati Dezza

L’economia politica del renzismo

Mario Pianta

Meno attenzione per Parigi e le periferie europee, più legami con la City di Londra. Il sostegno dall’alto di un blocco d’interessi che va dalla rendita finanziaria e immobiliare alla Confindustria, fino alle piccole imprese con l’acqua alla gola. Il populismo rottamatorio. Cosa si intravvede all’orizzonte del nuovo governo

Cultura

Pompei della discordia

Adriana Pollice

Un incontro sullo scottante caso del sito archeologico, affidato ad esterni, con Giuseppe Gherpelli che insegna Gestione dei beni e delle attività culturali

Arisa, canto ergo recito

Cecilia Ermini

In gara la cantante potentina passa con Controvento. Il nuovo album contiene brani firmati da Cristina Donà e Dente

GIANNI BORGNA

Un irregolare comunista italiano

Goffredo Bettini

Gianni Borgna se n’è andato a 67 anni. Un uomo gentile, un politico di razza, un intellettuale sapiente. Il Pci è stato l’unico partito che ha veramente amato. Oggi la camera ardente in Campidoglio