closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 17.11.2013

La pioggia non ha fermato la protesta contro il «Biocidio» nella Campania infestata dai rifiuti tossici. In centomila invadono il capoluogo partenopeo per chiedere la bonifica della «terra dei fuochi». Polemiche sulla presenza dei sindaci. E mentre il sud si ribella alle ecomafie, in Val di Susa si rimette in marcia il popolo Notav. E a Pisa migliaia in piazza in difesa dell’ex Colorificio sgomberato

Italia

100 mila fuochi di protesta

Francesca Pilla

La pioggia battente non spegne la rabbia dei cittadini contro l’inquinamento ambientale. Allontanato il gonfalone del Comune

NO TAV

La valle non molla la fresa

Mauro Ravarino

Migliaia di valsusini al corteo contro la grande opera. Nel composito serpentone in prima fila i sindaci della comunità montana «militarizzata» E martedì la protesta si sposta a Roma

Un ministro in stand by

Carlo Lania

Martedì un Pd diviso deciderà cosa fare con la mozione di sfiducia presentata del M5S contro Annamaria Cancellieri. E oggi Renzi convoca a Firenze i suoi. I grillini: «Sii coerente, vota la sfiducia»

Governo Letta? Chiediamolo agli iscritti

Daniela Preziosi

Parla Gianni Pittella, candidato alle primarie dell'8 dicembre: il Pd chiami i suoi i scritti a un referendum sulle larghe intese, come ora ha fatto la tedesca Spd

Alias Domenica

Gli amari frutti del “Furore”

Luca Briasco

La traduzione integrale del romanzo scritto da Steinbeck sullo sfondo della grande depressione. I suoi molteplici registri espressivi sono restituiti da Claudio Perroni in una lingua arcaica e carnale

Short stories con detonatore

Caterina Ricciardi

La scrittura di André Dubus, accumulante e svelta come le emozioni, ricorre al non-detto senza sacrificare mai i dettagli. Ogni angolo «fa» America, che si tratti di Louisiana o di Vietnam