closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 17.10.2019

Dai fondali del mare al largo di Lampedusa le immagini choc dei migranti naufragati il 7 ottobre scorso. Tra i dodici corpi individuati anche quelli di una giovane mamma con il suo bambino. Al via il recupero del relitto. Intanto sugli sbarchi Frontex smentisce Salvini

Europa

Nel 2019 in Italia meno sbarchi, il boom in Grecia

Adriana Pollice

I dati dell’agenzia europea Frontex per il 2019 smentiscono gli allarmi di Salvini: nei primi nove mesi in Italia sono arrivati irregolarmente 9.700 migranti, meno della metà rispetto ai primi nove mesi del 2018 e meno di un quinto rispetto alle isole dell’Egeo

Commenti

Una svolta ancora non si vede

Luigi Pandolfi

Ancora una volta, mancano dai radar della manovra giovani, precari, la generazione bruciata da questi anni di controrivoluzione neoliberista e dagli effetti collaterali della grande crisi globale. Manca un piano per il sud (ci si affida agli investimenti dei privati), che sprofonda sempre più verso l’abisso della desertificazione economica e dello spopolamento

Economia

Lo smog uccide di più in Italia: 61 mila persone in 17 anni

Roberto Ciccarelli

Vita capitalista. Non uccide solo il lavoro: 17 mila persone in dieci anni. Uccide anche l’aria che respiriamo. La denuncia dell’Agenzia europea dell’ambiente. Legambiente: «Insufficienti le politiche contro l’inquinamento atmosferico». Legge di Bilancio: polemica di Confindustria contro la «Plastic Tax». Investimenti modesti contro l’emergenza climatica. Per il «Green new deal» all'italiana solo piccoli passi

Italia

La censura di Facebook sostiene la guerra di Erdoğan

Giansandro Merli

Una vasta campagna di epurazione contro le pagine solidali con il popolo curdo. Dopo le organizzazioni e le reti di sostegno tocca a testate giornalistiche e media indipendenti. Lorusso (segretario Fnsi): «Inaudito e inaccettabile»

La Fao: «Il sistema alimentare mondiale è al collasso»

Monica Di Sisto

L’allarme dell’organizzazione internazionale lanciato durante il congresso convocato in questi giorni a Roma. 2 mld di persone al mondo non hanno accesso al cibo, 820 milioni non sanno se oggi mangeranno, 700 milioni sanno che di certo non avranno cibo per la propria famiglia. Il modo di nutrirci, produrre cibo e distribuirlo causa anche il 40% dei mutamenti climatici

Praticare l’arte del vuoto

Federico Leoni

Un’anticipazione dalla lectio «L’origine dell’umano» nell’ambito del Festival «Kum!», da domani ad Ancona

La storia in una testa di cera

Arianna Di Genova

Intervista con lo scrittore e illustratore Edward Carey, autore di «Piccola» (La Nave di Teseo). Un romanzo che racconta la vita eccentrica di Marie Tussaud, tra Rivoluzione francese e Terrore

La verità dell’eccezione

Eugenio Renzi

«Grazie a Dio», il nuovo film di Ozon, ricostruisce una vicenda di violenze avvenute nella chiesa. Le vittime, oggi adulte, denunciano il prete che li aveva abusati rompendo un silenzio collettivo

L'Ultima

Desertificazione Roma

Stefano Simoncini

Il Cinema Palazzo e non solo: nella Capitale ci sono centinaia di spazi sociali, di cui 200 in aree di proprietà comunale, a rischio. E gli sgomberi già eseguiti hanno lasciato solo degrado. Minacciati decenni di autorganizzazione del sociale, una città nella città che rischia di essere cancellata, e che è ora riprodotta nella mappa interattiva di «ReTer»

Le spie spiano, ma via computer

Arturo Di Corinto

L’attività dei gruppi hacker finanziati dagli Stati, gli Apt, si diffonde a macchia d’olio per colpire singoli cittadini e sedi diplomatiche e militari in Egitto, Usa, Europa, India e Venezuela

«Così è nata la gang del cibo buono»

Daniela Passeri

La storia di Ron Finley, un americano che ha coltivato la sua utopia in mezzo a una strada di South Central (L.A.): una foresta urbana per dare buon cibo e un po’ di speranza ai poveri che mangiano junk food

«La nostra finanza aiuta il clima»

Luca Martinelli

Il presidente di Etica Srg Ugo Biggeri: «Oggi tutti propongono almeno un fondo green. Noi misuriamo l’impatto climatico dei nostri investimenti e abbiamo rapporti con i produttori di elettricità sostenibile»