closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 19.06.2019

«Pericolosi, illegali e non necessari», Tria mette all'indice i minibot e Salvini l’«americano» attacca a testa bassa: «Sono nel contratto, si fanno». Di Maio si adegua. Nello scontro anche la flat tax alla vigilia della lettera alla Ue. Oggi vertice con Conte. Poi incontro al Colle

Commenti

La rabbia di Trump contro Draghi

Alfonso Gianni

Il tweet del presidente statunitense, ossessionato dalle presunte manipolazioni sul cambio, contro le dichiarazioni del presidente della Bce. Una grossolana denuncia che comprende insieme la Ue e la Cina

Tregua nel Pd, ora a caccia dei delusi 5stelle

Daniela Preziosi

I renziani ultras e moderati incassano la «vocazione maggioritaria» e lo stop al progetto centrista di Calenda. Zingaretti: «Non c’è stata alcuna volontà di esclusione nel fare la segreteria»

Genova, porto in sciopero contro il cargo delle armi

Rachele Gonnelli

Previsto domattina l'arrivo nel porto ligure della Bahri Jazan. «Abbiamo ricevuto tanti messaggi di stima - dice Degl’Innocenti del Calp - da dockers europei, l’idea è creare una rete contro i carichi che alimentano le guerre sporche»

Europa

Madrid dice addio al modello verde

Luca Tancredi Barone

Tra i primi provvedimenti del nuovo sindaco del partito popolare, José Luís Martínez Almeida, c’è lo smantellamento di una delle misure più emblematiche dell’ex prima cittadina Manuela Carmena: la zona a traffico limitato Madrid Central

Missili siriani sulla base turca, a Idlib esplode la contraddizione

Chiara Cruciati

La Turchia accusa: Damasco ha lanciato missili su un nostro punto di osservazione. Mosca nega la natura bellicosa del fatto e Damasco controbatte: Ankara ha invaso il nostro territorio. Sullo sfondo il (dis)equilibrio radicato negli anni tra potenze regionali

«Ucciso dal golpista al-Sisi». Morsi sepolto in fretta

Pino Dragoni

I Fratelli musulmani chiedono un’inchiesta indipendente. Dure critiche anche da sinistra e dalle associazioni per i diritti umani che parlano di morte annunciata. E mentre il regime vieta alla moglie di presenziare ai funerali, i media egiziani oscurano la notizia del suo decesso

Commenti

Non siamo tra Paesi «normali»

Alberto Negri, Tommaso Di Francesco

L’Egitto di Al Sisi, dove è appena morto, detenuto e senza cure, l’ex presidente islamista, non è un Paese normale. Nemmeno l’Italia è un Paese normale visto quanto siamo amici del Cairo, nonostante gli oppositori a migliaia siano incarcerati e le sparizioni forzate continuino. E più amici di noi sono gli americani, i russi, i francesi

Italia

Save the children di Torre Maura

Gianluca Diana

Salvare i bambini delle borgate romane è cosa da Ong abituata all’Africa. Ecco perché il più grande "Punto luce" d’Italia è nato proprio nel quartiere delle rivolte anti rom. Centri ricreativi che suppliscono alla mancanza delle piazze ma anche luoghi di supporto alla scuola e alla famiglia

Il linguaggio perduto e ritrovato in periferia

Guido Caldiron

Voci oltre il «centro». Il romanzo di Francesco Pecoraro, «Lo stradone» (Ponte alle Grazie), l’inchiesta di Goffredo Buccini, «Ghetti» (Solferino), il diario di Achille Lauro, «Sono io Amleto» (Rizzoli)

Quando la periferia ti forgia l’anima

Magda di Renzo

Una psicoterapeuta che ha lavorato a L’Aquila sul trauma del post terremoto introduce il libro di Enrico Perilli che affronta il rapporto tra spazio urbano e sviluppo psichico

Cultura

Un tocco fantasy nel rapporto madri-figlie

Francesca Giommi

Parla la scrittrice afropolitan Lesley Nneka Arimah, ospite il 20 giugno al festival Letterature alla Basilica di Massenzio con la sua raccolta di racconti di esordio «Quando un uomo cade dal cielo», edito da Sem

La potente Nkisi che guarda oltre il visibile

Fabrizio Floris

Al museo civico archeologico di Bologna, «Ex Africa. Storie e identità di un’arte universale», una rassegna con opere straordinarie che confutano l'idea di un continente con solo artisti anonimi

The Divine Comedy, quadri grotteschi post Brexit

Cecilia Ermini

A tre anni dall’ultimo lavoro in studio, torna la band di Neil Hannon con «Office Politics». Il cantautore nord irlandese spolvera tutti gli amori di gioventù: electro, beat e glam

La televisione che fu anche nelle urne

Vincenzo Vita

La ricerca presentata nei giorni scorsi condotta dall’«Osservatorio mediamonitor» del «Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale» dell’Università La Sapienza di Roma con l’istituto Eurispes (a cura di Christian Ruggiero e Luca Baldazzi), ci racconta che il peso del vecchio schermo è in caduta libera. Forse inesorabile