closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.05.2020

Il prestito miliardario del governo a Fca non si può discutere. Chi osa farlo, chiedendo di trasferire in Italia la sede legale e fiscale, è accusato di statalismo. La polemica su paradisi fiscali e soldi nazionali agita le acque di Repubblica, il direttore Molinari blocca una nota del cdr, che minaccia le dimissioni

Italia

Fase due. Fare finta di essere normali nelle città che riaprono

Roberto Ciccarelli

Si torna a prendere un caffé a turno, a cenare con la mascherina, a tagliarsi i capelli e ad assistere distanziati alla messa. Sulle spalle dei lavoratori tutto il peso della contraddizione tra vita e lavoro, mentre i politici non nascondono timori e si fanno il segno della croce: "C'è molto movimento in città, che Dio ce la mandi buona" ha detto il sindaco di Bari De Caro. Il ministro per gli affari regionali Boccia: "Inizia la settimana più difficile, siamo tutti preoccupati". Tanto più crolla il pil, tanto più si vuole rilanciare la "crescita". Ma il 30% dei bari e ristoranti rischia la chiusura. Solo nel commercio a rischio fino a 300 mila posti

Annessione: Netanyahu corre, Blu Bianco frena

Michele Giorgio

Il premier israeliano vuole procedere al più presto all'annessione di porzioni di Cisgiordania. Gli alleati Gantz e Ashkenazi temono le reazioni internazionali e rallentano. Condannato il colono che cinque anni fa uccise Ali Dawasbeh, 18 mesi, e i suoi genitori.

Iran: «Navi da guerra Usa contro il petrolio per Caracas»

Red. Esteri

Teheran denuncia lo spostamento di navi da guerra statunitensi nelle acque caraibiche per fermare cinque petroliere in viaggio verso il Venezuela. I due nemici numero uno dell'amministrazione Trump tentano di rompere i rispettivi embarghi

Le acque agitate del Pacifico tra Cina e Usa

Emanuele Giordana

L’idea di potenziare la difesa americana nel Pacifico ha cominciato a circolare ai primi di aprile quando le conclusioni di un rapporto dell’ammiraglio Phil Davidson, a capo del Comando Usa Indo-Pacifico (Usindopacom), ha chiesto al Congresso 20 miliardi di dollari per rafforzare operazioni navali, aeree e terrestri nella regione

Cultura

Nel teatro della parola il segno è l’unico vero performer

Fabrizio Scrivano

Paolo Fabbri, "Vedere ad arte. Iconico e icastico", a cura di Tiziana Migliore per Mimesis. Nei vari formati dell’articolo, del saggio o della prefazione si trovano diverse occasioni per condividere un vario e lungo cammino di incontri e visioni, fatte per lo più negli ultimi vent’anni e ordinate, come spiega la curatrice nella postfazione, seguendo «problemi e concetti dell’opera che Fabbri ha individuato in maniera ricorrente»

A lezione nelle sale del museo

Arianna Di Genova

Intervista con Anna Coliva, direttrice della Galleria Borghese, nel giorno della sua riapertura. «Ritengo che istituzioni culturali dal valore altamente identitario debbano offrire una piccola riparazione all'immane perdita della scuola. Cercheremo, soprattutto nei mesi estivi, di attivare protocolli con gli istituti scolastici per organizzare visite molto mirate. Nei nostri ambienti vasti e sicuri si potrebbero avviare insegnamenti integrati, che partano dalle opere d’arte per arrivare ad altri ambiti disciplinari come la storia e la letteratura»

Se il potere è alla ricerca di una nuova sacralità

Francesco Antonelli

"Teocrazia e tecnocrazia" di Guglielmo Chiodi e Maria Immacolata Macioti per Guida. Limitandosi all’Occidente, nelle società tradizionali e pre-moderne, sia quelle feudali che quelle di Ancien Régime precedenti alla Rivoluzione francese, il potere si appoggiava e portava con sé un carisma sacro. Dopo la "fede" sono venute le ideologie politiche. E ora, con la pandemia, lo scientismo

Visioni

Michel Piccoli, l’arte di diventare un «doppio»

Cristina Piccino

Addio all’attore icona di Bunuel, Ferreri, Godard, che ha attraversato gli schermi tra i due millenni. Sex symbol oltralpe, esordi a teatro che non ha mai abbandonato, l’impegno politico contro la destra francese

Commenti

Un patto necessario e urgente tra lavoro e ambiente

Massimo Serafini

La transizione ecologica è fatta di tanti capitoli. Quello che più di altri potrebbe coniugare occupazione e necessità ecologica, è il progetto inteso a sottoporre l’intero patrimonio abitativo a un uso razionale dell’energia, un piano che oltre a richiedere molto lavoro, stimola la riconversione di interi settori economici e provoca nuova industrializzazione

Il carrierismo va combattuto dalle toghe

Giulia Locati

Concepire il dirigente come un primus inter pares con compiti organizzativi che «rientra nei ranghi» dopo il mandato; pensare ad un sistema in cui i magistrati della singola sezione o del singolo gruppo siano interpellati nella scelta di coloro che li dovrà dirigere; meditare sulle modalità in cui si può mettere in pratica un potere di scelta diffuso e non solo accentrato sono le sfide a cui non ci si può sottrarre. Una magistratura forte e autorevole non deve avere paura di aprirsi al confronto con l’esterno, in primo luogo con gli avvocati

Gli F-35 volano, il Paese affonda

Gregorio Piccin

I piloti dell’Aeronautica militare italiana hanno superato le 2 mila ore di volo nell’addestramento con gli F-35A. Ogni ora costa al Paese 40 mila euro, per un totale di circa 80 milioni

L'Ultima

La quarta rivoluzione d’Africa

Jacopo Lentini

I colossi del tech ne sono convinti: il futuro è qui. Dalla app che aiuta i contadini ai cyberattivisti di AfricTivistes gli esempi virtuosi non mancano. Ma attenti al «colonialismo digitale»

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.