closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 17.10.2018

«Dall’Italia deviazione inaccettabile». Il presidente della Commissione europea Juncker alza il muro di Bruxelles sulla manovra in vista del Consiglio Ue: «Se accettassimo quanto previsto, altri Paesi ci coprirebbero di ingiurie». Da Salvini e Di Maio repliche al vetriolo. Ma i conti non tornano. Ed è scontro sul condono

Il coprifuoco per i migranti della prefetta Lega

Riccardo Chiari

Rientro nei centri di accoglienza alle 8 di sera e controllo della corrispondenza, con circolari prefettizie che si richiamano al decreto 142/2015 del governo Renzi. L'Asgi denuncia l'incostituzionalità del provvedimento. La sinistra fiorentina domani in piazza, per difendere il modello Riace e contro la decisione della Prefettura.

Politica

Legittima difesa, dietrofront M5S

Andrea Fabozzi

Il Movimento ritira i tre emendamenti al provvedimento bandiera di Salvini che avrebbero limitato almeno un po' la non punibilità di chi spara dentro casa. La Lega: «Siamo stati convincenti»

Italia

Medicina, il governo sbaglia il test

Andrea Capocci

Nel comunicato sul via libera alla manovra viene annunciata l'abolizione del numero chiuso. Ma la sorpresa non piace a nessuno. Nemmeno ai ministri interessati, che correggono il tiro

Lavoro

Ecco il piano per i centri per l’impiego, il cuore del «workfare» all’italiana

Roberto Ciccarelli

Dopo un incontro con le regioni il governo ha precisato la cornice del sussidio di povertà detto «di cittadinanza»: un sistema di sorveglianza e attivazione che vincola un beneficio all'esecuzione del lavoro gratuito e della formazione obbligatoria dei poveri assoluti. In un seminario alla facoltà di economia di Roma Tre Pasquale Tridico, consulente del ministro Di Maio, ha esposto alcune misure che potrebbero confluire nella riforma

Politica

Juncker avverte i gialloverdi. Ma la Ue vuole prendere tempo

Andrea Colombo

Il presidente della Commissione: «Se accettassimo la deviazione prevista dalla manovra, altri Paesi ci coprirebbero di ingiurie». Bruxelles però non ha ancora deciso come muoversi, in attesa del verdetto delle agenzie di rating. I vicepremier all'attacco: Di Maio: «Continui pure a rivoltarsi: ha tempo fino a maggio»

Politica

Vitalizi, taglio retroattivo anche al senato

Andrea Fabozzi

La maggioranza gialloverde impone a palazzo Madama la stessa delibera della camera, malgrado nel frattempo siano aumentati i dubbi e piovano ricorsi. Di Maio spiega di aver trovato un modo per costringere i consigli regionali a tagliare anche loro, anzi il governo dice di averlo già fatto

Commenti

Omicido Khashoggi, la prima crepa per i Saud e per l’Occidente

Alberto Negri

Trump ha inviato ieri d’urgenza il segretario di Stato Mike Pompeo, più che per accertare un’indicibile verità sulla fine del giornalista Jamal Khashoggi, per capire se i Saud reggono ancora. I sauditi non vincono la guerra in Yemen, hanno perso quella per procura in Siria contro Assad e l’Iran, litigano con gli altri arabi e tra loro per la successione al trono. I custodi della Mecca non possono neppure aggrapparsi alla favoletta di riformare una monarchia assoluta, legittimata su rigide basi religiose

Dio, ordine fai-da-te e tanto odio. Brasile sull’orlo del baratro

Solange Cavalcante

Estrema destra scatenata, il Paese si avvia al ballottaggio del 28 in un clima di crescente violenza. Appena chiusi i seggi del primo turno, il mestre di capoeira Moa de Katendê è stato ucciso con 12 coltellate a Salvador, reo di aver dichiarato il suo voto per Haddad. Uno stato di cose che non è dovuto solo alla sfida elettorale. Al partito di Lula manca un’analisi seria dei motivi per cui assistiamo al ritorno dei militari al potere

Cultura

Un umanesimo integrale

Donatello Santarone

Pubblichiamo un'anticipazione dall'intervento per la giornata di studi del 18 ottobre, dedicata da RomaTre al filosofo di Treviri

Subsonica 2.0

Stefano Crippa

Quattro anni dopo si riaffaccia la band torinese con «8», un album dove rileggono il loro stile ma senza snaturarsi

Se la Storia si fa canzone

Luca Pakarov

Si intitola «Romantic Italia» il libro di Giulia Cavaliere che accompagna il lettore intorno al «discorso amoroso italiano in forma di canzone»