closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 20.06.2018

Salvini rilancia la ruspa contro i rom, «vado dritto», e costringe Conte e Di Maio a intervenire contro le sue sparate razziste. Poi il ministro ci ripensa, il censimento «non è una priorità», ma vale la propaganda e gli episodi contro lo «straniero» si moltiplicano: spari a Caserta contro giovani africani al grido di «Salvini, Salvini»

Politica

Sui rom Conte interpreta Salvini

Andrea Fabozzi

«Non faremo censimenti etnici ma solo iniziative per controllare che i bambini nei campi vadano a scuola». Il presidente del Consiglio titolare interviene per frenare la foga del leghista, ma gli consegna l'agenda. Al Viminale interessa la propaganda: «Prima del contratto c'è il rispetto del codice». Poi se le schedature non si possono fare «non sono la priorità». Condanne dall'Europa

Soccorsi in mare, archiviata l’indagine contro le ong

Red. interni

Nessuna connessione delle organizzazioni con i trafficanti, scrive la Procura, nel caso aperto contro Proactiva e Sea Watch: «Non deve stupire che la ong abbia preferito effettuare lo sbarco verso le coste italiane: una conseguenza logica e una corretta gestione delle operazioni di salvataggio»

Commenti

Il sovranismo non difende il popolo e divide la sinistra

Donatella Di Cesare

Il punto è che il populismo è pericoloso non solo in sé, ma per quello che implica. Così l’antipolitica dei Cinquestelle, con il rassicurante mantra «né di destra, né di sinistra», ha aperto le porte al sovranismo neofascista della Lega, divenuto dominante

Europa

I dieci giorni che possono cambiare l’Europa

Anna Maria Merlo

Incontro Merkel-Macron al castello di Meseberg, vicino a Berlino. Accordo sul bilancio della zona euro, dal 2021. Migranti: appello a "responsabilità e solidarietà", ma la riforma di Dublino non ci sarà al vertice Ue di fine giugno

L’ultima di Orbán: divieto di accoglienza in Costituzione

Massimo Congiu

Via libera dalla commissione parlamentare al pacchetto di misure anti-immigrati. Tra i provvedimenti il divieto ai senzatetto di dimorare in luoghi pubblici e la limitazione del diritto di manifestazione, oggi il voto dell'aula

Migranti

Le previsioni del Pentagono, i ritardi da colmare

Guido Viale

Oggi profughi e migranti sono ancora pochi rispetto alla popolazione europea; resterebbero pochi anche allargando le maglie degli ingressi, perché la maggior parte degli esuli dell’Africa e del Medioriente si ferma ancora ai confini dei propri territori

Commenti

«Democrazia diretta», da Atene a Berlinguer

Guido Liguori

La democrazia consiliarista vuole il controllo continuo e diretto degli elettori sugli eletti, e l’eventuale revoca del delegato «infedele». Oggi anche si parla di mandato imperativo, ma lo si vorrebbe applicare al parlamento di matrice liberaldemocratica, dove vige invece il principio del parlamento specchio del paese, eletto da indistinti «cittadini» (aspetti questi sui quali bisognerà tornare a proposito della «democrazia parlamentare»)

Ballottaggi toscani, il Pd trova alleati

Riccardo Chiari

Gli apparentamenti aiutano i candidati democrat: a Pisa due liste civiche assicurano il sostegno ad Andrea Serfogli, mentre a Siena l'ex sindaco Piccini porta il suo 21% in dote al ricandidato Bruno Valentini.

Economia

Il sentiero stretto di Tria tra bassa crescita e debito

Roberto Ciccarelli

Il ministro dell’Economia evoca un «cambio di paradigma» sulle regole europee, ma le prospettive su Flat Tax, pensioni e reddito di cittadinanza vincolate alla flessibilità da chiedere in Europa. Via libera della Camera alla risoluzione Lega-Cinquestelle sul Def

IRAN

Kamal Kharazi: «Europa, resisti al bullismo Usa»

Alberto Negri

Intervista a Kamal Kharazi, ex ministro e inviato dell’Iran ieri a Roma da Moavero, sul nucleare di Teheran: «Per gli europei preservare l’accordo significa difendere la propria sovranità e indipendenza. In ballo non ci sono solo le dimensioni economiche ma la sicurezza europea»

Kashmir, Modi rompe l’alleanza. Si dimette la premier

Matteo Miavaldi

Durante l’amministrazione Mufti, in Kashmir si è registrato un vertiginoso aumento degli scontri tra militanti separatisti e forze dell’ordine, esacerbati da un’azione violenta e repressiva costante che ha impegnato polizia ed esercito in operazioni di «tolleranza zero» rivolte alle diverse anime della militanza kashmira

Cultura

Madiba, il disincanto del primo presidente

Marco Boccitto

Per Feltrinelli, la storia di Nelson Mandela, raccontata da lui stesso in appunti e riflessioni durante il periodo di transizione e poi del suo unico mandato. Un lavoro mai finito, portato a termine dalla voce della letteratura sudafricana Mandla Langa

La malinconia speziata di Natalia Ginzburg

Lia Tagliacozzo

La biografia della scrittrice raccontata ai lettori più giovani, per la collana dei classici del Novecento italiano della casa editrice La Nuova Frontiera Junior

A lezione da James Senese

Flaviano De Luca

Un doppio album per celebrare i cinquant'anni di carriera del sassofonista nero, ecco «Aspettanno 'O tiempo»

Indottrinamento: disegnate uno spot contro l’aborto

Mariangela Mianiti

Al di là delle convinzioni personali, il problema di un tema del genere sta proprio nelle intenzioni educative di un o una docente che, benché insegni religione e quindi possa avere sulla materia una visione di parte, si permette di affrontare con dei ragazzini un argomento così complesso

Keith Jarrett, ritorno dopo la caduta

Mario Gamba

«After the Fall», l’album del concerto del celebre pianista a Newark nel 1998, dopo due anni di ritiro dalle scene, insieme a Gary Peacock e Jack DeJohnette

Ci vuole sempre rock’n’roll

Stefano Crippa

Dodici anni dopo l'ultimo disco di inediti, torna Andrea Mingardi che rispolvera per l'occasione la storica sigla Supercircus con il nuovo album «Ho visto cose che...»

Rubriche

Editoria, settore a rischio crolli

Vincenzo Vita

Chi ha scommesso sul cambiamento saprà riformare? La crisi è strutturale, servono misure di intervento straordinarie per evitare collassi e disoccupazione selvaggia

Droghe, aver salva la vita è un diritto essenziale

Leopoldo Grosso

In mancanza di una guida al Dipartimento nazionale per le dipendenze sotto la Presidenza del Consiglio, tocca al Ministero della salute e soprattutto alle Regioni prendere l’iniziativa, coordinarsi, definire un Atto di indirizzo, imporre un’Intesa, non al ribasso, sul piano nazionale

STATI UNITI

I bambini rubati di Trump

Luca Celada

Dopo l’ultima aberrazione, i bimbi sottratti ai genitori migranti e rinchiusi in attesa di «ricollocamento», sarà dura richiudere il vaso di Pandora dell’odio «autorizzato»