closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.07.2015

All’Expo Matteo Renzi in caduta nei sondaggi, rivendica i «successi» del governo, attacca i «disfattismi» e vende promesse berlusconiane all’assemblea Pd: via la tassa sulla prima casa dal 2016 e «rivoluzione fiscale senza precedenti» su Ires, Irap, Irpef e pensioni. Senza dire da dove prenderà i soldi

Politica

Renzi disperato: “Taglio la tassa sulla prima casa, anzi le taglio tutte”

Luca Fazio

L'assemblea nazionale del Pd, dispersa in un angolino assolato dell'Expo, serve al presidente del Consiglio per cercare di rilanciare un partito in grande difficoltà su più fronti. Anche lui, come il più grande piazzista della storia d'Italia, punta tutto sul taglio delle imposte. Se la promessa regge lo si vedrà il prossimo anno quando in alcune importanti città, tra cui Milano, si terranno elezioni che si annunciano decisive anche per la tenuta del governo

Italia

Da Genova 2001 ad Atene 2015

Vittorio Agnoletto, Lorenzo Guadagnucci

Tsipras fu tra i primi a sperimentare la brutalità della nostra polizia. Ora Syriza ha il genoma dei Social Forum

Europa

Greci pazzi per Syriza

Angelo Mastrandrea

Consensi al top dopo l’accordo: 42,5% e maggioranza assoluta grazie a Tsipras. Ma il partito è spaccato sulle scelte del premie

EUROPA

Ttip, il nostro futuro greco

Francesco Martone

Nel giorno del processo a Tsipras l’Europarlamento ha votato il Rapporto Lange. Così l’Europa della cittadinanza cede il passo all’austerity, all’ordoliberismo e agli interessi dei mercati

Cinque giovani di Gaza bloccati da un mese all’aeroporto del Cairo

Michele Giorgio

Le autorità egiziane non li lasciano partire perché sono scaduti i loro visti di soggiorno nei Paesi dove studiano. Ma non è un intoppo burocratico, è un problema politico. I permessi sono scaduti perchè l'Egitto impedisce ai palestinesi della Striscia di partire nei periodi coperti dai visti. Sullo sfondo lo scontro tra il Cairo e Hamas

L'Ultima

Un anno dopo Eric Garner

Marina Catucci

Nel luglio 2014 veniva ucciso da un poliziotto il giovane afroamericano, disarmato. E a New York l’amministrazione vara nuovi provvedimenti contro la violenza della polizia