closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.05.2016

«Hotspot galleggianti»: in piena campagna elettorale il ministro dell’Interno Alfano fa propria la ricetta leghista e rilancia una proposta choc per fermare i migranti. Una sorta di «prigione» in mare aperto sulla quale anche l’Ue storce il naso

Politica

Antoci: «So chi mi vuole morto»

Alfredo Marsala

Attentato al presidente del Parco dei Nebrodi, ma la scorta reagisce e gli salva la vita. Nominato da Crocetta per combattere la mafia dei pascoli. «Finirai scannatu», diceva uno dei due avvertimenti

L’aiuto interessato dell’Europa

Andrea Colombo

Via libera politico alla flessibilità, guardando alla riforma costituzionale. Quattordici miliardi, e possono diventare ventisei, sulla base delle promessa di Padoan. Nuovo esame con la legge di stabilità.

Parisi fa (un po’) il duro e Sala compra i calzini rossi usati da Pisapia

Luca Fazio

La campagna elettorale non decolla nonostante gli sforzi dei due manager che cercano di smarcarsi dall'accusa di essere candidati fotocopia. Il candidato del centrodestra tira fuori un po' di muscoli per accontentare il suo elettorato fascio leghista, mentre mister Expo fa il simpatico sborsando 550 euro per un paio di preziosi calzini che serviranno a finanziare la lista Sinistra X Milano che lo sostiene

Lavoro

Catastrofe Jobs Act: senza incentivi crolla l’occupazione. E nel 2016 più voucher per tutti

Roberto Ciccarelli

I dati sul fallimento della riforma del lavoro: tagliati gli sgravi alle imprese i contratti a tempo indeterminato crollano del 33%, il saldo è a meno 77%. Il record dei voucher: +45% nel 2016. L’occupazione è inferiore al peggiore anno della crisi: il 2014. I 14 miliardi di incentivi pubblici alle imprese: un trasferimento di ricchezza al capitale. Le perdite sono di tutti, i guadagni sono di pochi

Pensionati, oggi a Roma la carica dei sempreverdi

Riccardo Chiari

Attesi in decine di migliaia oggi in piazza del Popolo per la manifestazione unitaria dei pensionati. "A testa alta", in difesa delle pensioni di reversibilità, contro la riforma Fornero e il blocco della rivalutazione, per la parificazione fiscale e per gli 80 euro alle pensioni più basse. Dopo 18 mesi, il governo apre un tavolo: appuntamento martedì 24.

Loi Travail: clima di tensione

Anna Maria Merlo

I poliziotti protestano in piazza contro "l'odio" di alcuni manifestanti. Grave incidente a Parigi, incendiata un'auto di pattuglia, la Procura apre un'inchiesta per "tentativo di omicidio volontario". Oggi altra giornata di manifestazioni

Mao alle Guardie rosse: «Chi resiste sarà annientato»

Alessandro Russo

Nel luglio 1968 Mao Zedong incontra le Guardie rosse a Pechino. Un confronto che il Timoniere volle registrato e che porrà fine alla furia dei «giovani ribelli». Un pezzo di teatro, il cui «autore» sono i suoi stessi «personaggi». Una molteplicità di figure soggettive che s'incontrano nel momento finale della situazione politica in cui è radicata la loro esistenza

Rivoluzione culturale, un’utopia attuale

Edoarda Masi

Sbaglia chi lamenta l’assenza di valori nella società di oggi, che in realtà assume il profitto a valore dominante e universale - come Dio indiscutibile e onnipotente. Non solo la conoscenza del pensiero socialista è stata interdetta, ma si è disgregato lo stesso contesto dei valori borghesi, di cui tutti si riempiono la bocca: democrazia, tolleranza, libertà... come le «menzogne viventi» di cui scriveva Sartre nel ’62

Al-Sadr dispiega i suoi miliziani a Baghdad

Chiara Cruciati

Alta tensione nella capitale: dopo gli attentati dell'Isis, gli sciiti si auto-organizzano per la difesa dei propri quartieri. Il governo incapace di reagire

Usa, un gay dichiarato è a capo dell’esercito

Marina Catucci

Solo vent’anni fa, negli anni ‘90 di Clinton, la prassi del don’t ask, don’t tell, non chiedere, non dire, era sembrata un grande passo avanti sul fronte dei pari diritti di carriera anche militare per gli omosessuali.

Ora anche la Giordania stringe Gaza nella morsa

Michele Giorgio

Amman da diversi mesi rilascia con il contagocce i permessi di transito sul suo territorio ai palestinesi di Gaza diretti all'aeroporto di Amman. Studenti, ammalati gravi, uomini d'affari si vedono preclusa l'unica strada per andare all'estero dopo la chiusura del valico di Rafah attuata dall'Egitto e il blocco della Striscia imposto da Israele

Cultura

La gabbia violata della paura

Guido Caldiron

Con le primavere arabe, gli omosessuali cominciano a prendere parola rivendicando la loro diversità. Un’intervista con lo scrittore di origine kuwaitiana autore del romanzo «Ulltimo giro al Guapa»

Supplizi di «morti senza tomba»

Giuliano Santoro

«Il silenzio della tortura» di Marina Lalatta Costerbosa per DeriveApprodi. La storia giudiziaria, sociale e politica di un crimine estremo che svuota lo stato di diritto e veicola la logica della vendetta

Una massa critica per il comune

Giso Amendola

Oggi a Napoli si discute di municipalismo. Barcellona, Madrid, sono laboratori dove sperimentare vie di uscita dalle politiche di austerità

Intense narrazioni irachene

Valentina Porcheddu

A cura di Ernesto Spinelli, «Rinascere dalla Bellezza. La più grande storia mai scritta sulla sabbia» in mostra al Maxxi fino al 22 maggio

Uomini in crisi d’identità

Giulia D'Agnolo Vallan

«After the Storm» di Hirokazu Kore-eda al Certain regard, dopo il mondo femminile di «Our Little Sister» al cuore della storia un padre, marito deluso di sé e che ha deluso chi gli sta intorno

La resistenza felice di Clara

Cristina Piccino

Sonia Braga è magnifica presenza di «Aquarius» del regista Kleber Mendonca Filho che sul red carpet si è schierato con Dilma Roussef. Una storia di lotta tenace contro l’iniquità, la corruzione e i soprusi nel Brasile neoliberista

Vite intrappolate in un abito bianco

Giovanna Branca

«From the Diary of a Wedding Photogrrapher», il mediometraggio di Nadav Lapid alla Semaine de la Critique. Di mestiere il protagonista fa il fotografo di cerimonie nuziali, da dove spesso le spose vorrebbero fuggire

L'Ultima

Melloblocco, viaggio nella valle dei massi erratici

Umberto Isman

Il Melloblocco in Val di Mello è il più grande raduno di «sassisti» d’Europa. Per quattro giorni ottomila ragazzi dormono in tenda, giocano. E si arrampicano ovunque. L’ultima edizione si è svolta dal 5 all’8 maggio scorso. Il manifesto era presente con l’inserto in movimento