closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 18.09.2014

Berlusconi e Renzi non si nascondono più. L’ennesimo vertice di palazzo Chigi è un messaggio all’Europa: non mancherà l’appoggio alle misure impopolari. Ma il patto va ancora a vuoto sulla Consulta e tiene in ostaggio il parlamento

Politica

Governo, l’apogeo del Nazareno

Andrea Colombo

Incontro ufficialissimo a palazzo Chigi con ampie delegazioni. Renzi e Berlusconi ufficializzano il loro accordo, per rassicurare l’Europa e sopire il dissenso azzurro. La legge elettorale va rivista e bisogna metterla tra le priorità, come vuole il Quirinale. Ma il premier assicura: non punto alle elezioni a breve

Expo, indagato anche il Padiglione Italia

Luca Fazio

Un avviso di garanzia colpisce Antonio Acerbo, super manager dell'esposizione universale. E' indagato per corruzione e turbativa d'asta. Secondo la procura di Milano avrebbe favorito l'azienda Maltauro in cambio di mazzette. Le opere finite nel mirino della magistratura sono quelle relative alle contestatissime "vie d'acqua". Per Raffaele Cantone il suo ruolo a questo punto rappresenta un problema. Il sindaco Giuliano Pisapia non ha dubbi: "Faccia un passo indietro"

Carta bianca per disintegrare l’articolo 18

Antonio Sciotto

Emendamento del governo: via al contratto «a tutele crescenti». Rinviata la decisione sul reintegro, ma l’esecutivo scriverà da solo i decreti delegati, che non prevedono voto in Aula. Prevarrà la linea Sacconi o Damiano? Minacce anche su controllo a distanza e demansionamento

Italia

Livorno, contestata la veglia omofobica «Manif pour tous»

Virginia Tonfoni

Il consiglio comunale a maggioranza 5 Stelle discute sul registro delle Unioni civili e di Gay Pride. Protestano i gruppi tradizionalisti e cattolici ispirati al movimento francese vicino al Front Nationale di Marine Le Pen. Il racconto della contro-manifestazione che ha mobilitato le comunità gay, lesbo e Glbtq

OGGI AL VOTO

Scozia, un referendum sul divorzio

Giuseppe Acconcia

Urne aperte oggi per la secessione dalla Gran Bretagna. Il premier nazionalista Salmond ci crede: «Facciamolo». In 700 mila pronti a fare le valigie verso l’Inghilterra in caso di vittoria del "sì"

Europa

Scozia, e poi? L’effetto domino

Tonino Perna

La grande depressione spinge le regioni ricche fuori dagli Stati. Ora tocca alla Catalogna, insieme a Fiandre e Veneto? La crisi economica illumina di una nuova luce il fenomeno europeo delle "secessioni" e rende cruciale la costruzione di un’altra Europa

Rompicapo giuridico Ue per la Scozia indipendente

Anna Maria Merlo

Vuoto giuridico a Bruxelles: in caso di vittoria del si', Edimburgo dovrà avviare una procedura di adesione? Londra (e Madrid) potrebbero bocciarla. Per alcuni giuristi, la Scozia resta paese membro perché ha firmato i trattati in quanto parte della Gran Bretagna

Reportage

Gaza perde i suoi figli

Michele Giorgio

La guerra, le distruzioni, la mancanza di lavoro spingono migliaia di palestinesi, in prevalenza giovani, a lasciare la Striscia per tentare di raggiungere l'Italia e l'Europa. Molti sono morti nei naufragi dei giorni scorsi nel Mediterraneo. Reportage da Khuzaa e Bani Suheila

Obama: «Nessun marine metterà piede in Iraq»

Chiara Cruciati

Il presidente parla ai soldati in Florida e smentisce il suo capo di Stato maggiore. Da Baghdad il premier al-Abadi, già bocciato dal parlamento, sottolinea: «Truppe straniere non sono le benvenute»

Cultura

Le moderate passioni di Marta Nussbaum

Paola Rudan

Modelli ideali di società dove il bene viene perseguito facendo leva sui sentimenti di mutua reciprocità. Allo Stato spetta il compito di garantire la libertà individuale anche per chi propone una visione razzista e sessista delle relazioni umane. «Le emozioni politiche» e «Persone oggetto», due volumi della filosofa statunitense

Un meeting oltre la politica di potenza

Benedetto Vecchi

Da oggi "Spazi costituenti", un seminario internazionale a Passignano sul Trasimeno. Ospiti David Harvey, Michael Hardt, Toni Negri, Sandro Mezzadra e Srecko Horvat

Scritture del mondo

Redazione cultura

La letteratura di viaggio sbarca a Roma, dal 25 al 28 settembre. Incontri, mostre di fotografia, laboratori e spettacoli

Se il Vajont diventa un’opera

Marco De Vidi

Dolomiti Contemporanee è un progetto di recupero di paesaggi e spazi urbani a partire dall'arte. Residenze, mostre, spettacoli popolano le montagne e tengono viva la memoria anche sulla maledetta diga

Visioni

Selvaggio Jimi, guitar hero

Flaviano De Luca

In sala il biopic di Ridley sul fiammeggiante musicista nero e la sua rincorsa alla fama planetaria. Hendrix, con la faccia di André Benjamin degli OutKast, si muove tra esibizioni con Clapton, l’esperto produttore Chandler e le ragazze della swinging London

Susanna Parigi senza filtro

Redazione

L'artista fiorentina pubblica un nuovo album, Apnea, composto da nove brani di sofisticato jazz pop d'autore. In anteprima il nuovo video

Adolescenza senza padri

Silvana Silvestri

Se chiudo gli occhi non sono più qui,in sala il nuovo film di Vittorio Moroni, una storia di padri e di figli che vuole parlare ai giovani. Nel cast anche Fiorello

Commenti

Un social compact per sterzare a sinistra

Giorgio Airaudo

Il pamphlet di Stefano Fassina che in dieci punti declina la battaglia politica contro il vangelo liberista per un "global new deal" che rimetta al centro il valore del lavoro e della persona

Come tagliare 6 miliardi e migliorare il servizio

Ivan Cavicchi

Il governo istituisca un authority di garanzia per la difesa dei servizi e dei diritti dei cittadini e vari un piano anticorruzione e un progetto di riforma dell’attuale sistema di tutela che garantisca la compossibilità diritti/risorse e apra un tavolo di confronto

Rubriche

Sulla lite

Giuseppe Caliceti

«Baraa, vedendo Robbi e Francesco che si picchiavano, è andato da Francesco e gli ha detto: “Stai fermo, altrimenti ti picchio anche io”»