closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 20.10.2020

Stop dalle 23 alle 5. I comuni della Lombardia chiedono al governo di fermare tutte le attività e gli spostamenti da giovedì. Via libera di Speranza. Cambia il Dpcm: non spetterà a sindaci chiudere le strade della movida. Salgono i contagi. Campania, nuova stretta sulla scuola

Davigo è fuori, ma il Csm attende il ricorso

Andrea Fabozzi

L’ex di Mani pulite va in pensione e a maggioranza viene dichiarato decaduto. Decisivo il voto del vice presidente e dei vertici della Cassazione. La sinistra di Area e i 5 Stelle si dividono. Cambiano gli equilibri in Consiglio, anche per la sezione disciplinare

Europa

In Scozia cresce la voglia d’indipendenza

Marco Ruggieri

Gestione della pandemia e Brexit verso il «no deal», secondo il recente sondaggio Ipsos-Mori, Londra è sempre più lontana. Il 58% è per la secessione, mentre il 64% degli intervistati è convinto che vada indetto un nuovo referendum in caso di vittoria dell’Snp alle elezioni di maggio 2021

Bibi forte in politica estera, vacilla in Israele

Michele Giorgio

Il premier israeliano vede con soddisfazione l'avvio di piene relazioni con Emirati e Bahrain. Ma i successi diplomatici non si sono tradotti in consenso popolare all'interno di Israele. La sua gestione della crisi Covid è contestata e il governo è sempre più debole e diviso

Bonaria Manca, la luna è un «mistero gigante»

Rossella Faraglia

La scomparsa a 95 anni dell'artista irregulier. Dalla Sardegna a Tuscania, storia e incanto di una ex pastora che si è sporcata le mani con i colori, lasciando ai posteri la sua Casa dei Simboli, oggi sotto tutela

Indagine sul fuoco che viene

Donatella Di Cesare

Un’anticipazione dal volume «Il tempo della rivolta», in libreria per Bollati Boringhieri dal 22 ottobre. Che sia Portland o Bagdad, Algeri o Barcellona l’esplosione della collera è un sintomo, un richiamo. Ma a differenza dei moti del passato non è semplice far emergere un’aspirazione comune in quanto accade. Le cosmogonie sul senso della storia non fanno più presa e non danno voce ai nuovi antagonismi. Stavolta lo Stato è visto con gli occhi di chi è lasciato fuori o di chi si chiama fuori

Se l’offerta pompe funebri soffre di amnesie

Mariangela Mianiti

E' da anni che il marketing si è esteso anche al servizio del caro estinto. Però, data la materia sensibile, il linguaggio scelto per promuovere tale attività si presta a svarioni molto più rischiosi che in altri settori merceologici.

A

Il triste dilemma della rivista anarchica

Mario Di Vito

Dopo quarantanove anni «A» potrebbe cessare le sue pubblicazioni, come disposto dallo storico fondatore Paolo Pinzi nel testamento. Ma il fratello è contrario e il gruppo spaccato