closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.12.2014

Nel pieno dell’inchiesta «mafia capitale» Renzi resuscita la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 (accantonata dal governo Monti) e rilancia la corsa alle grandi opere. Al fianco del premier festeggiano il sindaco Marino e il presidente del Coni Malagò. Per il mega evento è previsto un fiume di 6 miliardi

Politica

Renzi si dà ai Giochi

Massimo Franchi

Il premier annuncia la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. A due setimane dall’inchiesta "mafia capitale" un fiume di 6 miliardi di euro si riverserà sulla città. E tutti applaudono. Il numero uno del Coni Giovanni Malagò era a capo dei Mondiali di nuoto 2009. Finiti fra scandali, arresti e opere incompiute. Alemanno presentò il progetto per Roma 2020: voleva costruire il Villaggio olimpico in una zona a rischio esondazione

Politica

Renzi scongela Prodi per il risiko del Colle

Andrea Fabozzi

Un'ora a palazzo Chiggi, ufficialmente per parlare di crisi internazionali, in realtà per aprire il dossier Quirinale. Il premier vuole «dare le carte» anche nel rapporto con il professore, che è utile da subito per minacciare gli alleati

Italia

Expo, cartellino giallo della Corte dei conti

Luca Fazio

Mentre il governatore Bobo Maroni minaccia di togliere i finanziamenti della Regione Lombardia per il 2015 in polemica con il governo che non rispetta gli impegni, la magistratura contabile ammonisce la società Expo 2015 Spa: "E' indispensabile gestire in modo incisivo e trasparente i problemi ancora presenti, tra i quali quelli conseguenti ai procedimenti giudiziari in corso, assicurando la legalità"

Calabria, gli ambientalisti contro le pale eoliche

Silvio Messinetti

Il business delle rinnovabili è ricco di incentivi, e nella regione subisce le infiltrazioni delle 'ndrine. Il progetto di un megaparco nel mirino delle associazioni: "Stravolgerebbe il paesaggio e il verde delle foreste"

CONSULTAZIONE

La scuola boccia il piano Renzi sugli scatti «di merito»

Roberto Ciccarelli

Resi noti i dati della consultazione sulla «Buona scuola»: il 60% respinge il piano sugli scatti stipendiali solo per i 2/3 dei docenti in base al merito. Il 46% è per un sistema misto su stipendio e merito, il 14% per l’anzianità. I presidi favorevoli alla «scuola azienda». Contraria la maggioranza di docenti e studenti

Scuola

Lip, duecento mozioni contro la “Buona Scuola” respinte al Miur

Roberto Ciccarelli

La protesta al Miur degli autoconvocati della scuola e del comitato per la legge di iniziativa popolare per «una Buona Scuola per la Repubblica»: «I risultati del sondaggio online del governo sono irrisori nei numeri, dubbia anche la modalità che ha permesso più volte l'accesso dagli stessi computer. L'alternativa è la Lip»

Immigrazione: razionalità e prudenza

Anna Maria Merlo

Dopo 32 mesi all'Eliseo, il presidente inaugura il museo fantasma della storia dell'immigrazione, aperto da 7 anni. Ricorda l'importanza del fenomeno in Francia: un francese su quattro, oggi, ha almeno un nonno straniero. Cerca di sfatare le paure, mentre l'estrema destra è in crescita e Sarkozy parla di "minaccia". Ma Hollande resta prudente: impossibile concedere il voto alle elezioni locali per i non comunitari (non ci sono i numeri in parlamento), Schengen deve diventare più "efficace" e ripartire meglio "il peso"

Internazionale

Netanyahu: no a ritiro alle linee del 1967

Michele Giorgio

Il premier israeliano ieri ha incontrato a Roma il segretario di stato Usa John Kerry al quale ha ribadito che Israele non evacuera' l'intera Cisgiordania neanche in cambio della pace con i palestinesi. Domani la Giordania per conto dell'Olp dovrebbe presentare al Consiglio di Sicurezza dell'Onu una bozza di risoluzione che prevede la fine dell'occupazione e la nascita dello Stato di Palestina entro la fine del 2016

Il «santone» semina il terrore a Sidney

Joseph Giles

Iraniano fan dell’Isis si barrica in un caffè. Blitz delle teste di cuoio, muoiono il sequestratore e due ostaggi. Man Haron Monis era noto alla polizia come falso guru e presunto killer della moglie

Giulietto Chiesa arrestato a Tallinn

Fabrizio Poggi

L’ex eurodeputato era rientrato in albergo dopo aver partecipato alla conferenza «La Russia è nemica dell’Europa?». Dichiarato «persona non gradita», sarà espulso entro 48 ore

Clemenza extra per i due marò?

Matteo Miavaldi

Oggi la Corte suprema indiana si pronuncia sull'estensione della libertà condizionale chiesta per entrambi gli imputati

Cultura

Giordano Bruno e la magia solare della conoscenza

Alberto Burgio

Un’opera enciclopedica, coordinata da Michele Ciliberto, che raccoglie gli scritti e i contributi critici sul «Nolano». Un indispensabile strumento per accedere alla costellazione filosofica, teologica e letteraria del frate domenicano condannato per eresia e mandato al rogo dalla chiesa

Il suppliziato del linguaggio

Mario Galzigna

«Louis Wolfson. Cronache da un pianeta infernale», il libro sullo scrittore schizofrenico curato per Manifestolibri da Pietro Barbetta e Enrico Valtellina, animatori di un gruppo di ricerca sull’intreccio tra psicologia e filosofia

Una ragnatela di voci

Ida Travi

Una antologia in versi nata da un laboratorio dove si incontravano donne veronesi e migranti. Il luogo è Casa di Ramia, le lingue, quelle del mondo

Un killer tra i ghiacci. Fargo riparte in tv

Antonello Catacchio

Ispirata all'omonimo film dei fratelli Coen, arriva anche in Italia su Sky Atlantic la prima stagione della serie. Tra i protagonisti Colin Hanks, primogenito di Tom

Perigeo, quando il jazz andava elettrico

Luigi Onori

La SonyMusic pubblica in un cofanetto speciale i sette cd - pubblicati all'epoca dalla Rca - della band con l'aggiunta di un dvd e un booklet di 52 pagine

Quell’hippy un po’ zen chiamato Drugo

Giovanna Branca

Uscito nel ’98, torna in sala, in versione rimasterizzata, e per soli tre giorni, «Il grande Lebowski» dei fratelli Coen divenuto, dopo l’esordio in sordina, un film di culto

Rubriche

Contrappunto

Alberto Leiss

Alberto Leiss nella rubrica di questa settimana ci porta tra le Sonate di Scarlatti... per "staccare" dagli assilli quotidiani