closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 19.02.2014

Dai capannoni alla piazza, dal benessere alla povertà. Artigiani, piccoli imprenditori, commercianti decimati dalla crisi e abbandonati dalla politica invadono Roma e riempiono in 60 mila piazza del Popolo. Denunciano la solitudine, i suicidi e la chiusura di mille aziende al giorno dall’inizio della recessione

Economia

L’impresa all’ultima spiaggia

Eleonora Martini

«A rischio la pace sociale». Manifestazione di artigiani, commercianti e piccoli imprenditori ieri a Roma: «Siamo più di 60mila». Piazza del Popolo strabocca e gli organizzatori esultano: «Un evento storico, mai visto prima». Il prossimo presidente del consiglio è avvisato: «Ci deve convocare subito, non molleremo». In piazza anche i balneari contro la direttiva Bolkestein che «regala le spiagge alle multinazionali»

Alfano resta, Renzi va

Andrea Fabozzi

La maggioranza resta la stessa del governo Letta». L’ex delfino di Berlusconi non fa più storie. Conserva il ministero e ottiene una passerella sul programma

Commenti

La lezione del caso Electrolux

Guido Viale

Perché l’ortodossia classica (liberista e keynesiana) che suggerisce di passare a produzioni ad alto valore aggiunto non risolve più, oggi, la crisi industriale italiana. Che chiede un’altra riconversione possibile

Editoriale

Due marò: prova di forza a rischio

Matteo Miavaldi

Fare la voce grossa contro l’irascibile India senza avere il sostegno di Usa e Onu (che Delhi rispetta e un po’ teme) potrebbe solo allontanare la fine della diatriba

In Sud Sudan è di nuovo guerra

Redazione

Violenti scontri tra governativi e ribelli nella città di Malakal, strategica per il petrolio. L'accordo siglato in gennaio è già un ricordo

L’improvvisazione non paga

Raffaele Gavarro*

Dopo alcuni incontri con l'assessore alla cultura del comune, non sono emerse da parte dell'amministrazione capitolina proposte per una riorganizzazione degli spazi espositivi, mentre il Macro rischia la paralisi. E il 22 febbraio assemblea nella capitale.

Un contropiede sulla realtà

Donatello Santarone

Un gioco dove la gratuità va a braccetto con la mercificazione, dove i fascisti vanno a caccia di proseliti nelle curve, dove convivono passione e violenza. Alcune riflessioni sul calcio a partire dalla «Poetica del catenaccio» di Massimo Raffaeli

Visioni

Se l’immagine diventa lotta di classe

Simona Pezzano

Con una camera amatoriale, Giuseppe Morandi, sempre insieme a Gianfranco «Micio» Azzali, filma la cultura e il mondo di cui fa parte. Il 20 e il 21 febbraio a Roma un omaggio al regista

Sotto il cielo di Fred (Buscaglione)

Luciano Del Sette

Il mito mai appannato del cantante protagonista per il terzo anno di un festival organizzato a Torino, cui è abbinato un Premio per giovani cantautori.

Babilonia rock per Diodato

Tommaso Baroncelli

Tra le rivelazioni della sezione giovani, il cantautore tarantino venerdì reinterpreta un celebre brano di De Andrè