closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 16.07.2020

Lo scontro su Autostrade ha finalmente una soluzione. L’accordo notturno nella maggioranza prevede l’uscita di scena dei Benetton e la creazione di una public company. Lo Stato torna a gestire la rete. Esultano i 5 stelle, soddisfatti Pd e Leu. La vittoria di Conte

Editoriale

Un ponte inatteso tra Pd e 5 Stelle

Norma Rangeri

L’accordo raggiunto, con un iter complesso ma abbastanza delineato, smentisce quanti, da subito dopo la strage fino a ieri, hanno sostenuto che nulla poteva essere fatto contro le stratosferiche, miliardarie penali che lo Stato sarebbe stato costretto a pagare ai miracolati concessionari

Guadagni miliardari per i Benetton

Massimo Franchi

Anche uscendo da Aspi la famiglia è un impero industriale, finanziario e agricolo. L'accordo dà certezze a oltre 7 mila addetti

REGIONALI

Emiliano: «Braccia aperte ai 5 Stelle, prima o dopo il voto»

Daniela Preziosi

Il presidente uscente e ricandidat: «Populista io? Sì, rispondo ai cittadini pugliesi. Ho Renzi contro? Con me un popolo del sud, sindaci e amministratori». «Ex Ilva, subito investire nella decarbonizzazione e mantenere gli impegni con i lavoratori. La Regione non ha potere su questo ma ci siamo sempre. Taranto è il mio primo pensiero»

Covid-19

L’illusione ottica delle due facce della sinistra

Loris Caruso

La necessità per le compagini progressiste di rinunciare ad alcuni elementi costitutivi per abbracciare la modernità non trova riscontro negli esempi virtuosi, dove il merito è stato nel saper coniugare radicamento sociale ed efficacia elettorale

Cultura

L’arte guarisce con febbri allucinatorie

Arianna Di Genova

Parla l'artista sudafricano Kendell Geers, ospite alla mostra «Inhuman» nel Castello di Barletta. «Il capitalismo funziona solo se odiamo tutto di noi stessi, dai nostri capelli al colore della pelle, la nostra età, corpo, altezza, peso e odore. Spendiamo fortune nel tentativo di cancellare quel che ci definisce»

La pandemia non spaventa l’editoria Usa

Maria Teresa Carbone

Da Dana Canedy, prima afroamericana a occupare una poltrona di rilievo nell'industria del libro alla casa editrice radical Verso che aumenta vertiginosamente le vendite

Biennale di Venezia, omaggio alle «Muse inquiete»

Arianna Di Genova

Con la collaborazione dell'archivio storico Asac e di tutti i direttori dei sei settori creativi, il 29 agosto aprirà una rassegna per indagare il complesso rapporto tra arte e politica, invenzione e crisi

Idrogeno e gas, incompatibili per un futuro verde

Monica Frassoni

Perché spendere miliardi per capire come "ripulire" gas e petrolio o costruire nuovi gasdotti, quando i balzi in avanti di rinnovabili ed efficienza energetica ci permetterebbero di farne a meno più velocemente? Perché fare durare artificialmente una "transizione" che è in realtà un alibi per non cambiare?

Città libere dai pesticidi crescono

Giorgio Vincenzi

In Italia sono oltre 40 i comuni che hanno bandito l’uso dei veleni chimici dai propri territori. Una battaglia per la biodiversità finita sul tavolo delle «strategie» Ue

La parola agli indigeni

Francesco Bilotta

L’Assemblea mondiale per l’Amazzonia sarà la prima tappa (on-line) di una serie di iniziative che culmineranno con una giornata di mobilitazione contro l’ecocidio e l’estrattivismo, aggravati dal Covid