closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 18.12.2013

In fila nudi e al gelo per essere «disinfestati» dalla scabbia con getti d’acqua. Sono le immagini shock del video girato dai migranti del Cie di Lampedusa e trasmesso dal Tg2. Il sindaco Nicolini: «Pratiche che ricordano i campi di concentramento». Anche il mondo politico s’indigna. Alfano: puniremo i responsabili

Politica

Il freno del Colle non ferma Renzi

Micaela Bongi

Il leader del Pd insiste: «Niente scherzi», la legge elettorale si può fare «non necessariamente» con i partiti della coalizione. Un testo «entro gennaio»

Blitz forcone al sindacato

E. Ma.

Sede della Cgil Toscana presa di mira. Oggi in piazza a Roma e c'è anche Casapound a piazza del Popolo. Città militarizzata: un poliziotto ogni 10 manifestanti

Maroni taglia la scuola pubblica e in troppi stanno in silenzio

Luciano Muhlbauer

Solo gli studenti, e nemmeno troppi, protestano contro lo scandalo dei finanziamenti alle scuole private escogitato dal Pirellone in continuità con il passato formigoniano. Il ministro dell'Istruzione, la politica e l'infomazione mainstream preferiscono parlare d'altro per non entrare nel merito della vicenda

Lampedusa, migranti trattati peggio degli animali

Marina Della Croce

Il Tg2 manda in onda le immagine girate dagli stranieri all'interno del centro di accoglienza dell'isola che documentano file di uomini nudi all'aperto in pieno inverno spruzzati con acqua e disinfettanti anti scabbia. Ipocrita e inconcludente indignazione del governo e delle istituzioni

Economia

Il cuneo resta piccolo piccolo

Antonio Sciotto

Sindacati e Confindustria ancora insoddisfatti: «Avevamo chiesto di più». Letta incontra Cgil, Cisl e Uil, che per ora non tornano in piazza. Probabile il ricorso alla fiducia

Chi destabilizza l’Europa

Manlio Dinucci

Mosca conferma i siti degli Iskander. Ma Washington, ora «preoccupata», ha fatto i primi passi

Far west a Juba, cento morti in tre giorni

Gina Musso

Violenti scontri ancora ieri, dopo il presunto tentativo di golpe. Il presidente Kiir accusa il suo ex vice Makhar. Petrolio e divisioni etniche, nel caos il più giovane stato del mondo

Palestina, accordo a tutti i costi

Michele Giorgio

Bruxelles mette sul piatto una generosa offerta economica per convincere Netanyahu e Abu Mazen. Washington invece aumenta la pressione su palestinesi

Cultura

La terra nera di Goya e Lorca

Loretta Frattale

Torna in libreria il «Corriere spagnolo» di Vittorio Bodini, pubblicato dalla casa editrice Besa. Nella sua idea di sud trans-nazionale abitano i «cantaores» andalusi e i carrettieri leccesi

In Illinois rinasce l’utopia

Fadil Moslemani

La Chicago Literary Renaissance ha compiuto il suo primo secolo. Quel realismo «integrale» di scrittori come Theodore Dreisler, Floyd Dell, Sherwood Anderson fu molto amato in Italia da Cesare Pavese

L’avatar mimetico del razzismo

Avery Gordon

Un’intervista con Ambalavaner Sivanandan, direttore dell’Istitute of Race Relations di Londra. La critica all’ortodossia accademica che considera la razza un retaggio del passato e la presa di distanza dal marxismo tradizionale che vede nell’antirazzismo solo una variante della lotta di classe

Davanti a un quadro di colta giovinezza

G.Ca.

Luca Coppola e Giancarlo Prati sono stati uccisi nel luglio del 1988 da una oscura forza assassina su una spiaggia vicino Selinunte. A loro nome è nata nel 1989 un'associazione che ha premiato artisti e ora è compartecipe del restauro di un capolavoro del Guercino

Commenti

Economia e Costituzione, le false teorie moderate

Stefano Perri

Per sostenere l’inapplicabilità della Carta, l’editorialista del "Corriere della sera", Galli della Loggia, usa argomentazioni tipicamente reazionarie. Ragionamenti che purtroppo hanno contagiato anche la cultura che si vorrebbe progressista

Politica

Berlino, un inimitabile problema

Andrea Fabozzi

Il politologo deputato Pd Carlo Galli: in Italia sono fallite le larghe intese emergenziali. Assurda la pretesa di conoscere il governo la sera delle elezioni

Commenti

Serve una nuova emancipazione

Ivan Cavicchi

Si può curare il territorio senza curare le persone? No. Va superato l’abbraccio fatalismo-realpolitik riattualizzando l’articolo 32 della Costituzione