closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 20.05.2020

Conte telefona a Macron e poi a Merkel: 500 miliardi non bastano, obiettivi più ambiziosi.Il parlamento europeo conferma: così il Recovery fund è insufficiente. La commissione Ue rassicura: «Arriveremo a mille miliardi». Ma non tutti a fondo perduto. L’opposizione dei 4 Paesi «frugali». Lagarde: cambiare il patto di stabilità. Il Colle corregge e firma il decreto Rilancio

Economia

Il rilancio da mille miliardi della Commissione Ue sul tavolo franco-tedesco

Roberto Ciccarelli

La proposta sul fondo per la ripresa (Recovery fund) conterrà prestiti e convenzioni. Nulla sarà gratis. Ursula Von Der Leyen presenterà il progetto mercoledì 27 maggio. La presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde: : «Il patto di stabilità sospeso da Bruxelles va rivisto prima che rientri in vigore»

Politica

Bonafede non può cadere, malgrado tutto

Andrea Fabozzi

Oggi in senato il voto sulla sfiducia. Renzi tratta su altro, vuole firmare i prossimi decreti famiglia e cantieri. Il Pd: diciamo no alle mozioni ma lo facciamo per il governo non per il guardasigilli, ora deve cambiare e ricordarsi della coalizione. Le richieste dei dem su Csm e riforma del processo penale

Commenti

Lo statuto segnò la fine di un’infinita pazienza

Umberto Romagnoli

L’art. 18 non c’è più e l’art. 19 è stato stravolto dall’improvvido referendum del giugno 1995 il cui esito lo ha degenerato in un meccanismo di estromissione dall’area legalmente protetta di un sindacato come la Fiom

Editoriale

L’universo letterario e umano di Su Tong

Riccardo Moratto*

Su Tong è uno degli scrittori più importanti nel panorama letterario della Cina contemporanea. Il romanzo breve Mogli e concubine è uno dei suoi capolavori indiscussi, da cui è stato tratto il film Lanterne rosse di Zhang Yimou, Leone d’argento al Festival di Venezia del 1991

Cosa racconta la pelle degli oggetti

Manuela De Leonardis

Dal suo lockdown, parla l'artista pakistana Humaira Abid (vive negli Stati uniti). «L’arte ha il potere di rompere i tabù, coinvolgendo le persone e inducendole a condividere le loro storie. Quando cresci in una società in cui nulla è tuo, incluso il corpo, la mente, le decisioni o lo stile di vita, hai due possibilità: accettare quel destino e vivere di conseguenza, oppure alzarti e fare qualcosa»

L’inevasa continuità emotiva che rende soli nelle classi online

Enrico Terrinoni

Non solo l’approccio alla tecnologia non è lo stesso, ma ora a molti studenti manca «lo scambio». La mancanza di attenzione per la componente emotiva in tanta parte del percorso scolastico, ci parla di un fallimento di tutti, dei singoli e dello Stato, di un sistema volto non a gratificare ma a giudicare

Alla ricerca di un’altra «pistola fumante»

Alberto Negri

Come tutte le guerre anche questa si trascina un rumoroso corteo di pregiudizi, semplificazioni, bugie e mezze verità che si chiamano propaganda o fake news.Ne siamo tutti vittime. In primo luogo gli americani

La sinistra è l’assenza da rimettere al centro del campo

Massimiliano Smeriglio

Chi dà valore alla parola sinistra dovrebbe ingaggiare una battaglia capace di qualificare l'azione del governo. Welfare, reddito, salario minimo, conversione ecologica, lotta al gender gap cresciuto con il lavoro a distanza, centralità della conoscenza e della scuola pubblica

L'Ultima

Amazzonia tra la vita e la morte

Laura Burocco

Le popolazioni indigene ostaggio del governo Bolsonaro e del coronavirus, alla ricerca di un complesso equilibrio tra i rituali funebri sui cui si fonda la loro cultura e l’emergenza sanitaria