closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 20.12.2020

L’ultimo week end in giallo, prima dell’ingresso nella caotica zona rossa nazionale del periodo festivo, diventa corsa sfrenata allo shopping e al cashback. A Roma, Milano, Napoli, Torino le vie del centro prese d’assalto. In Campania De Luca richiude tutto e scatta la protesta

Italia

Corsa allo shopping prima del lockdown a singhiozzo di Natale

Mario Pierro

Dopo il decreto e prima di 10 giorni in «zona rossa» e 4 in «arancione».Da oggi al 23 dicembre il movimento "Priorità alla scuola" si mobilita in 28 città per chiedere la riapertura di tutte le scuole dal sette gennaio. Ieri incontro governo-regioni su trasporti, test rapidi e lezioni fino al 20 gennaio

La crisi sotto l’albero, Il Pd torna all’attacco

Andrea Colombo

Nel giro di una settimana la posizione del premier si è drasticamente indebolita, per una quantità di errori infilati uno dopo l’altro. La vicenda della liberazione degli ostaggi in Libia ha irritato al massimo grado i servizi segreti italiani ma è stato un brutto colpo anche nelle capitali europee, che non hanno apprezzato l’omaggio reso ad Haftar

Corsa contro il tempo per la manovra economica

Riccardo Chiari

Andrà avanti anche oggi l'esame in commissione vista la pioggia di emendamenti, compresi quelli concordati con l'opposizione. Fra le prime novità un miliardo nel 2021 per l'esonero dai contributi previdenziali di autonomi e professionisti, una mini cig per le partite Iva, aiuti alle mamme lavoratrici, e l'esenzione dalla prima rata dell'Imu sui settori del turismo e dello spettacolo.

Italia

Cinema Palazzo, due trattative dopo lo sgombero

Giansandro Merli

La giunta capitolina approva una memoria per acquisire l'edificio e mantenerne la vocazione culturale. Anche la Regione Lazio impegnata nella ricerca di una soluzione attraverso uno scambio di immobili

REPORTAGE

Vita da braccianti nella Calabria rossa

Valerio Nicolosi

Per questa stagione sono arrivate 1.600 persone nella Piana di Gioia Tauro, molte di più rispetto agli anni precedenti, nonostante il lockdown. Gli operatori di Medu garantiscono loro tamponi e assistenza sanitaria. E nella tendopoli di San Ferdinando cominciano a spuntare casette di fortuna

Le trappole mortali dei pasdaran per i dissidenti all’estero

Farian Sabahi

Rapiti all'estero, torturati, esibiti in tv per terrorizzare gli oppositori e giustiziati con musica macabra in sottofondo. Tecniche simili a quelle che utilizzava la polizia segreta dello scià. La storia di Habib Chaab, rifugiato politico in Svezia, è stato sedotto da una 007 iraniana che gli ha dato appuntamento a Istanbul. Qui sarebbe stato drogato e trasportato a Teheran

Illusione Hariri e flop Macron, il Libano resta ingovernabile

Pasquale Porciello

Le cause dell'ennesimo stallo politico tra partiti che tornano protagonisti e vecchie logiche di spartizione, banche e interessi stranieri, nell'analisi del politologo Karim Bitar e dello storico Ziad Aburish. L'unica certezza è che «ci vuole tempo a mettere d'accordo tutti»

Cultura

Erik Larson e il richiamo della città fantasma

Guido Caldiron

Parla lo scrittore americano autore di «Splendore e viltà», Neri Pozza. La memoria collettiva della «battaglia d’Inghilterra» nei diari della popolazione e nelle figure dei leader. «Tra il 1940 e il 1941 gli inglesi hanno vissuto per mesi il loro 11 settembre. 57 notti consecutive di bombardamenti seguite da sei mesi di raid notturni sempre più intensi». In questo contesto, spiega l'autore, «Churchill aiutava le persone a trovare il coraggio in sé. Non dispensava ottimismo, ma determinazione. Questo però non cancella il suo razzismo»

Hollywood guarda al passato

Redazione visioni

Tempo di rebot per celebri serie e soap dei '70 e '80: da «LA Law» a «La casa della prateria»

Savinio, Malipiero e l’Italia moderna nelle ville ai Ronchi

Roberto Andreotti

Tra gli anni trenta e i sessanta artisti, musicisti, politici e intellettuali si fecero la casa estiva a Ronchi-Poveromo, Toscana settentrionale: Massimiliano Nocchi e Silvia Nicoli le hanno schedate e raccontate tutte in un libro-comunità

Beardsley, la rapidità di un fiore

Davide Racca

Il graffio filiforme, barocco o preraffaellita o giapponese, di Aubrey Beardsley. La prima mostra europea dopo quella al V&A del 1966

Dostoevskij, noia e castigo, la vita oltre la bile

Valentina Parisi

Nonostante l’antipatia per la corrispondenza, il suo destino rocambolesco gli dettò romanzeschi resoconti: le «Lettere» di Dostoevskij, in edizione integrata e rinnovata, dal Saggiatore

Raffaello redivivo, Roma bizantina

Tommaso Mozzati

Titolo originale, "Romae Carrus Navalis", 1907. Il pittore "della" Camera dei Deputati immaginò il ritorno del Divino nell’Urbe dei suoi giorni, fra esteti nevrotici e esangui nobildonne. Una critica tagliente mascherata da «favola contemporanea»

La novella visionaria e le tavole di Rébecca

Francesco Baucia

La francese Rébecca Dautremer ha rivisitato con matite e pennelli Uomini e topi, cogliendone soprattutto la forza simbolica e spirituale: un «nuovo» libro a due voci, Bompiani

Dalla Russia, parole capaci di far ardere distese di gelo

Caterina Graziadei

Curato da Mario Caramitti, il primo volume di un trittico che preleva – secondo un preciso disegno – le pagine più belle dai classici russi moderni, da Remizov a Blok a Zamjatin, a Nikitin a Bulgakov: «Fuoco», da Atmosphere