closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 17.05.2017

«Dì la verità ai pm». La telefonata tra Matteo Renzi e il padre Tiziano pubblicata dal «Fatto» fa riesplodere il caso Consip. La procura di Roma indaga per la fuga di notizie. L’ex premier furioso: «Politicamente è un regalo. Ma chi ha sbagliato pagherà, anche i giornalisti»

LEGGE ELETTORALE

Il Pd strappa e prova con il finto Mattarellum

Andrea Fabozzi

Abbandonato l'Italicum dai suoi autori, sopravvive il metodo di procedere per strappi. Il relatore in commissione costretto a ritirare la sua proposta, non si è ancora dimesso ma il Pd punta a sostituirlo immediatamente. La nuova legge ruota attorno al divieto di voto disgiunto, un quasi obbligo alle (finte) coalizioni

Economia

Crescita al ralenti, l’Italia resta fanalino di coda Ue

red. eco.

Frenata rispetto alle previsioni del Def: il Pil nel primo trimestre aumenta dello 0,8%, ma il governo per quest'anno ha messo in cantiere un ben più ambizioso 1,1%. Cgil e associazioni dei consumatori: «Servirebbero investimenti pubblici e politiche per l'occupazione»

Commenti

Ong processate perché salvano i migranti

Luigi Manconi

Il quadro che emerge dal documento della commissione difesa del Senato non tiene conto di quanto emerso nel corso delle audizioni. Così come non considera tutte le inequivocabili argomentazioni portate dai più alti gradi della Marina militare, della Guardia costiera e della Guardia di finanza, che smentiscono definitivamente la Grande Menzogna sul soccorso in mare

Forno crematorio a Saydnaya, Damasco respinge le accuse Usa

Michele Giorgio

«Le asserzioni di Washington fanno parte di una storiella ideologica staccata dalla realtà», dice una fonte del ministero degli esteri siriano. Secondo l'Amministrazione Trump decine di prigionieri verrebbero impiccati ogni giorno e poi bruciati per non lasciare traccia

Cultura

Oltre il privilegio di essere bianchi

Cristina Iuli

Un incontro con la scrittrice e saggista americana (di origine giamaicana) Claudia Rankine, ospite al Salone del Libro di Torino questo giovedì. «Tutti possiamo sentire quella storia di disprezzo come un insulto rivolto a noi, da una prospettiva nazionale, americana, e non semplicemente essere il 'tu' dentro la coscienza dei neri»

Sguardi incrociati sull’Africa

Lorenza Pignatti

«Il Cacciatore Bianco», a cura di Marco Scotini, presso FM Centro per l’Arte Contemporanea di Milano. Fino al 6 giugno

Il razzismo perverso della borghesia

Giulia D'Agnolo Vallan

Jordan Peele esordio alla regia con una graffiante commedia horror contro i cliché del black cinema, «Scappa - Get out», diventata un caso negli Stati uniti e grande successo al box office

L’antieroe senza nome

Giovanna Branca

Esce «Orecchie» di Alessandro Aronadio, protagonista un rappresentante della generazione precaria che il film racchiude ironicamente nel racconto di una giornata storta

I fantasmi dell’Alzheimer

Antonello Catacchio

«Tutto quello che vuoi» di Francesco Bruni, commedia di sentimenti sul rapporto fra un anziano poeta e il suo giovane badante

Storie di bimbi e terribili bulli

Mazzino Montinari

Nelle sale «7 minuti dopo la mezzanotte» di J. A. Bayona, tratto dall'omonimo best seller per ragazzi e sceneggiato dal suo autore Patrick Ness

Commenti

Rom, l’esempio del presidio di Centocelle

Annamaria Rivera

Nonostante il processo di gentrificazione, il quartiere conserva tracce di memoria e retaggi concreti della sua storia di borgata rossa. Insieme al Quarticciolo e al Quadraro, fu focolaio decisivo della Resistenza romana nonché nodo importante dei movimenti degli anni ’70. Di una tale storia è erede la rete di presìdi democratici e antirazzisti presenti sul territorio