closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.10.2019

La «tregua di 120 ore» annunciata giovedì da Usa e Turchia nel nord della Siria non è mai iniziata. Le truppe turche fanno strage di civili a Ras al Ain. Anche Amnesty accusa: crimini di guerra. Ma Erdogan rilancia l’ultimatum ai curdi: via entro martedì o l'offensiva sarà più dura

Commenti

Le curde e i curdi combattono anche per noi

Giuliana Sgrena

«Non parlateci più di valori occidentali se non sapete difendere il popolo curdo», come titola quello firmato da numerose intellettuali italiane, lascia intendere una qualche supremazia dei valori occidentali, come se fossero quelli a ispirare le donne curde! No, sono i valori e i diritti universali a ispirarle, comuni anche a paesi non occidentali. Non abbiamo il primato dei diritti, nemmeno di quelli delle donne, se le curde stanno realizzando, non senza problemi, la parità di genere che da noi stenta ad affermarsi

GOVERNO

La manovra è già da riscrivere

Andrea Colombo

Scoppia la «guerra dei parrucchieri». Il Blog dei 5 Stelle contro Conte per il limite al contante e l'abolizione della flat tax. Il governo balla. Anche Renzi attacca su "Quota 100". Il Pd subito nella parte del guardiano di palazzo Chigi. Franceschini: «Un ultimatum al giorno toglie l'esecutivo di torno»

NARCOTRAFFICO

Un Chapo asiatico sulla via delle anfe

Giuliano Battiston di ritorno da Cox Bazar, Emanuele Giordana di ritorno da Bangkok

Il sino-canadese Tse Chi Lop sarebbe a capo di un mercato del narcotraffico da 70 miliardi di dollari. Dallo Stato Shan in Myanmar, centro globale della produzione di metanfetamine in cristalli, si muove un network capace di arrivare ovunque in Asia

Cultura

L’indagine narrativa intorno alla verità di Eshkol Nevo

Guido Caldiron

Parla lo scrittore israeliano che presenta da oggi in Italia il suo nuovo romanzo, «L’ultima intervista» (Neri Pozza) nel quale un autore risponde ai quesiti dei lettori. Sullo sfondo, la crisi politica di Israele ma anche un rinnovato impegno per incontrare «l’altro» da sé. «Lavoravo a un altro libro quando mi sono detto: "Voglio scrivere qualcosa di grezzo, di unplugged". È venuta fuori una storia costruita su delle domande: un modo per essere più sincero»

Haiku per immagini di memoria

Matteo Boscarol

Il festival di Yamagata ripercorre nei suoi programmi le conseguenze del colonialismo occidentale in Oceania e gli inizi del documentario in Giappone. Tra le rivelazioni, Kobayashi Issa di Kamei Fumio (1941), all'epoca censurato

Verso il futuro, la libertà radicale della Gaia Scienza

Gianfranco Capitta

Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari e Alessandra Vanzi riportano in scena 43 anni dopo «La rivolta degli oggetti», dal testo di Majakovskij. Ottima scelta dei nuovi interpreti: Dario Caccuri, Antonio Santalena e Carolina Ellero

La libertà di parola nella rete delle fake news

Giulia D'Agnolo Vallan

Mentre Zuckeberg difende il no di Facebook ad esercitare un controllo sui contenuti dell'informazione politica, e Trump acquista milioni di dollari di pubblicità sulla piattaforma, Elizabet Warren lo attacca dimostrando la debolezza della sua posizione

L’arresto di Ugo Tognazzi

Angelo Pasquini

Scherzo con tanto di costumi da carabinieri e un grande attore per fare la foto che sarebbe finita sui finti giornali

Un italiano a Baires

Camillo Vegezzi

Gli studi in Scozia, il ritorno a Roma, il punk e l’eroina, il viaggio nel paese latinoamericano in piena dittatura militare, la band, il successo, la morte

Ginger Baker, la rullata immortale

Guido Festinese

È stato tra i più influenti drummer della storia. Nella sua vita artistica ha spaziato dal blues al rock all’afrojazz di Fela Kuti. Molti i dischi incisi con vari gruppi, dal capolavoro «Wheels of Fire», con Eric Clapton e Jack Bruce, a «Blind Faith», fino al conclusivo «Why?» del 2014