closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.05.2013

Una piazza che rimette al lavoro la democrazia. Donne e uomini che tornano, ancora, a riempire San Giovanni. La Fiom raduna a Roma il popolo dei cassintegrati, degli esodati, dei precari, di chi resiste nella trincea di una battaglia che avrebbe bisogno di una sinistra che non c’è. Come il Pd che diserta la manifestazione. Maurizio Landini con Stefano Rodotà declinano i comandamenti laici di un’agenda costituzionale: investimenti, diritti sindacali e reddito di cittadinanza

Lavoro

«Il Pd ha paura della piazza»

Antonio Sciotto

Con Mannoia, Strada, Rodotà, i metalmeccanici Cgil chiedono «investimenti e diritti». «Via l’articolo 8 e bloccare i licenziamenti. Cig per tutti e reddito di cittadinanza». Maurizio Landini dal palco di San Giovanni: «Redistribuire le ricchezze, ma questo governo ripropone le ricette di Monti». Epifani non si vede

Politica

«Noi siamo dove la sinistra non passa»

Daniela Preziosi

Vendola e la «nuova coalizione sociale». Ingroia e le falciemartello. La temuta contestazione ai (rari) democratici alla fine non arriva. Le voci di chi «dal governo mi aspetto solo che cada». Fabrizio Pani &Fabrizio Pani, Pd e 5 stelle, divisi nell’urna, uniti nella rabbia e nella Cig.

Politica

Se il Porcellum traccia il solco

Andrea Fabozzi

Intervista al professor Augusto Cerri, le cui tesi sull'ammissibilità delle azioni di mero accertamento dell'incostituzionalità di una legge sono state prese a riferimento dalla Cassazione nell'ordinanza che ha portato allo Consulta la legge elettorale

Irruzione in parrocchia, 23 arresti

Geraldina Colotti

Xiomara Castro, del partito Libre, favorita alle presidenziali di novembre, chiede l’arresto del cubano Guillermo Farinas. In aumento violenze e soprusi ai danni di indigeni e contadini. Si teme per la vita di padre Candido Pineda, più volte minacciato

Siria/Reportage

La Riconciliazione che sfida la guerra

Marinella Correggia

Viaggio a Homs con una delegazione internazionale che appoggia l’esperimento di «Mussalah», contro le armi e per il dialogo tra tutte le parti in conflitto. Autorità religiose e attivisti laici insieme per trovare soluzioni e scongiurare le ingerenze esterne

ALIAS DOMENICA

Il falò delle infinità

Matteo Morganti

Titolando il suo saggio «L’enigma dell’infinito» Frank Close sostiene che «la natura ha già la soluzione»: un impianto realista che affianca la considerazione degli aspetti umani in gioco nella ricerca

Alias Domenica

La pelle metallica di una domanda

Gian Maria Annovi

L’artista euro-vietnamita costruisce i suoi racconti mediante un’organizzazione corale: come per la Statua della Libertà in scala 1:1, fatta a pezzi nelle gallerie di tutto il mondo

Le ridondanze dei sensi

Marco Mazzeo

Nell'ultimo saggio di Heller-Roazen, una messa a punto del "tatto interno", ciò che stra fra l'indicibile e il senso comune

La resistibile ascesa del blocco edilizio

Angelo Mastrandrea

L’urbanista napoletano, nel saggio-inchiesta "Nella città dolente", rilegge la storia d’Italia dal dopoguerra a oggi alla luce delle politiche edilizie. La fotografia impietosa di un Paese malato