closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.09.2021

La denuncia di Oxfam e Emergency: oltre 26 miliardi di dollari di ricavi per Moderna, Pfizer e BioNTech tassati appena il 7% e il 15%. E il 90% delle dosi di vaccino vendute ai Paesi ricchi. In quelli più poveri vaccinato l’1,4% della popolazione. Le Ong: «Sospendere i brevetti»

Economia

Vaccini, la grande rapina di Big Pharma

Roberto Ciccarelli

Oxfam e Emergency: "Miliardi di investimenti pubblici, profitti record e tasse irrisorie per Pfizer, Moderna e BioNTech. Per controllare il virus, porre fine ai monopoli sui vaccini (al 90% andati ai paesi ricchi), condividere tecnologia e know-how e vaccinare quante più persone possibile. Per i due colossi Usa 26 miliardi di dollari di ricavi e aliquote fiscali bassissime al 7 e al 15%"

La riforma fiscale è un terreno minato anche per Mario Draghi

Mario Pierro

Le incognite di una delega fiscale che divide i partiti della maggioranza Frankestein ancora prima di essere presentata: irap e Irpef, cuneo fiscale e riforma del catasto, assegno unico. Lega: sulle tasse stop all’aumento. LeU e Sinistra Italiana: «È il partito delle Ztl"

Lavoro

Amazon cede ai sindacati: sì a confronto e delegati

Massimo Franchi

Firmato un protocollo sulle relazioni industriali. La soddisfazione di Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt e del ministro Orlando: è un risultato unico in Europa. È il frutto del primo sciopero al mondo del 22 marzo: ora i 20 mila addetti diretti sono tutelati

Lavoro

Anche Conte alla Gkn. E gli operai gli danno la “loro” legge anti delocalizzazioni

Riccardo Chiari

Il leader del M5s si ferma a Campi Bisenzio e solidarizza, nel corso del suo tour elettorale per le comunali di ottobre. In fabbrica la viceministra Todde incontra la Rsu e annuncia per lunedì un nuovo incontro al Mise. Ai cancelli anche una delegazione del Consiglio regionale toscano, con il presidente Mazzeo: "Governo e Parlamento impediscano delocalizzazioni selvagge e speculazioni sulla pelle dei lavoratori e delle loro famiglie".

Acciaierie di Piombino, prove d’intesa fra Jsw e Invitalia

Riccardo Chiari

In un consiglio comunale monotematico l'annuncio della viceministra pentastellata Alessanda Todde della vicina firma di un “Memorandum of understanding”, tra Invitalia e Jsw, che dovrebbe fissare impegni e scadenze reciproche per l’ingresso del socio pubblico. Ma forni elettrici ancora lontani, l'investimento statale solo sul revamping dei laminatoi, arrivati a fine corsa.

La Saint Gobain licenzia, Pisa non ci sta

Riccardo Chiari

La multinazionale vuole disfarsi del 10% della forza lavoro della storica fabbrica di Porta a Mare, i gruppi consiliari approvano all'unanimità una mozione della sinistra di Diritti in Comune: "Ritirare le procedure e aprire un confronto con sindacati e istituzioni".

Cultura

Nadia Wassef, flânerie tra gli scaffali della libertà ritrovata

Guido Caldiron

Parla l’autrice di «La libraia del Cairo», pubblicato da Garzanti. L’intellettuale e attivista egiziana presenta stasera al festival friulano l’emozionante epopea di Diwan. «Per i suoi frequentatori era un luogo votato all’amore per la cultura e per la lettura. Ed è una delle cose più belle delle librerie: sono spazi pubblici dove si svolgono ricerche private». «L’esito delle primavere arabe? Le rivoluzioni richiedono molto tempo. Dieci anni non sono niente nella storia di un Paese come l’Egitto che risale fino al 3150 avanti Cristo»

L’insostenibile trasparenza dei traduttori

Maria Teresa Carbone

Il j'accuse di Jennifer Crowe, che ha trasportato i «Vagabondi» di Olga Tokarczuk dal polacco all'inglese e vinto con lei il Booker Prize. Ma avere i nome in copertina per chi lavora con le parole altrui è ancora un miraggio

Commenti

La memoria usata come politica contro la storia

Paolo Favilli

C'è un’operazione di revisionismo storico guidata direttamente dalla politica. Essa non solo non cerca alcun supporto nella storiografia professionale, ma vede in questa attività, guidata dalle «regole della logica e del metodo», un ostacolo da travolgere, o per lo meno da ridurre in un ghetto autoreferenziale

Rubriche

Nella Cyber errare è umano, perseverare diabolico

Arturo Di Corinto

Kaspersky, TrendMicro, Sham e l’Università di Torino ci avevano avvisati che sarebbero aumentati gli attacchi alla Sanità. Il nuovo attacco ransomware ha colpito l’ospedale San Giovanni Addolorata. I precedenti cyber-attacchi non ci hanno insegnato niente

L'Ultima

Michael Mann e la lotta agli “inattivisti” del clima

Stella Levantesi

Climatologo di fama mondiale, Mann racconta nel suo ultimo libro le nuove tattiche dei negazionisti e spiega cosa possiamo (e dobbiamo) fare subito, da oggi, per salvare la vita sul pianeta. Il nucleare è una falsa soluzione.  Bisogna ridurre le emissioni di carbonio del 50% entro dieci anni con le energie rinnovabili. Ma servono politici eletti disposti a farlo

«Cammini per tutti senza barriere»

Luca Martinelli

Da oggi a domenica la prima edizione del «Francigena Fidenza Festival», dedicato all’arte di camminare. Pietro Scidurlo, fondatore di «Free Wheels Onlus» europea, parla dell’accessibilità dei percorsi anche per disabili

Tonnellate di creme solari sotto i mari

Michela Mazzali

I filtri solari che ci spalmiamo sul corpo per proteggere la pelle inquinano il mare. Nel Mediterraneo ne finiscono ogni anno fino a 20 mila tonnellate

La via di Laura Conti

Mario Agostinelli

Riflessioni e qualche ricordo personale a partire dal libro di Valeria Fieramonte, una biografia che racconta la storia di una donna e di un impegno politico più attuale che mai

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.