closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 20.01.2016

La Corte Costituzionale dà il via libera al referendum sulla durata delle trivellazioni nei mari italiani proposto da otto regioni contro il governo. Respinto il tentativo di Palazzo Chigi di bloccare la consultazione con le modifiche alla legge di stabilità. I No Triv cantano «vittoria» e annunciano ricorso sui quesiti bocciati dai giudici

Italia

La Consulta: «Sì al referendum anti trivelle»

Serena Giannico

Via libera al quesito già ammesso dalla Cassazione sulla durata del permesso ai petrolieri. Esultano le nove regioni e le 200 associazioni del fronte No Triv. Battuto il governo che voleva impedire la consultazione. Gli ambientalisti chiedono di fermare le perforazioni fino ad un nuovo Piano energetico nazionale

Politica

Riforma, tre scenari dopo l’ultimo sì

Andrea Fabozzi

Tra referendum, entrata in vigore dell’Italicum e Consulta un rebus complicato. Dai bersaniani una legge per scegliere i senatori, oggi si chiude il percorso della revisione costituzionale al senato

Commenti

M5S, Pd e la commedia degli equivoci

Alberto Burgio

Grillo non ammette che la selezione della rete è manipolabile dalle mafie, il Pd non dice che i consensi ai 5stelle sono il segno del disprezzo per la classe dirigente

Politica

Unioni avanti con giudizio

Daniela Preziosi

«Pochi emendamenti e ben meditati», il presidente dei senatori Pd Zanda avverte i suoi: il testo Cirinnà non può essere stravolto. Si lavora a piccole correzioni. In cerca di un accordo. I 5 stelle minacciano: se cambia il testo non lo votiamo. La presunta moral suasion del Colle. Guerini: i democratici cerchino un’intesa. L’autrice del testo: nel voto segreto c’è un forte rischio di trappole politiche

LA RISSA DEI CONTI

Furia europea su Renzi

Andrea Colombo

Weber (Ppe): «L'Italia mette a rischio la credibilità europea». Juncker: «Chi critica Bruxelles si guardi allo specchio». Il premier: «Si rassegnino, l’Italia è tornata». E cambia l’ambasciatore

Lavoro

L’Italia è una repubblica fondata sui voucher

Roberto Ciccarelli

Il lavoro a scontrino, o "buoni lavoro", cresce a dismisura. In un solo anno: +67%. In aumento anche i contratti a tempo indeterminato (oltre 500 mila), ma la maggior parte sono trasformazioni e non nuove attivazioni. Per Renzi è la prova dell'inutilità delle polemiche sul Jobs Act. In realtà non capisce i numeri e twitta a caso

Lavoro

Appalti Piaggio ad alta tensione

Riccardo Chiari

Bloccati per giorni i cancelli del magazzino ricambi Piaggio appaltato a Ceva, per protesta contro cinque licenziamenti alla subappaltante coop Dna. Alla fine quattro licenziamenti ritirati, non il quinto di Sandro Giacomelli, sindacalista scomodo dei Cobas. Anche il giudice del lavoro si occuperà del caso.

Europa

La strada in salita di Pedro Sánchez

Luca Tancredi Barone

Il re Filippo VI potrebbe però affidare l’incarico di governo per primo a Rajoy. Ancora in forse l’appoggio di Podemos e dei suoi alleati ad un esecutivo a guida socialista

ACCORDO DEBOLE

In Libia l’unione non fa la forza

Michele Giorgio

Via al governo di unità nazionale di Fayez al Sarraj, ma non si sa neanche se risiederà nella capitale. Il nuovo esecutivo benedetto dall’Onu dovrà arginare l'avanzata del Daesh. E aprire la strada a un altro intervento armato dell’Occidente

Cultura

I «cattivi ragazzi» che assaltarono il cielo

Ilaria Bussoni

«Figli di nessuno» di Sergio Bianchi per Milieu edizioni. Anni Settanta,Varese. Rifiutavano il lavoro, le identità codificate dal potere, cercando di «mettere al mondo un mondo». Sono stati sconfitti,ma la loro storia parla ancora al presente

Bauhaus, i maestri della forma

Maurizio Giufrè

Una mostra affianca gli oggetti e le foto degli immobili della scuola tedesca a quelli sviluppati da designer contemporanei. Per mettere in evidenza l’attitudine pedagogica degli architetti e artigiani raccolti attorno a Walter Gropius

Il quotidiano dell’Olocausto

Cristina Piccino

Da domani arriva nelle sale «Il figlio di Saul» di Lázló Nemes, candidato agli Oscar come miglior film straniero. Un’immersione nei campi di concentramento

Nel giardino psichedelico di Bevis Frond

Giona A. Nazzaro

Nell’ardito universo musicale e letterario dell’artista britannico da quasi trent’anni sulla breccia, trova spazio perfino una cover di Lucio Battisti «29 settembre»

Lotta operaia per Daniele Silvestri

Redazione

Esce il 26 febbraio il nuovo album di inediti di Daniele Silvestri. A precederlo è in rotazione radiofonica il brano «Quali alibi», da oggi supportato da un video diretto da Fernando Luceri

Berlinale, annunciati i film del Forum

Cristina Piccino

Sulla carta sembra imperdibile la scelta dei titoli inseriti nella sezione, che dall'11 al 21 febbraio verranno presentati al festival. Tra questi i nuovi lavori di Mograbi e Wang Bing