closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 18.10.2013

In un video testamento il boia Erich Priebke accusa: «L’eccidio delle Fosse Ardeatine fu voluto dai Gap comunisti. Fu un fatto terribile, ma era un ordine». Il giallo della bara ferma all’aeroporto di Pratica di Mare: sarebbe in partenza per la Germania

Italia

Il trailer di un nazista

Eleonora Martini

«L’esecuzione? Terribile, ma non potevamo rifiutarci. E i Gap comunisti l’avevano prevista». Diffusa ieri la versione soft e strumentale del video testamento di Erich Priebke. Il film integrale, che «ora potrebbe essere preso come una provocazione», sarà diffuso dall’avv. Giachini a tempo debito

PRIEBKE

«La tomba in Germania»

Andrea Palladino

Sì del governo tedesco, si cerca ora un comune disponibile. La Fratellanza Pio X di Albano Laziale smentisce il prefetto capitolino: «Il funerale si è svolto regolarmente, era pentito»

L'inchiesta

Roma, 60 occupazioni di donne e uomini liberi

Roberto Ciccarelli

Il diritto all’abitare e al reddito, protagonista della battaglia contro l’austerità. Viaggio tra ex fabbriche e residence occupati sulla Prenestina e la Tiburtina, nella città della speculazione con 140 mila appartamenti sfitti

Italia

Un deserto chiamato sud Italia

Luca Fazio

I dati economici forniscono un quadro inquietante del Mezzogiorno. Si parla di "desertificazione industriale" nelle regioni più povere d'Italia da dove si emigra come negli anni del dopoguerra. Cala il Pil, sprofondano i consumi, aumenta la povertà e cresce la disoccupazione, specialmente quella giovanile.

Politica

Pdl, fuoco sulla manovra

Andrea Colombo

Falchi all'attacco: "Nuove tasse, così non votiamo la legge di stabilità". Berlusconi rassicura i governisti: "Troveremo la soluzione"

Europa

Leonarda: l’indignazione continua

Anna Maria Merlo

Manifestazioni di liceali contro i controlli a scuola. Socialisti in subbuglio, sballottati tra "legge" e "valori". Ma perché non hanno cambiato la legge sull'immigrazione da quando sono al potere? Valls indebolito, Hollande resta silenzioso. Il padre di Leonarda rivela: ho mentito alle autorità francesi, i miei figli sono nati in Italia, non in Kosovo

Internazionale

Finale thriller per Obama

Luca Celada

Shutdown, la firma del presidente Usa al decreto più sofferto, malgrado l’estremo tentativo dei repubblicani irriducibili di impedire l’accordo. Default evitato, ma solo fino al 17 febbraio

Internazionale

Ora tocca a Ji Jianye, sindaco di Nanchino

Simone Pieranni

Ancora un arresto eccellente. Le accuse, per una delle «tigri» cadute nella rete della campagna anticorruzione lanciata dal presidente Xi Jinping, si riferiscono al periodo di dominio nella città di Yangzhou

Il lungo viaggio verso la fine dell’embargo Usa

Roberto Livi

1200 miliardi di $: è il costo del «blocco» che, rinnovato da Obama, dura da 50 anni. Il contrasto, anche economico, ora c’è: i 180mila viaggi di cubani nel mondo, grazie alla riforma di Raúl Castro e i ritorni dei cubanoamericani

Cultura

Al bando i giochi di parole

Tim Parks

Un estratto dalla lectio magistralis che l'autore inglese terrà oggi alle Giornate della traduzione di Urbino, in corso fino al 20 ottobre

La Storia oltre l’asfalto

Federico Gurgone

Un'intervista con Adriano La Regina, soprintendente a Roma dal 1976 al 2004. "Il sogno a Roma di una zona monumentale dentro cuore della città viene dal Rinascimento e da Raffaello"

Sognatrici con ago e libri

Ida Travi

L'esperienza di due artiste e scrittrici che hanno messo su una "capanna editrice" per stampare e cucire a mano i versi

Lo stato ipnotico della malinconia

Arianna Di Genova

L’artista e performer islandese Ragnar Kjartansson porta a Milano «The Visitors» la sua opera totale, mescolando musica e cinema

INTERVISTA AL DISEGNATORE ROMANO

La tribù di Zerocalcare

Alberto Piccinini

«La condizione minima per fare satira politica è che non devi mai cercare il consenso del tuo pubblico. Devi essere anche capace di essere autoironico, e prendere in giro i tuoi. Io questo non lo so fare». Un incontro con il disegnatore romano Michele Reich in occasione dell’uscita di «Dodici», il suo nuovo libro, storia di zombi capitolini in fuga su un autobus